Internet Tecnologia

La capillarità della connessione a internet non è esattamente il punto forte dell’Italia che, soprattutto a causa della sua conformazione geografica e per via di una carenza delle infrastrutture, presenta zone isolate e quindi particolarmente costose da raggiungere con il classico filo di rame o con la fibra. Per sopperire a questo problema sono state sviluppate diverse soluzioni, tra cui la tecnologia FWA (Fixed Wireless Access). Di cosa si tratta esattamente? Questo tipo di rete non prevede il passaggio del filo fino all’abitazione, ma sfrutta invece le onde radio: vediamo di capire meglio qual è il funzionamento di questa tecnologia di connessione e quali sono gli attori presenti in campo.

Come funzionano le reti Fixed Wireless Access

La connessione a internet tramite la rete Fixed Wireless Access avviene tramite l’utilizzo di alcuni sistemi di trasmissione via radio come il WiMX, HiperLAN e HiperLAN 2. In sostanza, questa tecnologia sfrutta la fibra portandola fino all’armadio stradale o alla cabina che spesso è anche piuttosto lontana dall’abitazione dell’utente, la quale viene poi raggiunta via etere tramite la rete LTE/LTE Advanced; in pratica per sfruttare la rete FWA, basta avere una buona copertura di onde radio e un apposito modem, evitando tutti quei problemi tipici dell’ADSL come disturbi, ritardi e lag nella connessione. Proprio per via della sua facilità di utilizzo, questa tecnologia si è molto diffusa negli ultimi anni. Una delle prime realtà ad offrire ai consumatori una connessione di questo tipo e attualmente una della più grandi nel settore è Linkem, che propone diverse soluzioni di internet per la casa senza la linea fissa. È chiaro quanto sia alto il potenziale di questa tecnologia nel nostro paese, che presenta diverse aree in cui il digital divide è particolarmente ampio a causa di connessioni scadenti o addirittura assenti: come ha evidenziato anche l’ad di Linkem Davide Rota, la facilità nel realizzare l’infrastruttura e i costi contenuti permetteranno alla rete FWA di raggiungere le aree ancora scoperte, soprattutto se si mettono in campo sinergie con altri operatori.

Il ruolo chiave dell’FWA per lo sviluppo del 5G

In uno scenario in cui ci si sta preparando febbrilmente all’avvento del 5G non si può non pensare a come questa tecnologia spesso annunciata come rivoluzionaria per il mondo di internet possa sposarsi benissimo con la rete Fixed Wireless Access. Una volta che sarà infatti potenziata la connessione mobile con capacità che andranno da 10 a 100 volte più del 4G, è chiaro che la soluzione FWA permetterà ancor più della fibra di rendere questo tipo di accesso a internet disponibile per tutti in maniera più semplice sia nella realizzazione che nella manutenzione. La tecnologia FWA è insomma particolarmente adatta per il lancio del 5G e in questo senso si stanno già creando collaborazioni tra i principali operatori: ne è un esempio l’accordo di wholesale reciproco tra Linkem e Fastweb, grazie al quale la prima azienda potrà utilizzare la rete della seconda e viceversa per abbattere i costi e velocizzare i processi.

Potersi connettere a internet liberamente da casa è al giorno d’oggi una condizione imprescindibile per tutti e per fortuna i modi per riuscirci non mancano grazie al continuo progredire delle tecnologie di ultima generazione.