BACAETICA

Finanza etica:  il Gruppo Banca Etica ospita il summit della rete mondiale
delle banche valoriali

Banca Etica

Per la prima volta in Italia, fino al 29 febbraio, 2024 il network internazionale che riunisce oltre 70 banche e istituti finanziari di 45 Paesi

Il 26 febbraio 2024 il Gruppo Banca Etica – Banca Etica e Etica Sgr – ospita il summit della rete mondiale della finanza etica , per la prima volta in Italia, fino al 29 febbraio 2024. I leader delle banche etiche di tutto il mondo si ritroveranno a Padova e Milano per il 16° Meeting annuale della Global Alliance for Banking on Values (GABV). Fanno parte dell’Alleanza circa 70 banche e istituti finanziari che gestiscono complessivamente asset per oltre 210 miliardi di euro.

Anna Fasano Presidenter Banca Eetica
Anna Fasano Presidenter Banca Eetica

“Il mondo a un bivio: i valori nella finanza e nella tecnologia per trasformare la società”  questo il titolo del summit, che vedrà confrontarsi sul futuro della finanza etica e sulle nuove sfide che attendono il settore, oltre 200 amministratori delegati e alti dirigenti delle banche valoriali, operanti in oltre 45 paesi. Al centro il ruolo della finanza etica nel sostenere un’economia di pace contro il business della guerra. Il 28 febbraio, durante gli incontri della GABV, infatti, saranno presentati i risultati della ricerca “Alleati per la Pace ”, sull’attività del settore bancario globale nel finanziare e alimentare produzione, commercio e diffusione degli armamenti, e sulle strategie per disincentivarla, favorendo gli investimenti responsabili. Sarà inoltre presentato il Manifesto per una finanza di pace, condiviso da tutti gli organismi aderenti alla GABV, per esplicitare la visione umanitaria dell’Alleanza, condannare qualsiasi tipo di conflitto e chiedere a tutte le istituzioni finanziarie mainstream di smettere di finanziare la produzione e il commercio di armi.

Anche due eventi aperti al pubblico. Il primo, dedicato all’economia sociale, domani 26 febbraio 2024, presso l’Aula Magna dell’Università di Padova, con gli interventi del professor Stefano Quintarelli – imprenditore seriale, membro del Leadership Council dell’ONU del Sustainable Development Solutions Network e componente del gruppo di esperti di alto livello sull’intelligenza artificiale della Commissione europea – e Gaël Giraud , il fondatore del Georgetown Environmental Justice Program presso la Georgetown University, ex consigliere di politica energetica del governo francese e teologo politico. E il secondo, dedicato agli investimenti etici e alla pace, mercoledì 28 febbraio 2024 alle 16:30 presso la Fondazione Feltrinelli a Milano, con la lectio magistralis di Susi Snyder, coordinatrice di ICAN – Campagna internazionale per l’abolizione delle armi nucleari, vincitrice del Premio Nobel per la Pace 2017.

Iscrizione online per seguire entrambi gli eventi sulla pagina di Banca Etica dedicata agli incontri aperti del meeting di GABV. Durante le giornate di confronto una delegazione della GABV sarà accompagnata in un experience tour per conoscere e visitare alcune realtà che in questi 25 anni sono state finanziate e sostenute da Banca Etica.  Il meeting annuale 2024 di Global Alliance for Banking on Values viene realizzato con il contributo di Cassa Centrale Banca; il supporto di Fairtrade Italia e il patrocinio del Comune di Padova e dell’Università di Padova.

Banca Etica è la prima e tuttora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, opera da 25 anni su tutto il territorio nazionale attraverso una rete di filiali e consulenti e grazie ai servizi di home e mobile banking . Banca Etica raccoglie il risparmio di organizzazioni e cittadini responsabili e lo utilizza interamente per finanziare progetti finalizzati al benessere collettivo. Oggi Banca Etica conta più di 47 mila soci e 92 milioni di capitale sociale; una raccolta di risparmio di oltre 2,4 miliardi di euro e finanziamenti per circa 1,2 miliardi di euro a favore di iniziative di organizzazioni, famiglie e imprese nei settori della cooperazione e innovazione sociale, cooperazione internazionale, cultura e qualità della vita, tutela dell’ambiente, turismo responsabile, agricoltura biologica, diritto alla casa, legalità. Banca Etica aderisce ai principali network internazionali della finanza etica: Global Alliance for Banking on Values (GABV) e Federazione Europea delle Banche Etiche e Alternative (Febea). Il Gruppo Banca Etica include Etica Sgr, società di gestione del risparmio che propone esclusivamente fondi comuni di investimento etici, Fondazione Finanza Etica, che promuove iniziative di studio e sensibilizzazione sull’educazione critica alla finanza, e CreSud che offre risorse finanziarie e servizi di assistenza a organizzazioni di microfinanza, produttori di commercio equo e solidale, associazioni e ONG in America Latina, Africa ed Asia. In Spagna è attiva Fiare Banca Etica, con uffici e filiali in alcune città – www.bancaetica.it

Articolo precedenteMilano. STRAORDINARIE: gli eventi dal 26 febbraio al 1° marzo
Articolo successivoAppuntamenti gastronomici di Stendhal Milano