lucio forte_orange_factory7
Lucio Forte Orange Factory7

 MILANO

dal 19 giugno 2012 al 22 luglio 2012

“La fabbrica è il luogo della complessità, metafora della complessità della mente, fucina di indicibili meccanismi, incastri, pompe ed apparecchiature idrauliche o pneumatiche, stridii di dischi, metallo fuso. La fabbrica arancione è la complessità arancione, la complessità che mangia fuoco, lo sputa e sterilizza il cervello incendiandone la sede. Brucia tutto! Spingi le macchine al massimo, produci l’essenza cataclismatica della sintesi, produci la potenza della forza, il metabolismo artefatto, freddo, meccanico del motore a scoppio, del ferro e del fuoco. Corri ad ipotizzare l’asfalto che fonde sotto i tuoi piedi, corri nella forza e nel dettaglio della paura, nella strada, i lampioni. Corri, ora, a mettere a ferro e fuoco la città.”
Lucio Forte 2012.Mostra collettiva: La Fabbrica Arancione

Venerdì 22 Giugno 2012 alle ore 19:00 si apre presso la Cooperativa la Liberazione di Milano, la mostra collettiva dal titolo “La Fabbrica Arancione”.
I sei artisti: Giancarlo Caciagli, Amy Ferullo, Lucio Forte, Vincenzo La Greca, Nairò e Xoolam, esibiscono una dozzina di opere pittoriche incentrate sul tema della Fabbrica Arancione, ovvero un luogo produttivo che da grigio si è trasformato in arancione, per un motivo che non viene stabilito a priori ma che viene svelato dagli stessi artisti attraverso l’interpretazione delle proprie opere. Gli artisti saranno quindi presenti durante l’open per darci il loro taglio interpretativo sul tema, per raccontare le ragioni per le quali la Fabbrica è divenuta arancione o altrimenti in assenza di una spiegazione per descriverci il contesto pittorico che caratterizza questa condizione quindi inspiegabile.
Inaugurazione con buffet il giorno Venerdì 22 Giugno 2012 ore 19:00-23:00.
Ingresso Libero. lucioforte fabbrica_orange10

Cooperativa La Liberazione.
Via Lomellina 14, Milano.
02 70123341.

La mostra rimarrà aperta fino al giorno 22 Luglio, orari Lun-Sab 09:30-23-00.

 

Per ulteriori informazioni:

info@lucioforte.com

www.lucioforte.com
www.supertrompe.com
Visualizza la mappa dell’evento

 

 

 

English Version:

 


“The factory is the place of complexity, like the complexity of mind, creator of unknown mechanisms, connectors, pumps and hydraulic or air equipment, screeching discs, molten metal.
Orange factory is complexity in orange, the complexity that eats fire, spits it out and sterilizes the brain burning its housing.
Burn it all! Push the engines at maximum, produce the cataclysmic essence of synthesis, produce the power of force, artifact metabolism, cold, mechanical engine combustion, iron and fire. Run to the hypothesis that the asphalt melts beneath your feet, run into the force and into the detail of fear, in the street, the street lights. Hurry, now, to put fire to the city.”
Lucio Forte 2012.Group exhibition: The Orange FactoryOn June 22, 2012 at 7:00pm at Cooperativa la Liberazione of Milan, open the exhibition titled “The Orange Factory”.
Six artists: Giancarlo Caciagli, Amy Ferullo, Lucio Forte, Vincenzo La Greca, and Nairò Xoolam, exhibit a dozen paintings based on the subject “Orange Factory”, which is a productive place that has turned from gray to orange, for a reason that is not established in advance but which the artists reveal through the interpretation of their works.
The artists will be present during the open to give us their point of view on subject, to explain the reasons for which the factory has become orange or on the contrary which context characterizes this unexplained condition.
Opening on Friday, June 22, 2012 from 7:00pm to 11:00pm.
Free Entry.
Cooperativa la Liberazione.
Via Lomellina 14, Milan.
+39 02 70123341.
The exhibition will remain open until July 22, Mon-Sat 09:30am-23-00pm.

 

More information:

info@lucioforte.com
www.lucioforte.com
www.supertrompe.com