INDA Tommaso Cassissa, Giulia Lamarca, Camilla “Camihawke” Boniardi
INDA Tommaso Cassissa, Giulia Lamarca, Camilla “Camihawke” Boniardi

INFLUENCE DAY, l’evento che ha tracciato la strada per il futuro dell’influencer marketing

INDA

100 protagonisti del mondo dell’influencer marketing si sono riuniti a Milano per co-creare un manifesto in 12 punti, nato per essere messo a disposizione del tavolo tecnico dell’Agcom previsto fra qualche settimana, quando si discuterà su nuove regole per influencer e creatori di contenuti digitali 

L’evento è stato ideato da FLU con il supporto di ALL Communication, entrambe unit dell’azienda milanese Uniting Group 

Si è svolto  a Milano INFLUENCE DAY – INDA, l’appuntamento dedicato all’Influence Economy, un settore che ormai in Italia vale oltre 320 milioni di euro e che alimenta un comparto con più di 350.000 professionisti occupati, principalmente giovani.

Cento ospiti selezionati tra creator, talent agency, aziende e istituzioni (gli INDA100), si sono riuniti presso il Talent Garden Calabiana per dare vita ai primi Stati Generali dell’Influence Economy, partecipare al più grande brainstorming collaborativo mai realizzato e plasmare un manifesto dedicato a questo mondo.

12 screenshot sviluppati anche grazie all’Intelligenza Artificiale che nascono per essere punti fermi nel futuro del comparto e che saranno messi a disposizione del tavolo tecnico dell’Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) previsto fra qualche settimana, quando si discuterà su nuove regole per influencer e creatori di contenuti digitali.

Ideato da FLU con il supporto di ALL Communication per la produzione e l’organizzazione (entrambe unit di Uniting Group), INFLUENCE DAY ha beneficiato di un’agenda ricca di momenti e contenuti di alto livello come gli approfondimenti sulla Creator Economy a cura del Politecnico di Milano e la presentazione in anteprima della ricerca di BVA DoxaFLU “Il consumatore e gli influencer: una relazione da approfondire”. 

Tanti anche i nomi di primissimo piano: dai talent Vincenzo “La fisica che ci piace” Schettini, Riccardo “Rick DuFer” Dal Ferro, Tommaso Cassissa, Gabriele Vagnato, Camilla “Camihawke” Boniardi, Martina Socrate, Emanuele Ferrari, Luca Gervasi, Elisa Maino; alle importanti presenze istituzionali di Paolo Lupi (Vice Direttore Direzione Servizi Media AGCOM), Massimiliano Dona (Presidente Unione Nazionale Consumatori), Giulia Pastorella (Vicepresidente e Deputata di Azione in Commissione Trasporti Poste e Telecomunicazioni), Valentina Barzotti (Capogruppo M5S Commissione Lavoro Camera dei Deputati), Gabriele Ferrieri (Presidente ANGI – Associazione Nazionale Giovani Innovatori), Layla Pavone (Coordinatrice Board Innovazione Tecnologica e Trasformazione Digitale Comune di Milano) e Alessia Cappello (Assessora allo Sviluppo Economico e alle Politiche del Lavoro Comune di Milano).

“Con INDA abbiamo raggiunto un traguardo importante per noi, ma anche per tutto il mercato. Aver messo a disposizione di addetti ai lavori, media e istituzioni un manifesto co-costruito insieme a tutti i principali stakeholder di questa economia è un grande passo verso un mercato più maturo, solido e pronto a nuove sfide ha dichiarato Giancarlo Sampietro, Chief Business & Innovation Officer di Uniting Group e Founder & CEO di FLU Durante la giornata abbiamo dibattuto sul concetto d’influenza, fatto chiarezza sull’identità e segnato

la strada verso un settore che fino ad oggi ha avuto poca rappresentanza verso l’opinione pubblica. Siamo certi che il futuro dell’influence economy sarà sempre più prolifico e rappresentato con professionalità, competenze, responsabilità” 

  FLU, Part of Uniting Group

FLU è la unit nata da un team con expertise verticali nell’ambito dell’influence marketing, specializzata nella creazione, produzione e distribuzione di contenuti e campagne con influencer e creator. Attraverso un approccio data driven, un controllo completo su tutta la filiera e il supporto di PLUS, una piattaforma tecnologica evoluta in grado di restituire i KPIs in modo dettagliato, FLU seleziona e attiva gli influencer più adatti al tone of voice e ai valori del brand cliente, scegliendo tra celebrities, talent & web star, medium, micro e nano influencers. FLU sostiene il talento del creator e la sua capacità di creare contenuti incisivi e organici, di ingaggiare audience estese e contribuire così a formare e influenzare decisioni d’acquisto.

Tanti i brand Partner che hanno già scelto di affidarsi a FLU: Esselunga, Sperlari, Weleda, Bayer, McArthurGlen, Haier, Vileda, Luxottica, Iliad.

Articolo precedenteAssisi. Museo della Pace, il cuore spirituale di Assisipax
Articolo successivoIl Parmigiano Reggiano al Fancy Food Show 2024