1
1

MERITALIA… un’icona italiana! 

a cura di Luca Medici

Ci sono aziende che hanno una storia recente nel panorama del design italiano, ma che sono famose per i loro prodotti, talmente riconoscibili, da diventare unici e quasi indispensabli. Meritalia nasce nel 1987 per volere di Giulio Meroni e da subito si pone come obiettivo di creare oggetti di grande qualità, ma dal design non convenzionale. La ricerca e l’innovazione diventano indispensabili per Meritalia, a tal punto da creare strette collaborazioni con i più conosciuti Designer al mondo: Scarpa, Castiglioni, Bellini, Mendini, Newson, Novembre, Pesce, Rota e Iacchetti, solo per citarne alcuni. È questo che Giulio voleva: una realtà che non solo produce arredamento, ma che punta a mettere in pratica le idee. Entrare nello show room milanese, sito in Via Durini 23, è come entrare in una galleria d’arte, il confine fra design e opera d’arte si riduce al limite e la mente fonde le due caratteristiche. Trascorro più di un’ora con Francesca Meroni, Communication e Marketing Manager nonchè figlia di Giulio, ma il tempo vola. Faccio fatica a capire di cosa voglio parlare poichè tutto attrae il mio sguardo e la mia curiosità. Francesca, insieme alla famiglia, porta avanti con successo il tratto distintivo che il fondatore ha voluto infondere all’azienda e mi racconta con entusiasmo i loro progetti passati e futuri.

Lanka - design Ari KanervaIl fare bene, l’artigianalità delle lavorazioni, lo spiccato senso estetico e la voglia di accontentare i loro clienti porta questo brand a posizionarsi fra i più conosciuti a livello mondiale. Se penso ad un prodotto icona di Meritalia potrei pensare al divano “La Michetta” di Gaetano Pesce, poi mi fermo un secondo e mi vengono in mente “Il Giullare”, il divano “Nubola”, la poltrona “Cubo”, la libreria “Cross”, la poltrona “Shadow”, “FIAT 500 Design Collection” e tanti altri ancora. Capisco allora che siamo di fronte ad una azienda che non ha un solo prodotto iconico, bensì che ha pensato all’intera produzione come ad un’icona. Ogni prodotto dev’essere unico, pensato per soddisfare le esigenze prima di tutto estetiche del cliente. Le personalizzazioni sono cosa comune in Meritalia. Francesca mi racconta con orgoglio di quanti clienti tornano dopo anni per rinnovare un divano, cambiando esclusivamente il rivestimento poichè estremamente soddisfatti del prodotto. Una “remise en forme” visiva che allunga la vita del prodotto, per accontentare anche i clienti più esigenti. Il rapporto creativo fra Meritalia e i Designer si spinge oltre la normale collaborazione. Con Gaetano Pesce, per esempio, la sperimentazione è all’ordine del giorno! Sperimentare fa parte del dna dell’azienda, senza questo non sarebbero nati prodotti come “La Michetta”, pensata per sdrammatizzare il classico capitonnè. Ogni pezzo è realizzato a mano, ogni bottone cucito in modo casuale, così da non creare mai un pezzo uguale a se stesso. Ecco, è questo concetto che fa grande questa azienda, il non replicare mai, la continua evoluzione del 1 CUBO - by CaSTIGLIONI - Rivestimento in panno tessuto o pelle vari colori. Dimensioni poltrona cm80 x 83 h72proprio gusto, senza aver paura di fermarsi. Scopro un’altra cosa interessante: non esiste solo Meritalia, ma anche Meme e Mele. Meme, nata nel ’95, è organizzata come un’officina meccanica e significa Meritalia-metalli. In uno spazio di 6.000 mq nascono tavoli, lampadari, scale e altri articoli di metallo dalle finiture e forme più varie. Poi abbiamo Mele, nata nel ’92, è l’azienda del gruppo Meritalia specializzata nella lavorazione del legno, Meritalia-legno. Tecnologie avanzate e capacità d’alta ebanisteria portano alla realizzazione di mobili di qualsiasi genere, di serie e su misura. Detto questo possiamo riassumere in una sola parola, molto in voga oggi, le tre anime commerciali di Meritalia, il Contract. Questa parola, che identifica la realizzazione “chiavi in mano” di un hotel, ristorante, o qualsiasi altro “prodotto” commerciale, riassume la volontà dell’azienda di progettare non solo un singolo oggetto, ma di poter creare un “total look” adatto ad esprimere a 360° la loro filosofia. L’Exedra Hotel Boscolo di Milano, il Lever House Restaurant di New York o il The Empire Hotel & Country Club nel Brunei logo Meritalia 200xsono esempi di come il contract Meritalia sia capace di “pensare” in grande, esprimendo il concetto globale di design italiano. Per gli addetti al settore, ricordate l’evento del 10 aprile, fuorisalone 2013, con il Dj set di Joe T Vannelli? Io sì! Una serata fuori dalle righe, fuori dagli schemi, cool… più di 2.000 invitati fra VIP, Designer, Imprenditori, Artisti e addetti al settore. Una serata di musica, un mix di persone che si sono divertite e che hanno saputo reinventare un momento istituzionale. Un modo nuovo di avvicinarsi al design, con leggerezza e divertimento che saprà stupire ancora e che regalerà nel 2014 nuovi spunti per cogliere in pieno il mood distintivo di Meritalia.

Luca Medici 

luca@my-home.biz   www.my-home.biz

Photo Gallery