Remo Tagliacozzo
Remo Tagliacozzo

APPROVATO IL BILANCIO 2019 DI ZÈTEMA PROGETTO CULTURA.

RISULTATO IN ATTIVO CON RICAVI DI CIRCA 54 MILIONI DI EURO

Venerdì 24 luglio è stato approvato dal Socio Unico Roma Capitale il Bilancio 2019 di Zètema Progetto Cultura srl che evidenzia un utile di esercizio di € 41.564. I ricavi complessivi sono stati di poco inferiori a € 54 milioni, il costo del personale di € 30 milioni circa con un Margine operativo lordo di € 1,8 milioni.

Il 2019 segna il compimento del triennio che ha visto, a partire da agosto 2017, la gestione del Consiglio di Amministrazione presieduto dalla compianta Prof.ssa Francesca Jacobone con il dr. Remo Tagliacozzo come Amministratore Delegato, nominato da inizio 2020 Amministratore Unico.
“Nel corso del triennio – ha dichiarato il dr. Remo Tagliacozzo – si è operato, da un lato, per dare continuità alle consolidate attività di Zètema svolte nell’ambito dei Contratti di affidamento di servizi nei settori della Cultura e del Turismo e delle Istituzioni Biblioteche e, dall’altro, si sono introdotte importanti innovazioni nell’organizzazione aziendale attraverso una politica di change volta ad incrementare la produttività e la qualità dei servizi erogati in ottica di raggiungimento dei quattro obiettivi strategici: Benessere della Persona, Orientamento al Cliente, Innovazione e Sostenibilità”.
“In questi tre anni – ha aggiunto Tagliacozzo – si sono mantenuti gli equilibri economico-finanziari, frutto di durature politiche di contenimento delle spese e di raggiungimento di elevati standard di livelli qualitativi dei servizi erogati, tali da assicurare i volumi di fatturato programmati. Inoltre si è investito per dare visibilità agli asset intangibili – elementi immateriali chiave di ogni Impresa, che raccontano la storia di successi fatta di persone, relazioni, connessioni con Istituzioni, cittadini, turisti e qualsiasi altro ‘portatore di interesse’ – che dal prossimo anno saranno oggetto del bilancio integrato”.

“Il costante e costruttivo confronto sia esterno, con tutte le strutture di Roma Capitale coinvolte nei Contratti di servizio anch’esso profondamente rivisitato nella struttura in ottica industriale, che interno, tra tutte le Aree e Settori dell’Organizzazione per mettere a fattore comune competenze ed esperienze, – ha inoltre sottolineato l’amministratore unico – rendono Zètema una realtà positiva ed efficace per la realizzazione delle strategie del Socio-Committente Roma Capitale. Un’Azienda, in sintesi, che genera valore per la comunità tutta”.

“La solidità economico-patrimoniale, la rinnovata struttura organizzativa ed il ruolo confermato da Roma Capitale di elemento strategico per la realizzazione delle politiche capitoline – ha concluso Tagliacozzo – sono le premesse necessarie per dare tempestive ed efficaci risposte al periodo di difficile crisi con il quale si è aperto il triennio 2020-2022”.