24orenews Web E Magazine

 

Prima volta in Europa per la nuova tecnica mini-invasiva

 

Pisa.

Lo scorso 3 luglio si è concluso  con successo,  grazie al robot-chirurgo Da Vinci, il primo trapianto di reni con tecnica mini-invasiva,  il primo in Europa, il terzo in assoluto dopo i due interventi USA del Saint Barnaba Medical Center in New Jersey e dell’Università dell’Illinois a Chicago. L’operazione è stata eseguita a Pisa nell’Azienda ospedaliera universitaria (Aoup)  

Il rene è stato donato da una donna di 56 anni alla figlia di 37 affetta da insufficienza renale cronica. L’operazione, perfettamente riuscita, ha liberato la figlia della donatrice dalla schiavitù della dialisi. Il rene ha cominciato a funzionare subito: il decorso post-operatorio è stato piuttosto veloce.  La paziente ha potuto lasciare l’ospedale  dopo pochi  giorni, dopo essere stata  sottoposta alle normali terapie anti-rigetto e agli altri necessari trattamenti farmacologici.

Articolo precedenteFESTA DEL TICINO 2010 A PAVIA CONCERTO PER PIANOFORTE
Articolo successivoSCRIVERE EVITANDO LA FISSITE