RIGONI DI ASIAGO e OLIMPIA AX ARMANI EXCHANGE MILANO

AX Armani Exchange Olimpia Milano. È una squadra di basket prestigiosa quella che Rigoni di Asiago, azienda leader nella produzione di miele, marmellate e creme spalmabili biologiche, ha deciso di affiancare per la stagione 2020/2021.

Una scelta importante, una condivisione di valori tra un’azienda che ha “la natura nel cuore” e i campioni del basket, uno sport che manda messaggi importanti quali la cultura, la partecipazione sociale, spirito di squadra e che ha come obiettivo il rispetto della disciplina, degli impegni presi e delle regole.

Obiettivi che, seppur su piani diversi, appartengono alla filosofia di Rigoni di Asiago. Il rispetto per la natura, prima di tutto, una mission che vede l’azienda in prima linea nella produzione biologica. La cultura e la partecipazione sociale, attraverso l’impegno e le partecipazioni a sostegno delle bellezze artistiche italiane. E, naturalmente, la rigorosa attenzione al benessere del consumatore e dell’ambiente, con le certificazioni che la premiano per la sostenibilità.

I professionisti dello sport devono mantenere la loro salute in perfetta forma, non solo attraverso l’esercizio fisico, ma anche attraverso un’alimentazione adeguata. Ad esempio, proprio nella dieta di una squadra di basket, la prima colazione consiste in pane tostato, miele, marmellata e succhi di frutta, ed ecco che Mielbio, Fiordifrutta e il succo Tantifrutti, fiori all’occhiello di Rigoni di Asiago, grazie a questo accordo, entreranno nella quotidianità dell’Olimpia, compagine da sempre attenta all’alimentazione equilibrata, sana e naturale. Anche la merenda rappresenta un momento importante e qui “entrano in gioco”, è proprio il caso di dirlo, anche le crostate di frutta e Nocciolata, tentazioni piene di energia soprattutto in vista di partite serali. Tutto di alta qualità, produzione biologica certificata, privo di additivi, conservanti e senza olio di palma.

Rigoni di Asiago ha sempre avuto una passione per lo sport. Golf, vela, sci, bicicletta … tutte le attività che hanno uno stretto legame con la natura sono da tanto tempo sostenute dall’azienda veneta. Perché aiutare lo sport? Perché rappresenta l’insieme di quelle energie che concorrono a mantenere in buone condizioni sia il corpo sia la mente.

Con questo progetto Rigoni di Asiago trasmette ancora una volta un messaggio importante, quello di uno stile di vita che preveda non solo l’efficienza di una forma fisica ma anche la necessità di un’alimentazione sana ed equilibrata.

Agli appassionati di basket ricordiamo le parole di uno dei migliori allenatori della storia della pallacanestro, John Wooden, UCLA NCAA:

“Il basket non è uno sport di pura forza fisica e nemmeno di endurance. È necessario il giusto equilibrio tra forza esplosiva, resistenza e velocità. Per massimizzare queste caratteristiche è necessaria un’alimentazione completa e molto attenta, soprattutto prima degli allenamenti e della partita”.

Articolo precedenteMilano. Teatro Oscar: doppio appuntamento con Maurizio Donadoni | 15 e 16 maggio 2021
Articolo successivoMarotta Mondolfo, sul lungomare brillano oltre 200 mosaici