Autostrade nuovo sistema tariffario

Il monitoraggio mensile del “mobility data lab” di Octo Telematics rileva a marzo un calo del 31% dei km percorsi in Italia dai veicoli leggeri rispetto allo stesso mese dello scorso anno. La mobilità dei mezzi pesanti è aumentata del 155%.28

I dati sulla mobilità veicolare in Italia relativi a marzo 2021 e rilevati dal monitoraggio mensile del Mobility DataLab di OCTO Telematics, azienda che è oggi il principale fornitore di servizi telematici e di soluzioni avanzate di analisi dei dati per il settore assicurativo e  la Smart Mobility, mostrano un calo del 31% nella mobilità dei veicoli leggeri rispetto allo stesso mese dello scorso anno mentre il dato relativo ai veicoli pesanti vede un incremento del 155%.

Comparando il giorno medio di riferimento con il corrispondente relativo al periodo pre-lockdown, si registra un aumento del 260% del traffico di veicoli pesanti mentre i movimenti dei veicoli leggeri sono calati del 15%.

Il Mobility DataLab ha inoltre delineato, partendo da gennaio 2020, l’andamento mensile relativo al traffico veicolare che ha messo in evidenza, nel mese di agosto 2020, un picco pari a 12,3 milioni di km percorsi dai veicoli leggeri. In seguito ad un costante calo, nel mese di marzo 2021 tale cifra è scesa fino a 5,3 milioni di km.

La tendenza evidenziata dai veicoli pesanti si è invece mantenuta pressoché costante da gennaio 2020, ad eccezione di un balzo tra febbraio e marzo 2021 con un aumento del 180%. I km percorsi sono passati infatti da 1.576.689 a 4.425.984.

L’analisi del traffico su base regionale vede in testa Piemonte, Liguria ed Emilia-Romagna che a marzo 2021 hanno visto i km percorsi aumentare rispettivamente del 40.8%, 37% e 36.6% mentre al contrario Campania e Sicilia fanno registrare un calo rispettivamente del 23% e del 22.2%.

In generale, nel mese di marzo le regioni del Centro-Sud si caratterizzano per una netta diminuzione della mobilità mentre la situazione è opposta al Nord con un aumento generalizzato. Da sottolineare il dato della Lombardia, una delle regioni italiane più colpite dalla pandemia, che fa registrare un aumento del 22% in termini di km percorsi dai propri veicoli.

IL MOBILITY DATA LAB DI OCTO TELEMATICS
https://lab.octotelematics.com/home

Attraverso il Mobility DataLab OCTO vuole offrire il suo contributo al Paese, nella comprensione del fenomeno complesso degli spostamenti di persone e merci in questo periodo di emergenza. La piattaforma è a disposizione delle amministrazioni, dei media e del pubblico. I dati descrivono l’andamento della Mobilità su base temporale e geografica, che viene confrontata con il periodo medio di riferimento precedente a quello in corso. Il risultato: una visione più puntuale, intelligente e dinamica della Mobilità urbana ed extraurbana, fondamentale per determinare le soluzioni migliori per il bene dei cittadini. Mobility DataLab è una piattaforma modulare a disposizione di tutti. È stata studiata per fornire più livelli di approfondimento e analisi a chiunque richieda un supporto specifico in questo ambito, mostra dati analizzati che provengono da milioni di veicoli dotati di dispositivi telematici, fornisce informazioni anonime sui km percorsi, nel pieno rispetto delle norme sulla privacy, propone statistiche e calcoli in base alle effettive distanze percorse dalle flotte di veicoli, sia leggeri sia pesanti, dotati di dispositivi di geolocalizzazione in grado di comunicare a un sistema centrale la propria posizione in tempo reale.

Fondata nel 2002, OCTO è oggi il principale fornitore di servizi telematici e di soluzioni avanzate di analisi dei dati per il settore assicurativo e sempre più, una delle principali aziende che offre soluzioni tecnologiche per il Fleet Telematics e la Smart Mobility.
OCTO possiede un’offerta unica a livello mondiale in grado di far crescere i core business dell’azienda – Insurtech e Smart Mobility – e di espandersi in nuovi settori e mercati internazionali. Nell’ottica di un mondo sempre più connesso, OCTO trasforma, grazie a capacità analitiche avanzate, il suo set di Big Data IoT in informazioni fruibili, dando vita così, a una nuova era della telematica intelligente. Oggi conta 5,5 milioni di utenti connessi e il più grande database globale di dati telematici, con oltre 280 miliardi di miglia di dati di guida raccolti e 485.000 sinistri ed eventi assicurativi analizzati. Gestisce, inoltre, oltre 400.000 noleggi di veicoli al mese. 
www.octotelematics.com