Dove.it consulenza di parte

Comprare casa è, senza dubbio, uno dei momenti più cruciali per tutti: eppure, pur essendo l’acquisto più ingente della vita è quello per cui, spesso, siamo meno preparati. Abituati come siamo ad acquistare beni e servizi di varia natura ci troviamo poco consapevoli e spauriti di fronte all’acquisto di una casa, evento che si verifica una volta nella vita, o quasi. Consapevole dell’importanza di una guida in questo processo, Dove.it (https://www.dove.it), la prima agenzia immobiliare digitale italiana, ha lanciato un innovativo servizio di consulenza di parte all’acquisto che aiuta chi sta cercando un immobile e ha bisogno di un supporto completo ed esaustivo.

La consulenza tecnica all’acquisto di una casa consente, come prima cosa, di conoscere l’effettivo valore di mercato dell’immobile e di scoprire in anticipo la presenza di elementi che potrebbero influire sul valore e sulla commerciabilità dell’immobile. Il cliente che decide di farsi affiancare da un consulente d’acquisto terzo alla trattativa si metterà al riparo da possibili irregolarità, riuscendo ad acquistare casa senza stress e preoccupazioni.

Nel dettaglio, il consulente affiancherà l’acquirente durante il sopralluogo ed effettuerà una valutazione puntuale dell’immobile, fornendo un’analisi di mercato precisa, neutrale rispetto alla valutazione fatta da chi vende. Questa valutazione sarà più attendibile perché supportata dalle analisi complesse e articolate che le tecnologie e i software di proprietà di Dove.it permettono di realizzare, grazie al ricorso a intelligenza artificiale e big data.

Verrà assicurato un supporto alla trattativa, in modo da permettere di presentare una proposta equilibrata e rispettosa dell’andamento dei prezzi del mercato, dello stato dell’immobile e delle caratteristiche dell’immobile che hanno il maggiore impatto sul valore attuale e futuro. Il consulente di parte si occuperà, inoltre, del controllo della documentazione catastale, per scoprire sin da subito eventuali abusi edilizi, irregolarità e immobili gravati da ipoteche. Su richiesta, infine, è possibile l’accompagnamento fino al rogito: un’accorta lettura della documentazione eviterà di incappare in irregolarità nella stesura del contratto di acquisto e in sede notarile.

Il progetto è rivolto a fornire una guida all’acquisto per chi, in primis, compra da un privato e non ha le competenze per gestire in autonomia tutto il processo d’acquisto, anche da un punto di vista burocratico; rappresenta, inoltre, un supporto ulteriore nel caso in cui la compravendita sia intermediata da un’agenzia: un controllo super partes che può fornire quella tranquillità necessaria per acquistare con cognizione di causa. A differenza dei professionisti del mondo dell’edilizia che spesso offrono consulenza di parte, quella di Dove.it è fornita da agenti qualificati, competenti e supportati da tool tecnologici che rendono ogni valutazione più accorta e precisa.

«Vista la forte evoluzione del settore delle agenzie immobiliari – dichiara Paolo Facchetti, CEO e founder di Dove.it – è il momento giusto per svecchiare anche lo stereotipo dell’agente interessato solo a trovare immobili da vendere e compratori con poche necessità. I professionisti del settore conoscono bene i meccanismi del mercato e devono porsi sempre più come consulenti a tutto tondo. In Dove.it vogliamo migliorare il processo di compravendita nel suo complesso, supportati dalla tecnologia come un alleato prezioso, e puntiamo a ridurre il carico di tensione e incertezza che normalmente è addosso a chi compra. Il Proptech, questo nuovo modello di business che vede le tecnologie e il digitale applicati al settore immobiliare, ha il potenziale per dare dinamismo al mercato intercettando le esigenze degli utenti di oggi, sempre più digitali e attenti ai dettagli».

Dove.it è una tech company italiana che nasce a dicembre 2018 con l’obiettivo di innovare il settore immobiliare mettendo al centro l’utilizzo della tecnologia: supporta chi vuole vendere e comprare casa attraverso l’uso di strumenti digitali, del marketing online, dei big data e dell’intelligenza artificiale. Fondata e guidata dal CEO Paolo Facchetti, la startup ha raccolto il supporto di importanti investitori nel comparto tecnologico: nel 2019 è arrivato un primo round di investimento di 2 milioni di euro. Dove.it è attiva oggi in 25 città italiane ed è in espansione su tutto il territorio nazionale.