Aquiloni senza filo Alessandra Ferrari

Gli aquiloni non hanno sempre un filo!
di Teobaldo Fortunato

Aquiloni senza filo” è il nuovo romanzo di Alessandra Ferrari dopo il successo di “Uno strano Invito” (A.CAR. Editore), romanzo ambientato sull’isoletta di Loreto nel lago d’Iseo.
Aquiloni senza filo” un’altra storia, ambientata a Montisola, accarezzata dalle acque dello stesso lago. Questo secondo romanzo fa parte di una trilogia che tocca le tre isole del lago d’Iseo: tre storie separate ma sempre con un accenno alla trama del libro precedente.
Un’altra storia di lago che racconta di Nico, un famoso pianista colpito da un blocco creativo, il quale decide di rifugiarsi su Montisola per sfuggire da tutto e da tutti, solo, con le sue bottiglie di assenzio e la disperazione per non essere più in grado di suonare.
Un’inedia latente lo pervade; annichilito dall’alcol e da una sorta di depressione, se ne sta chiuso in casa.

Tutto sembra perduto sino al giorno in cui decide di rimettere il naso fuori casa: il suo primo incontro con Viola, una giovane ragazza che per prima farà vibrare in lui il desiderio di musica! È solo l’inizio di un’avventura che lo porterà a conoscere altre persone e a scoprire nuovi sentimenti, forti e contrastanti, che gli arrecheranno guai, mentre lentamente torna in lui il desiderio di suonare ancora.
Il triangolo di fuoco in cui Nico verrà a trovarsi lo coglierà impreparato e nel caos sarà Uber, l’amico devoto, che con i suoi modi a volte bizzarri lo guiderà nelle scelte. Sullo sfondo, un paesaggio di colori, profumi e leggende che si intrecciano con le vite dei protagonisti.
Il plot del racconto alterna scene sensuali a istanti di lucida realtà che rendono la storia vera e la verità una storia conchiusa. La lettura non ha battute d’arresto; il leit motiv è dato dalle onde lente del lago che rappresentano un’autentica melodia, tanto amata da Alessandra Ferrari.

Il libro è acquistabile su

  • Amazon
  • Ibs libri
  • Edizioni A.Car
  • In libreria