image2
Image2

ZELIG CABARET   RAPPER

venerdì 1 e sabato 2 maggio 2015

CABARAP sfida tra comici e rapper

Milano: Cabarap é il nuovo format ideato da Bruce Ketta (il postino di Zelig), che unisce due risvolti artistici apparentemente distanti: la comicità e il rap. Un nuovo format che vuole portare il cabaret sui palchi musicali e il rap sulle scene teatrali. Lo show è condotta da Daniele Ronchetti, il comico rapper Gabri Gabra, prevede una gara tra coppie ciascuna formata da un rapper e un comico che si sfideranno in 3 mance tra pezzi di repertorio, improvvisazione (freestyle) fino ad arrivare all’inversione; il comico diventa rapper, il rapper diventa comico… A giudicarli, oltre ad un trio di opinionisti d’eccezione (Gigi Rock, il rocker metropolitano di Zelig, la pungente Silvia Conti di Democomica e Alberto Pernazza, esperto di Hip hop dal “Chiambretti night”), sarà il pubblico, che avrà sempre l’ultima parola sui verdetti.

image6Il cast è completato da ospiti in rappresentanza delle più svariate e singolari espressioni artistiche e cambia ogni serata. «Ho concepito questo format perché secondo me il rapper e il cabarettista dicono le stesse cose con due linguaggi diversi. E mi piaceva l’idea di provare a vedere se questa cosa era dimostrabile sul palco», spiega Bruce Ketta. image5Per dimostrare come questi due ambiti artistici in apparenza lontani, possano convivere, Bruce Ketta e Karkadan hanno unito i loro talenti per incidere il brano “Stanne fuori”. Il pezzo, già dal titolo, svela un tratto di Cabarap perché vuole sdrammatizzare sia le atmosfere classiche del rap sia le vicende personali del rapper coinvolto. In questo caso il riferimento va alle noie legali dello scorso inverno che hanno coinvolto Karkadan ma che il rapper tunisino si è lasciato una volta per tutte alle spalle.

https://www.youtube.com/watch?v=KR5UZ_aMLmA

Il grande pubblico conosce Bruce Ketta per la sua verve comica e di intrattenitore ma stavolta lo ritrova con un microfono in mano per cantare a ritmo su una base dance. Karkadan invece si ripresenta nella sua veste classica e rima nella sua lingua madre, l’arabo. Una collaborazione nata in maniera spontanea, dopo qualche incontro e chiacchierata in amicizia. E il connubio non si fermerà a Cabarap, visto che prevede il coinvolgimento di Bruce Ketta anche nella crew Karkafam, composta non solo da musicisti ma anche da altre figure artistiche.


INFORMAZIONI GENERALI

Zelig Cabaret, Viale Monza 140, Milano — www.areazelig.it

ingresso tribuna 12€ – tavolo 10€

Infoline e prenotazioni tel. 02.255.1774 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 – nelle sere di spettacolo anche dalle 18 alle 20.30 – sabato e domenica dalle 18.00 alle 20.30)

Acquisti ondine su www.ticketone.it