Azione contro la Fame

L’intervento, promosso dall’organizzazione Azione contro la Fame allo Spazio Hub Indifesa del quartiere Gallaratese, prevede un percorso di gruppo di avvicinamento al lavoro e alla formazione professionale e un sostegno alla spesa e alla corretta alimentazione. Accesso preferenziale a famiglie con minori o donne incinte, persone senza titolo di studio, disoccupati di lungo termine e vittime di violenza

Il programma “Mai più Fame: dall’emergenza all’autonomia”, pensato dall’organizzazione Azione contro la Fame per contrastare l’impatto dell’insicurezza alimentare dilagante in Italia, prende il via a Milano.

Sono, infatti, aperte le candidature per partecipare all’iniziativa: in particolare, è già possibile aderire al percorso di gruppo “Insieme verso il lavoro” che offrirà ai partecipanti supporto nella ricerca del lavoro e di opportunità di formazione professionale, aiutandoli a rafforzare motivazione, autostima, soft skills e ad apprendere tecniche e strumenti per la ricerca di un impiego.

Il percorso si rivolge, in particolare, a famiglie con minori o con presenza di donne incinte, a famiglie monoparentali o con disoccupati di lungo termine, a vittime di violenza e persone prive di un titolo di studio. Azione contro la Fame, oltre a mettere a disposizione dei partecipanti alcuni PC per la ricerca del lavoro, organizzerà incontri con aziende e professionisti della ricerca e selezione del personale. Attività utili per creare occasioni di incontro tra domanda e offerta di lavoro e per “irrobustire” le competenze personali, sociali e professionali dei partecipanti nell’ottica di risolvere il problema dell’insicurezza alimentare risolvendo ciò che la origina: la mancanza di un reddito.

Al percorso verrà affiancato un intervento di supporto alla spesa e alla corretta alimentazione dei nuclei familiari coinvolti, grazie all’organizzazione di incontri informativi con nutrizionisti e alla distribuzione di una guida sulle corrette pratiche alimentari.

Per accedere al programma, sono richiesti forte motivazione, disponibilità alla partecipazione, alfabetizzazione digitale di base e buona conoscenza della lingua italiana. Il percorso prenderà avvio nel mese di marzo 2022 negli spazi dell’Hub Spazio Indifesa (via Appennini 50, Milano) e avrà una durata di circa 4 mesi, con sessioni formative bisettimanali in giorni e orari da definire con il gruppo. Per inviare la propria candidatura, è necessario compilare il questionario disponibile su www.azionecontrolafame.it o in cartaceo presso l’HUB Spazio Indifesa entro il 23 febbraio 2022. Per maggiori informazioni, è possibile contattare il numero dedicato: 375/7826220.

“La crisi legata al Covid ha aggravato l’insicurezza alimentare in tutto il mondo e anche in Italia – ha dichiarato il direttore generale di Azione contro la Fame, Simone Garroni – Siamo, in tal senso, chiamati a non archiviare la pandemia come un fenomeno esclusivamente sanitario: occorre accendere i fari dell’opinione pubblica anche sulle nuove vulnerabilità generate dal coronavirus. Per questa ragione, abbiamo pensato di attuare, con un primo step a Milano, un intervento multisettoriale che non mira non solo a sostenere la spesa ma a offrire anche alle famiglie in difficoltà la possibilità di rientrare nel perimetro dell’autosufficienza. Anche in Italia e a Milano, così come nelle numerose aree del mondo in cui operiamo, vogliamo garantire a ogni persona il diritto al cibo, all’acqua e ai mezzi necessari per garantire la salute e il benessere personale e della propria famiglia”.

Azione contro la Fame è un’organizzazione umanitaria internazionale specializzata nella lotta contro le cause e le conseguenze della fame. Da 40 anni, in circa 50 Paesi, salva la vita di bambini malnutriti, assicura alle famiglie acqua potabile, cibo, cure mediche e formazione, consentendo a intere comunità di vivere libere dalla fame.

Articolo precedenteIl Grand Tour: Palazzo Marino in Musica in collaborazione con Gallerie d’Italia – Piazza Scala Milano
Articolo successivoMilano. Mostra “Riaffioramenti – Asia on my mind” | dall’11 febbraio al 13 marzo 2022