Borgo di luce I Monasteri
Borgo di luce I Monasteri

dry float therapy e mindfulness per un wellness a misura di golfistaZerobody (1) min

Zerobody

Dalla collaborazione tra l’azienda trentina specializzata in salute e benessere e il gruppo alberghiero di resort bioattivi caratterizzato da un’offerta golfistica d’eccezionenasce un nuovo concept d’accoglienza che mette al centro il benessere e la rigenerazionedi sportivi, amanti del green e del wellness. Il Mira Acaya Golf Resort & SPA in provincia di Lecce, il Mira Borgo di Luce I Monasteri  di Siracusa e il Mira Riva Toscana Golf Resort & Spa di Follonica (prossima apertura in autunno)scelgono Zerobody di Starpool: gli ospiti potranno trovare il perfetto swing sui campi da gioco affidandosi ai benefici combinati della dry float therapy e della mindfulness.Il resort toscano aprirà le porte con un’intera spa firmata Starpool.

Il golf è concentrazione, sensibilità, resistenza fisica e mentale: quasi una meditazione attiva sul green. Uno sport focalizzato sul concetto – tipico della mindfulness – dell’equilibrio tra corpo e mente. Per questo Starpool, azienda italiana riconosciuta a livello internazionale nel settore della salute e del benessere psicofisico, è stata scelta da MIRA Hotels & Resorts come partner e compagna di visione.

Golf e wellness ricoprono un ruolo centrale nella vacanza MIRA. Il primo gruppo alberghiero italiano di resort bioattivi, fondato nel 2011 dai manager Daniela Righi e Alessandro Vadagnini, in tre delle quattro strutture gestite in Sicilia, Puglia, Piemonte e Toscana, vanta infatti campi da gioco unici dal punto di vista progettuale e paesaggistico. Realizzati da personalità di spicco del settore (Hurdzan&Frye, Architetti Mezzacane, Giulio Cavalsani), ricoprono superfici di oltre 6.000 mq, con percorsi di 18 buche e par 71/72, tra le meraviglie naturalistiche dei rispettivi territori. MIRA, inoltre, aderisce a “Golf è Donna”, campagna ideata dalla Federazione Italiana Golf per valorizzare la presenza femminile nel settore, ed è promotore del progetto MIRA IN ROSA.MiraInRosa

La collaborazione con Starpool si inserisce all’interno di un percorso che ha l’obiettivo di posizionare il gruppo come punto di riferimento in Italia per l’accoglienza golfistica e la proposta benessere per atleti e non solo: con MIRA e Zerobody, appassionati e sportivi potranno rigenerare corpo e mente e trovare così il perfetto swing sui campi da gioco.

Zerobody è una soluzione innovativa brevettata da Starpool che, attraverso il potere terapeutico della dry float therapy, rigenera la mente e il corpo, attraverso il galleggiamento in assenza di gravità sopra 400 litri d’acqua calda, in modalità “asciutta”, senza bisogno di spogliarsi. Programmi di Mindfulness, tecniche di respiro e musiche rilassanti rendono l’esperienza wellness totalizzante.

Accolto dal calore, dalle luci colorate, da un delicato massaggio lombare e liberato da ogni stimolo esterno, il corpo si rilassa in un’esperienza sensoriale unica, mentre la mente riesce a esprimere tutto il proprio potenziale. Bastano soli dieci minuti per sperimentarne i benefici, che vanno dal potenziamento cognitivo alla riduzione dello stress, da un migliore riposo alla maggior resistenza fisica e mentale fino al recupero muscolare in ambito sportivo.

Dall’estate 2021, il potere rigenerante di Zerobody farà quindi il suo ingresso al Mira Acaya Golf Resort & SPA, hotel con centro benessere di 1.200 mq custodito nel cuore del Salento a fianco dell’oasi naturale delle Cesine. Sarà anche al Mira Borgo di Luce I Monasteri di Siracusa, ex monastero benedettino tra piantagioni di agrumi e fichi d’india, oggi 5 stelle, che già ospita i prodotti Nuvola Experience di Starpool, un concept che grazie alla float therapy ha rivoluzionato il trattamento estetico tradizionale. Per arrivare fino al golfo di Follonica, nel nuovo Mira Riva Toscana Golf Resort & Spa, casale toscano adagiato tra le colline e il Tirreno con campo da golf chemical free di 6.475 mq, 72 par e 18 buche, di cui 12 vista mare, progettato da Giulio Cavalsani. Dal prossimo autunno qui si potranno scoprire i benefici di Zerobody e non solo. L’intera area wellness sarà firmata Starpool e completa di sauna, bagno di vapore, percorso Kneipp, docce emozionali, cascata di ghiaccio e area relax: un concentrato di progettazione, tecnologia e antiche tradizioni di benessere al servizio dell’ospite.

«In Starpool, da oltre 45 anni ci occupiamo del benessere delle persone. Siamo orgogliosi di essere stati scelti da MIRA Hotels per la definizione dell’offerta wellness delle sue strutture. Siamo felici di poter garantire agli ospiti una piena rigenerazione psicofisica con il nostro Zerobody – commenta Riccardo Turri, CEO Starpool –. Oggi viviamo un momento storico complesso: la salute è per tutti una priorità, e il nostro obiettivo è quello di renderla il più accessibile possibile. La collaborazione con MIRA rappresenta un magnifico modo di diffondere il Wellness Concept Starpool attraverso un’offerta di eccellenza come è quella del gruppo».

«La scelta di Starpool è stata del tutto naturale, dettata dalla perfetta sinergia tra i valori di MIRA Hotels e quelli dell’azienda, una realtà interamente Made in Italy che, come noi nei nostri resort, si dedica al benessere e alla cura della persona – conferma Daniela Righi, CEO di MIRA Hotels & Resorts –. In particolare, la decisione di proporre Zerobody all’interno delle nostre strutture nasce dalla volontà di costruire un’offerta innovativa per gli sportivi, ma non solo. Alcuni minuti di Zerobody sono in grado di rigenerare mente e corpo: il benessere proprio come piace a noi». 

Starpool sarà inoltre sponsor della competizione Pro Am MIRA Hotels & Resorts 2021, inserita nei Campionati Nazionali Pgai Ladies & Senior. L’azienda supporterà la gara del 6-7 dicembre (Pro – Am MIRA Senior Championship Pgai) e la finale dell’8 dicembre (Finale Pgai Campionato Senior) che si terranno nella struttura de I Monasteri.

I benefici di Zerobody per il mondo del golf 

Gestione dello stress: il galleggiamento asciutto su Zerobody abbatte lo stress e favorisce la gestione delle emozioni, specialmente in fase di preparazione agonistica, quando la tensione può avere un impatto negativo sulla performance. Zerobody attiva determinate aree cerebrali, stimolando una risposta fisiologica di rigenerazione psicofisica: mentre il corpo si rilassa, la mente si distacca dai pensieri negativi, favorendo la concentrazione verso l’obiettivo finale.

Concentrazione mentale: se abbinato a mindfulness e a pratiche di respiro, il galleggiamento asciutto aiuta l’esecuzione di tecniche di visualizzazione, spesso utilizzate dai golfisti per costruire immagini vivide e precise delle fasi di gioco, creando eccellenti riferimenti per la mente inconscia. 

 Sonno e riposo: Zerobody facilita lo scarico di adrenalina, stimolando una migliore qualità del sonno, elemento critico nel benessere del golfista, in particolare prima e dopo la gara. Soprattutto se praticato regolarmente, il galleggiamento accorcia i tempi di addormentamento e assicura una maggiore quantità di sonno profondo e ristoratore. 

Resistenza psicofisica e recupero dalla fatica: la ricerca scientifica e l’esperienza Starpool al fianco di atleti professionisti lo confermano: il galleggiamento favorisce un recupero muscolare più efficace e veloce, agendo sulla circolazione linfatica e venosa e il drenaggio del lattato accumulato. Associato a esercizi di respirazione e/o mindfulness, aiuta a visualizzare obiettivi di gioco e ad allenare il corpo a lavorare più a lungo, aumentando la resistenza allo sforzo.

www.starpool.comwww.zerobody.comwww.mirahotels.com

 

 

Articolo precedenteAncona | Sassoferrato. Prosegue il Gran Tour delle Marche 2021
Articolo successivoRimini | Bellaria. Campionati Europei 2021 di Tango Escenario