Podcast-Illustration.jpg optimized
Podcast Illustration.jpg Optimized

dal 15 maggio la trasmissione radiofonica con racconti, storie e testimonianze della digital transformation 

 

Evoluzione delle imprese e delle organizzazioni in nome delle tecnologie abilitanti, nuovi modelli di business, competenze digitali diffuse. In una parola: trasformazione digitale, necessaria più che mai in questa fase di emergenza, a patto che si coniughi con innovazione, sostenibilità e strategie chiare. Si apre la strada, lanciando “Atomi e Bit” il nuovo podcast free che partirà il 15 maggio, fruibile attraverso Apple Podcast, Google Podcast, Spotify. L’iniziativa, il primo “business podcast italiano”, si avvale della prestigiosa collaborazione di Andrea Latino, Digital Transformation Consultant, fondatore del gruppo VOID e recentissimamente entrato tra i 100 talenti under30 premiati da Forbes Italia.

“Secondo una recente indagine di AstraRicerche  e CFMT, effettuata nello scorso mese di aprile su un campione 1.026 manager – spiega Guido Carella, presidente di Manageritalia – il 57% dei manager italiani ritiene che l’emergenza coronavirus abbia messo in evidenza la necessità improrogabile per le aziende di avviare un percorso strutturato di trasformazione digitale. che da tempo promuove la digitalizzazione presso manager, business community, istituzioni e società, accoglie questa sfida che ruota attorno al principio fondamentale di creare nuovo valore per le imprese”.

All’interno di ogni puntata settimanale sarà dedicato spazio ad una rubrica in cui verranno esposte notizie e informazioni di maggiore interesse riguardanti l’ambito della trasformazione digitale. Il “cuore” della trasmissione sarà un’intervista con un top manager italiano. Dal CFO di Nestlé al CTO di Illimity, al CEO di Flixbus al GM di Deliveroo, saranno tanti i leader coinvolti. “A corollario” di questi incontri anche ospiti speciali come Luciano Floridi, filosofo e Professore ordinario di Filosofia ed Etica dell’Informazione presso l’Oxford Internet Institute dell’Università di Oxford, dove dirige anche il Digital Ethics Lab.

Gli ascoltatori potranno, dunque, sentire dalla viva voce dei digital leader le storie più interessanti e innovative della digital transformation, ripercorrere le sfide da loro affrontate e i fattori determinanti per vincerle e avere consigli pratici da applicare nella propria realtà. “Con il lancio di Atomi & Bit si offre per la prima volta in Italia qualcosa di cui si sentiva davvero la mancanza: una trasmissione podcast free, da un manager per i manager, con i manager al centro, capace di raccontare la Trasformazione Digitale, l’innovazione e la sostenibilità in maniera semplice ma senza banalizzare – afferma Andrea Latino. Atomi & Bit rappresenta un appuntamento imperdibile, in un formato audio comodo e duttile, per tutti i manager e quelli che vorranno farsi trovare pronti alle sfide del domani. Sono fiero e onorato della fiducia riposta in me, che fin dall’inizio si è dimostrata il partner naturale e perfetto per questa iniziativa”. Le puntate settimanali della trasmissione saranno accessibili in ogni momento da qualsiasi device di uso comune come pc, smartphone o tablet. Basterà collegarsi al link https://anchor.fm/atomibit e scegliere la piattaforma di ascolto.

“Atomi & Bit è una ulteriore tappa che da continuità all’impegno che da tempo Manageritalia mette nella diffusione della cultura digitale e nella promozione di questa rivoluzione – aggiunge Carella – supportando anche il recente voucher MISE per l’inserimento nelle aziende di Innovation Manager. Senza dimenticare che la Certificazione del Digital Innovation Manager è stata recentemente fortemente voluta, promossa e lanciata per la prima volta in Italia e affidata ad un ente terzo e leader internazionale della certificazione come CEPAS Bureau Veritas”.

Manageritalia (Federazione nazionale dirigenti, quadri e professional del commercio, trasporti, turismo, servizi, terziario avanzato) rappresenta dal 1945 a livello contrattuale i dirigenti del terziario privato e dal 2003 associa anche quadri e professional. Offre ai manager: rappresentanza istituzionale e contrattuale, valorizzazione e tutela verso la politica, le istituzioni e la società, servizi per la professione e la famiglia, network professionale e culturale. Promuove e valorizza il ruolo e il contributo del management allo sviluppo economico e sociale.Oggi associa oltre 37.000 manager. La Federazione è presente sul territorio nazionale con 13 Associazioni e una dedicata agli Executive Professional che offrono un completo sistema di servizi: formazione, consulenze professionali, sistemi assicurativi e di previdenza integrativa, assistenza sanitaria ai manager e alla famiglia, iniziative per la cultura e il tempo libero.

www.manageritalia.it