PECORINO TOSCANO dop
Pecorino Toscano Dop

Il Consorzio partecipa alla manifestazione milanese e ad Expo

per poi proseguire negli Usa con oltre 50 eventi
Pecorino Toscano DOP:

tutto pronto per Tuttofood a Milano dal 3 al 6 maggio


Lanciata la campagna su FacebookInstagram e Twitter e aperti canali in lingua inglese su Tumblr e Pinterest,

A pochi giorni dall’apertura di Tutto Food, il Consorzio del Pecorino Toscano DOP si prepara a sbarcare a Milano con i suoi prodotti e tante novità dedicate alla promozione sui social network. Dal 3 al 6 maggio, infatti, il Consorzio sarà presente alla Fiera internazionale dell’agroalimentare all’interno del Padiglione 4 nello stand K26 – M23, insieme alle principali produzioni italiane DOP e IGP.

PECORINO TOSCANO dop 2Fiere internazionali e presenza ad Expo. Nel 2015 il Consorzio del Pecorino Toscano ha rafforzato la sua attività di promozione e commercializzazione internazionale, partecipando in Europa e fuori dal Vecchio Continente a eventi dedicati alle produzioni tipiche di qualità, a partire dal Gulfood di Dubai, il più grande salone specializzato in Medio Oriente per l’industria alimentare. Molte sono state le tappe europee del tour di promozione del Pecorino Toscano Dop in Europa: dalla Francia alla Spagna dall’Austria alla Polonia, passando per la Germania, dove sono stati stretti accordi importanti con la piccola e grande distribuzione. A giugno il Pecorino Toscano sarà protagonista negli USA con circa 50 appuntamenti, tra grandi eventi e fiere promozionali in vari Stati e al Summer Fancy Food di New York dal 28 al 30 giugno.

Promozione e social network. Per far crescere la conoscenza dei consumatori italiani e internazionali verso il Pecorino Toscano DOP, il Consorzio ha scelto di raccontare i suoi prodotti e le storie di produttori e allevatori che stanno dietro a ogni forma di Pecorino, attraverso i social network. Da marzo sono stati aperti, in doppia lingua, canali più tradizionali come Facebook Instagram e Twitter e avviato la campagna #fuoridalgregge, che accompagnerà la presenza sui social network e sarà il trait d’union fra il prodotto e la Toscana. Da pochi giorni sono stati aperti i canali solo in lingua inglese di Tumblr ePinterest, rivolti principalmente al mercato e ai consumatori anglofoni con #thinkoutsidethebox.