Pastiera napoletana
Pastiera Napoletana

 

 
 

Ingredienti per 12 persone:

·         una confezioni da 1 kg. di pasta frolla surgelata

·         gr. 900 di ricotta (si può utilizzare mucca o pecora oppure entrambe al 50%)

·         gr. 600 di grano cotto  

·         gr. 600 di zucchero

·         1 limone

·         gr. 80 di canditi misti

·         gr. 50 di arancia candita

·         gr. 400 di latte

·         gr. 50 di burro o strutto

·         9 uova intere + 3 tuorli

·         una bustina di vaniglia

·         un cucchiaio di acqua di fiori d’arancio

·         un pizzico di cannella (facoltativo)

 

 

Procedimento

1)Facciamo scongelare la pasta frolla a temperatura ambiente.

 

***

[ oppure preparatela in casa così:

Ingredienti

500 gr.     farina

200 gr.     burro

200 gr.     zucchero

3           uova intere

Procedimento

Disporre la farina “a fontana” (dando forma di piramide tronca e scavata al centro) sul piano di lavoro (oppure in una ciotola). Al centro mettere il burro (dopo averlo fatto sciogliere sul fuoco), lo zucchero. Dopo aver ottenuto un impasto “sabbioso” aggiunere le uova e senza lavorarlo troppo ricoprire con una pellicola rasparente e lasciare riposare in frigorifero (per circa un’ora). ]

***

     

 

2)Rimettiamo sul fuoco il grano già cotto ad insaporire con un pò di burro e zucchero a piacere e l’acqua millefiori. A parte, aggiungiamo lo zucchero alla ricotta e lasciamola “riposare” per un’ora. A freddo uniamo quindi tutti gli ingredienti terminando con i canditi e (a piacere) un pizzico di cannella.

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

3)Prendete la pasta frolla scongelata, o quella fatta da voi e distendete l’impasto allo spessore di circa 1/2 cm con il mattarello  e “foderate” la teglia (c.a. 30 cm. di diametro) precedentemente imburrata e poi riempita con la crema ottenuta.Si inseriscono in superficie alcune strisce lunghe ottenute con la pasta frolla,formando una grata che pennellerete con un tuorlo sbattuto.

 

4)In ultimo si cuoce a fuoco moderato (180° ca) per almeno un’ora e finch’è la pastiera non avrà preso un colore ambrato; lasciate raffreddare e, prima di servire, spolverizzate con zucchero a velo.