international fashion expo
international fashion expo

International Fashion Expo

900A7722 small

V Edizione

B93P3910 1

Dopo lo splendido risultato dell’edizione di febbraio che si è tenuta nella cornice di Palazzo Francesco Turati, International Fashion Expo sta già procedendo con il lancio della V edizione di settembre.  Presenti alla IV edizione numerosi brand, alcuni già presenti nelle scorse edizioni ed alcuni alla prima esperienza, tra questi: Pierangelo Masciadri, che ha mostrato come la moda può incontrare l’arte con la sua collezione di ponchos in pregiata seta concludendo con un defile finale di grande impatto scenografico che ha richiamato il carnevale veneziano; Ramaidress, giovane fashion designer del varesotto con una collezione colorata e giovanile dal gusto romantico; Giordana Varon,
designer romana che ha proposto una collezione di abiti elegante e raffinata che ha trasportato gli ospiti tra i vari quartieri di Parigi; Elytex di Giuseppe Gianaroli, dall’Emilia Romagna, con una collezioni di capi invernali davvero originali unendo una disegnatrice grafica e un tramato jacquard innovando la stampa su maglia. Per la realizzazione della sua collezione, Elytex ha collaborato anche con personaggi noti come Nek, Riccardo Fogli e la modella Giorgia Soleri.
Ogni materiale utilizzato da Elytex è 100% italiano e mostra come un capo di maglieria può diventare un disegno artistico; JK-Klett, brand di Praga, sapientemente guidato dalla sua creatrice Jitka Klett che ha presentato la collezione haute couture e pret a porter; dalla Russia, KGB, della designer Galina Biryukova con una collezione di abiti color pastello che richiamano i colori dell’autunno, ideata dall’artista moscovita Nikolai Biryukov. Sempre dalla Russia, Elena Melyakina col suo brand Barvinskaya, che ha presentato una collezione bambino unica e stravagante; Glam Confidencial, brand della Gran Bretagna, con sede a Londra, che ha presentato una magnifica collezione di gioielli e pochette scintillanti e Anna Salvigni con una coloratissima collezione di capi
autunno/inverno e anche delle camicie semplici con il dettaglio del ricamo del suo logo per la stagione primavera/estate con l’aggiunta di decorazioni per dare un tocco di originalità che ben rappresenta il suo gusto rock. Immancabile la presenza di Artemilo, rappresentata da Valerio Lombardo che ha esposto vari elementi di design unendo magistralmente arte e moda in una collezione denominata Pianeta Blu.
Ottima la presenza di pubblico e stampa, sia nazionale che estera, dei fotografi Roberto Meneghin, Fabio Spinelli, Viktor Photo Click, Angelo Colombo, Marco De Nigris, Maurizio Galbiati, Massimo Vertua, Mario Merone e Terenzio Montoli. In questa quarta edizione, si è registrato un notevole aumento di designers partecipanti, nonché di visitatori. Phoenix-Wicom Ltd, azienda londinese organizzatrice dell’International Fashion Expo, ringrazia i membri dell suo team che ha saputo fare un gioco di squadra senza il quale non avrebbe raggiunto questi risultati: Alexia Brancato (Direttrice Marketing), Paolo Rebizzani e Angelo Apolito per la regia; Dafne Apollonio per la direzione casting e coordinamento dello staff delle modelle; Ester Uggi che ha condotto le interviste ed il programma che andrà a breve in onda su vari canali televisivi nazionali DTT; lo staff delle indossatrici nonché alla new entry del gruppo, Alice Stucchi quale addetta stampa nonché ai numerosi media partner. Un ringraziamento speciale va anche allo staff di Italian Concept per aver curato le acconciature, al team di Giuseppe Barra e Princess Miranda per il make up e Noleggio Multiservice Milano di Giovanni Stimolo per la logistica.
B93P4461 1Per il lancio della prossima edizione si sono attivate nuove partnership, in particolar modo con K Style Promotion di Kico Hayashida, agenzia di moda di Tokyo, con cui si sta lavorando anche per esportare I.F.E. nel paese del Sol Levante e con Nadzeya (Nadine) Bokhan quale rappresentante dell’I.F.E in Bielorussia e Russia, Paesi con i quali non si intende sospendere alcun rapporto di lavoro, in quanto la moda, essendo anch’essa arte, deve promuovere la pace e non sterili boicottaggi che non favoriscono la crescita economica e di fatturato né per i boicottati né per i boicottatori. Tanto meno non sono stati accettati, e mai lo saranno, le ingerenze costituite da ricatti morali che tendono solamente a danneggiare piccole imprese e persone che nulla hanno a che vedere con il conflitto per procura in corso.  Coerentemente con la politica di espansione del progetto e proseguendo sulla strada di penetrazione nel mercato degli Stati Uniti, sono state sviluppate le partnership con Dream Fashion Channel e con Dallas Chamber of Fashion Designers.

Nel prossimo biennio, Phoenix-Wicom Ltd, ha in serbo l’apertura di una sede negli USA e, grazie alla partnership in Giappone, potrà di disporre di una capacità di proiezione su due nuove aree geografiche basilari per il business dei suoi clienti, i quali potranno già giovare di queste novità a partire dalla prossima edizione che si terrà a Milano il 23 e 24 settembre 2022. L’edizione settembrina gioverà anche di nuove presenze nello staff che sarà in minima parte rinnovato, soprattutto sotto l’aspetto della comunicazione e con l’inserimento di ulteriori network televisivi che daranno lustro ai brand espositori.