Giuria Phygital
Giuria Phygital

TIPICITA’  GRAND TOUR DELLE MARCHE

È stata l’edizione delle connessioni, del confronto e della multicontemporaneità!”Angelo Serri dal Fermo Forum

Angelo Serri dal Fermo

ForumQuesto, in sintesi il commento di Angelo Serri, direttore di Tipicità, nel lanciare l’ultima giornata di questa Tipicità Phygital Edition. Nove giorni, con 34 appuntamenti arricchiti da centinaia di contributi in diretta dalle più svariate comunità del mondo.

Domenica 2 maggio, alle 11:00, è il momento del Grand Tour delle Marche! Finalmente si parla di iniziative auspicabilmente anche “in presenza”, da giugno a novembre, diffuse su tutto il territorio marchigiano da nord a sud.
Con Gioacchino Bonsignore, Caporedattore del TG5, dalle piazze si collegheranno gli amministratori dei Comuni sedi di tappa del Grand Tour, per una vera e propria anteprima del circuito promosso da Tipicità ed ANCI Marche, con la project partnership di Banca Mediolanum e Mediolanum Private Banking.

La presentazione del Grand Tour sarà preceduta, alle 9:30, da “Nautica e Gastronomia: the Blue Way”, con una diretta in multi-contemporanea da Marina Dorica, in Ancona, insieme al Polo Tecnologico Alto Adriatico e collegamenti con Monfalcone, Trieste, l’Unione Regionale Economica Slovena, Diana Battaggia, Direttore UNIDO ITPO Italy, ed un ulteriore focus sul progetto SIL in Turchia.Assaggi Phygita

Assaggi Phygita

In serata, alle 19:00, emblematico evento di chiusura per Tipicità Phygital Edition. In collegamento live dalle strade di New York, un ideale ponte sull’Atlantico suggellerà il rilancio verso il futuro che Tipicità ha voluto testimoniare con questa edizione, realizzata in contemporanea con Emirati Arabi, Cina, Germania, Francia, Russia, Slovenia, Grecia, Canada e, per l’appunto, Stati Uniti d’America. Tutte le iniziative sono fruibili su www.tipicita.it, con l’opportunità di interagire ed acquisire tutta una serie di benefit che guardano all’auspicata ripartenza.
La manifestazione è organizzata dal Comune di Fermo in collaborazione con Regione Marche ed un nutrito pool di partner capitanati dal Banco Marchigiano, project partner dell’iniziativa.