orto
Orto

Napoli. Sono ricominciati ne “L’Orto in Campania” i laboratori didattici dedicati agli studenti delle scuole primarie del Casertano e del Napoletano. L’orto didattico è il simbolo del metodo di raccolta differenziata adottato dal Centro Commerciale Campania (arrivata al 99% di differenziazione) in cui le piante dell’orto, sono nutrite con il compost prodotto attraverso la lavorazione della frazione organica smaltita nelle cucine dei ristoranti e bar del centro commerciale. 

I laboratori che si tengono nell’orto del Campania sono organizzati in collaborazione con i docenti di Slow Food Campania e affrontano diversi temi tra cui l’alimentazione stagionale, elementi di agronomia, il ciclo e la gestione virtuosa dei rifiuti, la sostenibilità, ecc.

Sulle basi dei primi tre anni di attività dell’orto, il Centro Commerciale Campania ha realizzato un diario scolastico dedicato alle tematiche principali affrontate durante i laboratori. Pensato per i bambini dai 9 agli 11 anni come strumento complementare alle attività dell’orto e di avvicinamento ai temi del riciclo e della sostenibilità, il diario sta avendo un successo inaspettato e sono già quattromila le copie vendute.

Riguardo i laboratori le novità sono tantissime, anche grazie al workshop tenutosi lo scorso luglio con esperti di didattica negli orti provenienti da tutta Italia e dalla prestigiosa università di Yale negli Stati Uniti, durante il quale sono stati affrontati temi di educazione ambientale e tecniche laboratoriali negli orti didattici. Nei prossimi giorni saranno inoltre a disposizione degli studenti che prenderanno parte alle attività de L’Orto in Campania, i nuovi strumenti didattici progettati in collaborazione con gli studenti di design della SUN di Aversa.

Un’altra importante novità, che risponde alla grande richiesta di partecipazione ai laboratori da parte delle scuole, è d’incrementare da 4 a 6 giorni il calendario settimanale in cui saranno svolti i laboratori didattici, portando da 5.000 a 7.000 le presenze annuali di giovani discenti ne L’Orto in Campania. Saranno coinvolte 6 classi per ognuna della 20 scuole che hanno aderito al programma didattico per un totale di 120 doppi laboratori nell’arco dell’anno scolastico 2013/2014.

Dichiara il direttore del centro di Marcianise: “Oggi, accogliendo i nuovi studenti nell’orto, siamo già all’opera per dotare i nostri 15 giovani docenti di ulteriori strumenti pedagogici e di approfondimento delle tematiche trasmesse ai giovanissimi nell’orto. Un intenso programma di seminari e workshop internazionali sarà messo in campo nel 2014 per dare agli studenti ospiti dell’orto il meglio che l’educazione alla sostenibilità possa offrire in questi anni”.

Articolo precedenteCAGLIARI. DA LUNEDì 7 A DOMENICA 13 OTTOBRE, 414 EVENTI GRATUITI SUL TERRITORIO REGIONALE
Articolo successivoMILANO. AL PALAZZO DELL’ARTE LA MOSTRA ADI DESIGN INDEX 2013