Voli vuoti x Coronavirus
Voli Vuoti X Coronavirus

La Presidente della commissione per i trasporti e il turismo ha accolto con favore la proposta della Commissione e promesso che i deputati lavoreranno rapidamente alla legislazione.

Non è nell’interesse di nessuno far volare aerei vuoti e ciò comporta un grande costo ambientale ed economico. Dobbiamo fermare questa pratica e fare in modo che l’industria dell’aviazione possa far fronte alle attuali circostanze straordinarie causate dall’epidemia di COVID-19″, ha detto la Presidente della commissione per i trasporti Karima Delli (Verdi/EFA, FR).

La regola ‘usalo o lo perdi’ è già stata temporaneamente sospesa in passato in diverse occasioni e il Parlamento è impegnato a trovare una soluzione rapida con il Consiglio”, ha aggiunto la Presidente. Le regole di assegnazione degli slot riguardano sempre la stagione seguente. Gli slot per l’estate 2020 sono già stati confermati l’anno scorso. Ciò significa che c’è tempo sufficiente per lavorare e votare su questo dossier prioritario.Il Parlamento sta ora esaminando la proposta della Commissione e nei prossimi giorni annuncerà i dettagli del’iter necessario per avviare il lavoro legislativo insieme al Consiglio. In base alle regole attuali (regolamento UE sulle bande orarie negli aeroporti (CEE 95/93)), le bande orarie (slot) per il decollo e l’atterraggio degli aeromobili sono assegnate nell’UE da coordinatori indipendenti, per le stagioni di programmazione estiva o invernale. Se un vettore aereo ha utilizzato le bande orarie per almeno l’80% del tempo durante una determinata stagione, le conserva anche per la stagione corrispondente successiva (questa convenzione è denominata “bande orarie storiche”, “diritti acquisiti” o “regola 80-20”). In caso contrario, le bande orarie rientrano nel pool per la riassegnazione. Di conseguenza, gli slot sottoutilizzati dai vettori aerei vengono riassegnate (la cosiddetta regola “use it or lose it”). La regola “use it or lose it” è stata temporaneamente sospesa in passato in diverse occasioni, ad esempio in seguito agli eventi dell’11 settembre 2001, durante la guerra in Iraq, durante l’epidemia di SARS nel 2003 e, nel 2009, in risposta alla crisi economica e al suo impatto sull’industria dell’aviazione.