24orenews Web E Magazine



Musica, danza e teatro

in scena a Lunatica Festival 2011

dal 27 luglio al 1° agosto 2011
IMMAGINE LUNATICA 2011: DAVID MOSS & SDENG

Dopo il successo delle prime serate, gli spettacoli di Lunatica Festival 2011 continuano con proposte di musica, danza e teatro, in luoghi suggestivi ed unici della provincia di Massa Carrara.

Mercoledì 27 luglio il Castello di Malaspina di Fosdinovo ospiterà il concerto “Many More Voices” del performer americano David Moss e l’elettronica dal vivo di Sdeng, formazione nata in seno a Tempo Reale, punto di riferimento europeo per le nuove tecnologie musicali. Lo spettacolo, improntato alla libertà espressiva e all’improvvisazione, unisce la versatilità vocale e gestuale di David Moss all’universo vocale elettroacustico di Sdeng.

Appuntamento con il balletto Giovedì 28 Luglio, a Filattiera (Borgo di Ponticello), dove Michela Lucenti e Balletto Civile porteranno in scena “Il sacro della Primavera. Dalla Sagra della Primavera di Igor Stravinskij”, coproduzione Teatro due di Parma. Uomini e donne aggrappati gli uni agli altri per attraversare lo spazio come metafora della fatica necessaria per svoltare, per correre fuori dalle stanze della mente nelle quali sono confinati. La performance è, secondo il pensiero di Stravinskij, una metafora del nostro tempo, rappresentazione di una generazione che attende obbligata allo stallo, osservata, spiata, che deve riappropriarsi del proprio tempo. Con lo spettacolo “Il sacro della Primavera“, Michela Lucenti è stata premiata dalla giuria internazionale presieduta da Ushio Amagatsu con il prestigioso Contributo alla produzione per la creazione di una coreografia inedita per il Washington Ballet.

Spazio anche ad una delle prime nazionali in cartellone, produzione Lunatica festival: Giovedì 28 Luglio, alla Fortezza della Brunella di Aulla, andrà in scena lo spettacolo teatrale “Dinosauri”, ispirato a Francesco d’Assisi e Vladimir Majakovskij – coproduzione Internazionale Teatri Del Vento ed Institutet For Scenkonst, fondato in Svezia nel 1971 da Ingemar Lindh, nell’ ambito del progetto residenziale internazionale “Imagine”. Ispirato a due grandi poeti dell’amore e della vita, tra fatti reali, favola e poesia, un santo, un poeta e l’attore con fisarmonica vivono uno spazio dove l’urgenza umana trascende il canone. Lo spettacolo sarà in replica il 29, 30, 31 Luglio e 1 Agosto, con musiche originali di Giovanni Delfino e Roger Rolin.

Il calendario completo di Lunatica Festival e le informazioni per la prenotazione sono disponibili sul sito ufficiale: http://www.lunaticafestival.com;  

e-mail: info@lunaticafestival.com

Inizio spettacoli: ore 21.30 – Info: Tel. 0585/240063/816612/638/252 – 800498498