PCGT ambiance grid Monza2021
PCGT ambiance grid Monza2021

Il giro di boa 2021 ha mutato gli scenari nel monomarca delle 911, Cayman e Boxster da pista e stradali:PCGT Diego Locanto vincitore Goodyear GT3 RS Monza 2021

PCGT Diego Locanto vincitore Goodyear GT3 RS Monza 2021

in vista del penultimo round a Misano primo successo stagionale per il padrone di casa Ivan Costacurta nella DSW 991 Cup e di Locanto, nuovo leader con record in Goodyear GT3 RS; all’esordio nel Tempio della Velocità sorprende ancora il rookie fiorentino Lastrucci in DSW 997 e si conferma il ravennate Manetti in Sparco GT; prove di forza del pratese Zumpano (TubiStyle GT3), del milanese Rigo (Panta GT4) e del torinese Ruscica (Entry level)

Domenica di emozioni, record, cambi al vertice e meteo perfetto all’Autodromo Nazionale di Monza, che ha ospitato il terzo round del Porsche Club GT 2021 confermando a pieni voti la fama di Tempio della Velocità. Al terzo dei 5 round in calendario, il monomarca promosso dal Porsche Club Umbria sotto l’egida di ACI Sport ha visto infiammarsi tutte le categorie in gara a caccia del giro più veloce, con sfide spesso risolte sul filo dei centesimi in tutte le tre gare disputate, trasmesse in diretta su Ms Motor Tv e sul web. E’ tutto aperto nelle rincorse al titolo tra le le 911, Cayman e Boxster da corsa e stradali, ora attese al penultimo round in programma a Misano il 20 giugno sempre nel contesto dei Peroni Race Weekend. A Monza ha cambiato “padrone” la classifica della Goodyear GT3 Rs grazie al primo centro stagionale di Diego Locanto, che girando in 1’57”075 ha anche stabilito il nuovo record del circuito per un’auto stradale nel Porsche Club GT. A fine giornata a far festa sul primo gradino del podio anche il padrone di casa Ivan Costacurta nella DSW 991 Cup, i toscani Giovanni Lastrucci nella DSW 997 Cup e Davide Zumpage nella TubiStyle GT3, il ravennate Carlo Manetti nella Sparco GT, il milanese Martino Rigo nella Panta GT4 e il torinese Andrea Ruscica nella Entry level/Historic-dopo un acceso duello con un altro driver di Milano, Mattia Fiore.

Coltello tra i denti nel “derby” lombardo e tutto interno al team Krypton Motorsport per la supremazia nella DSW 991 Cup. Il brianzolo Ivan Costacurta ha riaperto i giochi per il titolo superando sul filo di lana Federico “Chicco” Reggiani. Il capoclassifica bergamasco ha provato in ogni turno, anche con il giro più veloce in 1’52”403, a distanziare il compagno di squadra e campione in carica, che ha però risposto colpo su colpo respingendo ogni tentativo di attacco sul giro e issandosi ora in seconda posizione in campionato nella categoria “regina” delle 911 GT3 Cup: “Purtroppo a Imola avevamo dovuto rinunciare alla gara dopo una noia al cambio nelle libere, qui a Monza è andata bene, gara di casa, sempre una bella sensazione essere qui, una pista molto tecnica e non solo di motore; però al titolo non voglio pensarci, ragioniamo una gara alla volta”.

Podio DSW 991 Cup, Monza: 1. Costacurta (Porsche 911 GT3 Cup, 991 gen.I); 2. Reggiani (911 GT3 Cup, 991 gen.II).

Riservata alle 911 GT3 Cup del recente passato, nella DSW 997 Cup, pur all’esordio assoluto a Monza, Giovanni Lastrucci, 20 anni, ha continuato a sorprendere dominando la scena. Ora il rookie fiorentino, al secondo successo del 2021, è sempre più leader: “Pista fantastica, alte velocità, mi sono davvero divertito riuscendo anche ad andare bene. Il campionato è bellissimo, non pensiamo a far calcoli, vedremo solo più avanti come andrà a finire”. Per lui anche il giro più veloce in 1’56”312, mentre per il papà Gianpaolo il secondo gradino del podio davanti allo svizzero Walo Bertschinger, in continua progrssione. A completare la top-5 l’alto-atesino Armin Hafner, sfortunato protagonista di un guasto durante gara 2, e il bresciano Dario Peroni.PCGT Il bergamasco Reggiani e il brianzolo Costacurta sul podio DSW 991 Cup Monza2021

PCGT Il bergamasco Reggiani e il brianzolo Costacurta sul podio DSW 991 Cup Monza2021

Podio DSW 997 Cup, Monza: 1. Lastrucci (jr.); 2. Lastrucci (sr.); 3. Bertschinger (tutti su Porsche 911 GT3 Cup, 997).

Diego Locanto è il nuovo capoclassifica nella Goodyear GT3 RS, la classe “regina” delle stradali. Mozzafiato il duello con il ravennate Luca Ferranti, con i due a scambiarsi le posizioni superandosi di appena un decimo di secondo. Finale a favore del driver siciliano, però, che dopo il record di campionato in gara 1 dà la zampata vincente in gara 3 e si porta al comando della classifica: “Come ogni anno – ha detto Locanto sul podio -; Monza è una gara difficilissima che si decide sui millesimi. Ci siamo rifatti dopo le sfortune di Imola e abbiamo ripreso il giusto cammino in campionato, che resta molto difficile vista la presenza di tanti piloti di alto livello”. Alle spalle dei due battistrada terzo posto sul podio per il pilota genovese Marcello Zito, ora secondo nella generale grazie anche al podio conquistato nella prima tappa al Mugello.

Podio Goodyear GT3 RS, Monza: 1. Locanto; 2. Ferranti; 3. Zito (tutti su Porsche 911 GT3 RS, 991).

Nella Tubi Style GT3 il duello di vertice fra le 991 GT3 4.0 premia la competitività del capoclassifica Davide Zumpano sul driver sardo Antonello Medde, a Monza secondo dopo il terzo posto all’esordio stagionale a Imola. Con il successo colto sul circuito brianzolo il pilota di Prato tocca quota tre su tre in stagione, approfittando anche dell’assenza del rivale di sempre Marco Pellegrino, tuttora secondo in classifica: “Abbiamo portato a casa un buon risultato – ha dichiarato Zumpano -; sono soddisfatto, ma mai abbassare la guardia. Ho rivali agguerriti che molto probabilmente torneranno a Misano, dobbiamo rimanere concentrati”.

Podio Tubi Style GT3, Monza: 1. Zumpano; 2. Medde (tutti su Porsche 911 GT3, 991 gen.II).

Non ha smentito le attese la Sparco GT, classe nella quale i pretendenti al titolo si sono inseguiti per tutta la giornata. Grazie al giro più veloce il ravennate e campione in carica Carlo Manetti ha fatto il pieno di punti e ora è sempre più all’inseguimento del capoclassifica Marco Santanocita. Il direttore del Centro Porsche Latina, anche lui su 991 GT3 3.8, resta in vetta grazie all’ennesimo secondo posto, che gli ha consentito di precedere il driver di casa Enrico Di Leo, terzo sulla 997 GT3 Rs. Un terzetto che promette scintille nel finale di stagione.PCGT podio Panta GT4 Formato Rigo Zanchi Monza2021

PCGT podio Panta GT4 Formato Rigo Zanchi Monza2021

Podio Sparco GT, Monza: 1. Manetti ; 2. Santanocita ; 3. Di Leo.

Sui 5793 metri del tracciato monzese ha fatto tripletta Martino Rigo nella classe Panta GT4. Il pilota milanese, autore anche del giro più veloce, ha dovuto faticare non poco per avere la meglio sul pilota bolognese Enzo Formato e su quello bergamasco Enrico Zanchi, per quella che di fatto tra le Cayman è stata una riproposizione del podio di Imola. Dopo il podio per Rigo anche una dedica speciale: “E’ stato un grande weekend, una grande soddisfazione per aver continuato la striscia positiva di vittorie, la dedica è a mia moglie e ai miei figli che mi permettono e mi aiutano a fare tutto ciò”.

Podio Panta GT4, Monza: 1. Rigo (Porsche Cayman 718); 2. Formato (Cayman 718); 3. Zanchi (Cayman 981).

Non si ferma più neppure Andrea Ruscica nella Entry level/Historic. Il giovane pilota torinese, anche lui alla stagione d’esordio nel Porsche Club GT, al volante della Boxster 981 GTS ha vinto per la terza volta e ha avuto la meglio su Mattia Fiore dopo un adrenalinico duello di vertice nel quale il pilota milanese si era imposto in gara 1 con un’ammirata “classic car” come la 964 RS, sulla quale è apparso in decisa progressione dopo l’esordio a Imola. Terzo ha concluso il marchigiano Devid Vesprini con una 997 S preparata, che ha Monza ha festeggiato il primo podio in campionato.

Podio Entry level/Historic, Monza: 1. Ruscica (Porsche Boxster 981 GTS); 2. Fiore (Porsche 964 RS); 3. Vesprini (Porsche 997 S).

Il format del Porsche Club GT, aperto a tutti i soci dei Porsche Club europei, prevede 5 turni da 25 minuti, due di prova e tre di gara. La classifica di ogni categoria scaturisce dalla somma dei due migliori tempi e 2 punti ulteriori premiano il giro più veloce (per info: www.porscheclubumbria.com sezione “Porsche Club GT”).. Il quarto round 2021 si disputa a il 19 e 20 giugno al Misano World Circuit.

Porsche Club GT 2021: 11 aprile Mugello; 9 maggio Imola; 30 maggio Monza; 20 giugno Misano; 18 luglio Vallelunga.