concorso giovani - onore al merito
Concorso Giovani Onore Al Merito

Per il secondo anno consecutivo AssOrienta – Associazione Orientatori Italiani, impegnata da anni nel settore dell’orientamento allo studio e al lavoro presso le scuole secondarie di secondo grado, e la scuola Nissolino Corsi hanno indetto il Concorso “Onore al Merito”, bando che prevede l’assegnazione di ben 391 borse di studio a ragazzi e ragazze, di età compresa tra i 17 e i 26 anni, per la preparazione ai concorsi in divisa. I partecipanti al bando (consultabile sul sito www.nissolinocorsi.it/bando-concorso-onore-merito/) saranno chiamati ad affrontare un iter concorsuale che prevede quattro prove di carattere culturale e psico-attitudinale che si svolgeranno a maggio 2020. Nel 2019 sono state oltre 5mila le domande pervenute, un successo che ha portato ad aumentare significativamente il numero delle borse di studio.Ma quanti sono i giovani in Italia che ambiscono ad una carriera in divisa? Non pochi. Stando ai dati raccolti dall’Osservatorio “Giovani e Orientamento” promosso da Skuola.net e AssOrienta, che ha coinvolto 10mila alunni dell’ultimo triennio delle scuole superiori, per comprendere l’idea che i ragazzi hanno della vita dopo la scuola, il 5% di loro ha messo nel mirino un concorso per l’ingresso nelle Forze Armate o di Polizia. Proiettando il dato sul totale degli studenti si traduce in un bacino potenziale di 70mila aspiranti.Una scelta motivata non tanto dalla stabilità lavorativa (prima motivazione per il 12%) quanto dai valori che incarnano le professioni in divisa (il 52%), che in questo particolare e difficile momento storico vengono sempre più riconosciuti e celebrati.Tuttavia va sottolineato come solo 1 studente su 5, fra quelli interessati, abbia ricevuto informazioni dalla scuola su come accedere a questo tipo di opportunità dopo il diploma. Dato che assume una certa rilevanza se si pensa che circa 1 alunno su 4 si prepara ad affrontare un test di ingresso o una prova di selezione già durante l’ultimo triennio delle superiori. I ragazzi quindi sono ben consapevoli delle ricadute che può avere il superamento o meno di una prova di sbarramento sulla propria realizzazione in ambito professionale.Le nuove generazioni comunque non si lasciano abbattere facilmente. Alla domanda su quale sia la caratteristica personale vincente, la metà di loro ha dato la stessa risposta: la determinazione, nel lavoro come nella vita.Al seguente link è possibile scaricare il press kit completo https://we.tl/t-YED0B7gO68 che comprende anche il testo integrale del bando del Concorso “Onore al Merito”,