FONDAZIONE VITTORIO DAN SEGFRE
FONDAZIONE VITTORIO DAN SEGFRE

Che ne è dell’identità nel mondo digitale?

Mercoledì 26 maggio 2021, in diretta streaming


Cittadinanza, comunità, cultura, tecnica, potere, diritti e doveri: sono le parole che la Vittorio Dan Segre Foundation ha scelto per riflettere sul concetto di convivenza fra identità, nella dimensione del digitale.  Personalità provenienti da diversi campi si confronteranno in quattro incontri online, dedicati ad aspetti differenti dell’identità digitale, distinti ambiti esistenziali, da quello individuale a quello collettivo e organizzativo, pubblico o privato.
Ci saranno esperti di etica, diplomatici, economisti, sociologi, letterati, politici, giornalisti, membri delle istituzioni e di grandi imprese.  Occorre uno sguardo aperto e composito per comprendere a fondo le implicazioni che su di noi ha la dimensione digitale.   Identità e convivenza, nel mondo digitale, assumono infatti connotazioni proprie, informando di sé anche le altre modalità del vivere insieme. Se da un lato non c’è più confine fra online e offline, dall’altro esistono forme di relazione diverse, inedite, ibride che aprono a scenari nuovi interpretativi e di azione politica e civile.

Il primo appuntamento è per mercoledì 26 maggio, alle ore 18, in diretta sul canale Youtube della Vittorio Dan Segre Foundation, dedicato al tema della “Cittadinanza digitale”. 

Sotto la guida di Barbara Carfagna, giornalista del TG1 esperta di innovazione, dialogheranno Pier Luigi Dal Pino, Direttore delle Relazioni Istituzionali di Microsoft Europa, Paolo Benanti, Docente Bioetica alla Pontificia Università Gregoriana, esperto di etica degli algoritmi, e Daniela Piana, Professoressa di Scienza Politica dell’Università di Bologna, studiosa dei problemi di equità e disuguaglianze.
Gli incontri successivi sono previsti, sempre alle ore 18 sullo stesso canale Youtube, dove comunque saranno sempre visibili in seguito.  Il 9 giugno, si parlerà di “Diritti e doveri”, con Antonio Nicita, docente di politica economica alla Lumsa, Fabiana di Porto, docente di Diritto all’Università del Salento e Guido Scorza, Membro del Collegio Garante Protezione Dati Personali, coordinati da Luigi Martino dell’Università di Firenze.

Mercoledì 23 giugno, con il sociologo Domenico De MasiRoberta Cocco, Assessora alla Trasformazione digitale del Comune di Milano e l’ambasciatore Francesco Maria Talò, Rappresentante Permanente Italiano alla NATO, si parlerà di “Libertà e potere”, coordinati da Jean Pierre Darnis, dell’Istituto Affari Internazionali.

Il quarto e ultimo incontro è in programma per settembre (il 22, da confermare) su “Comunità e cultura”, con lo storico Luciano CanforaStefania Giannini, ex Ministro, vicedirettore UNESCO e Luciano Floridi, professore di Oxford, fra i massimi esperti al mondo di etica dell’informazione.

Nata nel 2019, la Vittorio Dan Segre Foundation (www.segrefoundation.org) ha come obiettivo la diffusione della cultura della Convivenza fra diverse identità, a tutti i livelli, compresi quello digitale e quello dell’impatto sociale.  Di base in Svizzera, ma con vocazione e struttura internazionali, la Fondazione opera come un “hub” di idee e progetti, mettendo attorno ai tavoli di lavoro il mondo privato e quello istituzionale.   Fanno parte della Fondazione diplomatici, accademici, rappresentanti delle imprese private, giornalisti, mentre nei progetti che la Fondazione conduce sono coinvolti esperti dei vari settori (etica, tecnologia, politica, leadership…), imprese, nonché università e centri di ricerca di tutto il mondo, per il supporto scientifico.

Lo schema degli incontri
Gli incontri avverranno in videoconferenza, saranno mandati in diretta streaming sul canale Youtube della Vittorio Dan Segre Foundation e saranno registrati.

Cittadinanza digitale – 26 maggio 2021 h 18
chair e introduzione Barbara Carfagna, RAI – TG1
Pier Luigi Dal Pino, Direttore Relazioni Istituzionali, Microsoft Europa
Paolo Benanti, Docente Bioetica, Pontificia Università Gregoriana
Daniela Piana, Professoressa Scienza Politica, Università di Bologna

Diritti e doveri – 9 giugno 2021 h 18
chair e introduzione Luigi Martino, Università di Firenze
Antonio Nicita, Professore di Politica economica, Lumsa di Roma
Fabiana di Porto, Professoressa Diritto, Università del Salento
Guido Scorza, Membro Collegio Garante Protezione Dati Personali

Libertà e potere – 23 giugno 2021 h 18
chair e introduzione Jean Pierre Darnis, Istituto Affari Internazionali
Domenico De Masi, sociologo
Francesco Maria Talò, Rappresentante Permanente Italiano, NATO
Roberta Cocco, Assessora a Trasformazione digitale, Comune di Milano

Comunità e cultura – 22 settembre 2021 h 18 (TBC)
Luciano Canfora, Professore Filologia Antica, Università di Bari
Stefania Giannini, Vicedirettore, UNESCO
Luciano Floridi, Professore Etica dell’Informazione, Oxford University

Articolo precedenteLucca | Pietrasanta. Alla Galleria Poggiali espone “Francesca Banchelli”
Articolo successivoMilano. Nuove piantumazione per “FORESTAMI”