priscilla
Priscilla

Teatro Ciak Webank

Via Procaccini, 4

Orario: 20.45 – domenica ore 15.30

Priscilla La Regina del Deserto – il Musical

Fino al 31 marzo

Tratto dall’omonimo film cult, è una travolgente avventura “on the road” di tre amici che, a bordo di un vecchio bus rosa soprannominato Priscilla, partono per un viaggio attraverso il deserto australiano alla ricerca di amore e amicizia, finendo per trovare molto più di quanto avessero mai immaginato! Un musical sfavillante, oltre 500 magnifici costumi, una raffica di battute esilaranti, una colonna sonora di 25 intramontabili hits internazionali.

Teatro Nazionale

 

sisteractPiazza Piemonte, 12

Orario: 20.30 – sabato e domenica anche 15.30

SISTER ACT – il Musical Divino

Fino al 15 aprile

Il film, uno straordinario successo del ’92 con Whoopi Goldberg, è ora anche un musical-commedia divertentissimo dalla trama coinvolgente e dalla comicità irresistibile. Le musiche, firmate dall’otto volte premio Oscar Alan Menken, si ispirano ai ritmi della musica disco anni ’70 e ’80 ed il team creativo vanta alcuni dei più celebri nomi di Broadway.

Teatro Franco Parenti

Via Pier Lombardo,14

Orario: Mar-Gio-Ven 21.15; Mer-Sab 19.30 – domenica 16.30

È stato così

Dal 7 al 18 marzo

Sensibile, drammatico, schietto. Così è il romanzo di Natalia Ginzburg, che Valerio Binasco, regista dalla sensibilità attenta, porta in scena, regalando un intenso ritratto femminile. L’inizio è brutale: uno sparo omicida. La fine di una vita e l’inizio di una lunga confessione, intima, drammatica, un percorso a ritroso nella memoria, per trovare le tracce di un gesto inevitabile. Storia di amore e gelosia, di egoismo e solitudine, che trova in Sabrina Impacciatore un’interprete di grande forza espressiva.

Teatro Nuovo

Piazza San Babila, 1

Orario: 20.45 – domenica ore 16.00

ALESSANDRO PREZIOSI – Cyrano de Bergerac

Dal 6 al 18 marzo

preziosiLo scontroso spadaccino dal mostruoso naso, anche se ogni allusione metaforica pare essere scomparsa, è interpretato da Alessandro Preziosi, reduce dai successi televisivi e cinematografici, ma soprattutto dal percorso intrapreso con Amleto, che raccoglie la sfida tutta teatrale di mettere in scena lo scrittore e poeta dall’irresistibile e vitale creatività, che ama mettere in ridicolo i suoi nemici con la straordinaria abilità della spada, leggendaria almeno quanto la lingua, tutta giocata tra trovate comiche e i giochi di parole, pur raggiungendo tra le vette più alte della poesia ottocentesca.

 

Gli ARTISTI di ZELIG in Sogno di una notte di mezza estate

Dal 20 marzo al 1 aprile

Gioele Dix ha deciso di affrontare la sua regia del “Sogno” shakespieriano formando una compagnia composta interamente da giovani comici di successo (Zelig) e coinvolgendo nella messinscena un duo musicale di straordinaria versatilità (Magoni & Spinetti). L’idea nasce dalla convinzione che proprio un testo classico possa essere il terreno ideale per artisti abituati a dare un corpo del tutto singolare e inimitabile alle parole e ai suoni che si trovano a interpretare. Comici e musicisti sono spiriti liberi, eppure meticolosi, oltrechè improvvisatori e scienziati. E sanno andare in profondità senza perdere leggerezza.

Teatro Martinitt

Via Riccardo Pitteri, 58

Orario: Gio-Sab ore 21.00 – domenica ore 18.00

Papà al cubo

Dall’8 al 25 marzo

papacuboDi solito l’arrivo di un pargolo cambia la vita, di solito un bambino trasforma le giornate di una famiglia, di solito vedere crescere il proprio figlio è una vera soddisfazione per una coppia… appunto una coppia… cioè una mamma e un papà, il problema è che mamme in questa piecè non ce ne sono, ma soltanto papà. E non uno, ma ben tre! “Papà al cubo” non è altro che l’esplorazione dell’evoluzione della famiglia contemporanea. Potrebbe sembrare un adattamento teatrale del ben più noto film degli anni Ottanta “Tre scapoli e un bebè” ma non lo è! Ovviamente lo spunto c’è, ma la storia è totalmente originale.

 

Teatro Carcano

Corso di Porta Romana, 63

Orario: mer-gio 10.30; ven 10.30 e 20.30; sab 15.30 e 20.30; dom 15.30

 

piccoloprinceIl Piccolo principe

Dal 14 al 18 marzo

Dal suo debutto nel 1998 ha percorso l’Italia con diverse centinaia di repliche, registrando ovunque il tutto esaurito. Lo spettacolo è tratto dal libro più famoso di Antoine de Saint-Exupéry (1900-1944), una delle figure più rappresentative del Novecento. La grande metafora del bambino che si presenta misteriosamente a un pilota col suo aereo in avaria nel Sahara e che, dopo una storia di amicizia con quello strano adulto, scompare “lassù” altrettanto misteriosamente, è nota a tutti. La scenografia è costituita esclusivamente da suggestive atmosfere di luci e colori, nelle quali scorrono gli elementi essenziali del racconto (l’aereo, i pianetini, il muro del Serpente, la tana della Volpe).

Teatro Elfo Puccini

Corso Buenos Aires, 33

Ore: 21.00 – domenica ore 16.00

STEFANO ACCORSI – Orlando furioso

Dal 20 al 25 marzo

Il popolare attore bolognese, forte di una solida formazione teatrale alle spalle, si cimenta in una “ballata in ariostesche rime per un cavalier narrante”, con testo teatrale di Samuel Adamson, tratto da l’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e con l’adattamento teatrale e la regia di Marco Baliani.

Teatro San Babila

 

ParsiCorso Venezia, 2a

Cara Maria Rita  Parsi ti scrivo…

19 marzo – ore: 21.00

La nota psicoterapeuta Maria Rita Parsi, presidente dell’Associazione Movimento Bambino – a cui saranno destinati i fondi raccolti durante la serata – presenta il suo ultimo libro (edito da “Cultura e Solidarietà”, sponsor dell’evento) in cui raccoglie le lettere di nonni, genitori e giovanissimi, alle prese con le problematiche di sviluppo del bambino dall’infanzia all’adolescenza. Seguirà uno spettacolo al quale parteciperanno il cantante internazionale Stefano Nutti accompagnato al pianoforte da Tino Balsamello, i piccoli allievi di una scuola di ballo, attori provenienti dalla scuola dello Strehler impegnati nell’interpretazione di alcune lettere tratte dal libro ed altri noti personaggi della cultura lombarda.

Articolo precedenteCIRKO VERTIGO IN FINALE A ITALIA’S GOT TALENT (2)
Articolo successivoMILANO. MOSTRE: APPUNTAMENTI DI MARZO 2012