24orenews Web E Magazine

Involtini di verza

Questi involtini di verza e patate sono un piatto tipicamente autunnale molto versatile perchè nel ripieno ci si può sbizzarrire cambiando il tipo di salume, aggiungendo cubetti di formaggio, funghi o quant’altro. In questo caso l’abbiamo servito come contorno oppure può essere un buon antipasto servendoli in un letto di besciamella fluida addizionata con un bel po’ di cubetti di Asiago tenero e 2 crostini di pasta sfoglia con semi di papavero.

Foglie di verza grandi
Patate
Latte
Cipolla
Pancetta affumicata
Grana grattugiato
Noce moscata
Sale e pepe

Cuocere le patate a vapore o lesse, schiacciarle aggiungere il latte, una grattatine di noce moscata ed il formaggio, amalgamare bene come per un purè. Soffriggere un po’ di cipolla con della pancetta affumicata tritata ed aggiungerla al purè. Aggiustare di sale e pepe. Lavare le foglie di verza e scottarle in acqua bollente salata, scolarle ed adagiarle distese in un canovaccio pulito. Tagliare le foglie a metà eliminando la costa centrale. Distribuire il composto sulle foglie, arrotolarle formando degli involtini, quindi “legarli” con una fetta di pancetta affumicata. Imburrare una teglia da forno e disporvi gli involtini, cospargerli con qualche fiocchetto di burro.

Cuocerli in forno a 180° per 15 minuti.

Articolo precedenteLOMBARDIA. MILANO. BASILICA SAN CALIMERO CONCERTO domenica 20 novembre 2011
Articolo successivoLombardia. Milano. ’’Notte da Oscar’’ al Teatro dell’Arte il 28 novembre 2011