Cavallerizza Reale - Musica - Magia dei Luoghi IX 2016 ALCHIMEA Torino -3
Cavallerizza Reale Musica Magia Dei Luoghi Ix 2016 Alchimea Torino 3

TORINO – CAVALLERIZZA REALE

Via Giuseppe Verdi, 9

RASSEGNA CONCERTISTICA MUSICA MAGIA DEI LUOGHI
IX edizione, ultimo evento 25 novembre 2016

ingresso libero

 Sabato 24 Settembre 2016:   “Incantesimi alla Cavallerizza Reale”

Concerto in occasione delle

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO

Ore 19 CONCERTO  |  Ore 18 (davanti al Maneggio): Percorso guidato dall’esperto a cura di: Arch. Anna Gilibert e Arch. Giovanni Maria Lupo, Politecnico di Torino                       Musiche di: J.B. Krumpholtz, G.F. Haendel, P.D. Paradisi, F. Couperin,  G.B. Somis,  F.J. Naderman, W.A. Mozart, S. Terzano   ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l’occasione da ANTONIO PANTO’


“Incantesimi alla Cavallerizza Reale” si tessono tra le corde dell’arpa di Sara Terzano per il secondo appuntamento della Rassegna Concertistica “Musica-Magia dei Luoghi”, itinerario culturale tra Musica, Arte, Storia, Architettura e Paesaggio alla scoperta di luoghi di pregio attraverso repertori musicali inediti. In occasione delleGiornate Europee del Patrimonio, la Cavallerizza Reale di Torino apre le porte invitando ad esplorare uno dei luoghi più suggestivi ed articolati della Torino Barocca, gestito attualmente dal comitato di cittadini “Assemblea Cavallerizza 14:45” che ne difende la tutela e la valorizzazione garantendo il diritto all’eredità culturale. La tappa nel cuore di Torino, ad ingresso libero e gratuito, si apre con l’esplorazione del complesso della Cavallerizza Reale e degli annessi giardini condotta dall’Architetto Anna Gilibert e dal Prof. Arch. Giovanni Maria Lupo della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. L’avvincente visita nell’area attigua ai Giardini Reali di Torino è garantita anche in caso di maltempo, grazie al caratteristico porticato che ne protegge l’accesso. A seguire, il concerto a tema dell’arpista Sara Terzano, che si esibirà all’interno del maneggio attualmente allestito come teatro. In questo spazio rifunzionalizzato ma che mantiene un fascino aldilà del tempo, le note dell’arpa ripercorreranno i fasti di corte con brani dal repertorio barocco provenienti dalle regge europee per chiudersi nella contemporaneità con una brillante kermesse di ritmi e sonorità rivisitati sull’arpa da Sara Terzano spingendosi oltre gli orizzonti del Jazz e della tradizione popolare. A coronare l’evento verrà anche eseguito in prima assoluta un brano per arpa sola nato come “work in progress” sul tema della Sinfonia n°2 in mi maggiore del compositore milanese Antonio Pantò. Con questo vivace appuntamento ricco di spunti culturali, Alchimea, l’associazione di musicisti e architetti promotrice della Rassegna insieme ad “Assemblea Cavallerizza 14:45” colgono a pieno il tema di quest’anno delle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo: “Cultura è Partecipazione”.


SARA TERZANO   | arpista

DSara Terzano ARPISTA concerto d'arpaiplomata in arpa nel 1995 presso il Conservatorio di Musica “G.Verdi” di Torino nella classe della professoressa Gabriella Bosio ottenendo il “Premio Maurizio Vico” come  migliore  diploma. In qualità   di  borsista della  “De Sono Associazione per  la  musica”  si  è  perfezionata  sotto  la guida del M° Francis Pierre presso l’Ecole Normale de Musique “Alfred Cortot” di Parigi conseguendo nel 1996  il “Diplome Supérieur d’Execution de Harpe”. Nel 1998 ha frequentato il “Corso di Alta Specializzazione nella Professione d’Orchestra dell’Accademia della Filarmonica della Scala” (direttore principale Riccardo Muti) esibendosi anche come solista.  Nel 2001 si è laureata a pieni voti  in Architettura con una tesi sul rapporto Musica-Spaziopresso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, perfezionandosi, poi, inMuseografia. Dal 1989 si è perfezionata in Italia con Luisa Prandina, Giuliana Albisetti, Fabrice Pierre, Ieuan Jones, Park Stickney,  Elizabeth Fontan-Binoche, Elena Zaniboni e Maria Oliva De Poli  e a Madrid sotto la guida dell’arpista russa Tatiana Taouer. E’ stata premiata in numerosi concorsi nazionali ed internazionali vincendo -tra questi- l’edizione 1991 del Concorso Nazionale di Arpa “V. Salvi”.   Svolge intensa attività concertistica anche con l’arpa celtica sia come solista che in diverse  formazioni  cameristiche, con particolare predilezione verso contesti di rilevanza architettonica, storica e paesaggistica. Fondatrice del Gruppo Cameristico Alchimea, sperimenta nuovi repertori e nuove formazioni con attenzione verso gli orizzonti della musica Jazz e della World Music, dedicandosi anche alla composizione ed all’arrangiamento dei brani. Collabora in qualità di Prima Arpa con numerose orchestre sinfoniche e operistiche e ha partecipato alla registrazione di CD, a concerti e a tournées con l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra della Svizzera Italiana, l’Orchestra del Teatro e l’Orchestra Filarmonica ‘900 del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra dell’Accademia della Filarmonica della Scala, l’Orchestra Sinfonica della Moldavia, l’Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari,  la Compagnia d’Opera Italiana, l’Orchestra Filarmonica Italiana, l’Orchestra Sinfonica della Valle D’Aosta, l’Orchestra Classica Italiana,l’Ensemble Accademia Domino e con il Gruppo Cameristico Gamut. Nel 2003  ha vinto l’audizione per Arpa bandita dalla Fondazione Arena di Verona.  

Attualmente è docente titolare della cattedra di Arpa per l’Alta Formazione Artistica Musicale (MIUR) nei Corsi Tradizionali e nel  Nuovo Ordinamento presso il Conservatorio di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria; è stata docente anche nel Triennio e nel Biennio Specialistico al Conservatorio di Musica “N. Rota” di Monopoli dal 2010 al 2015, dal 2003 al 2010 al Conservatorio “L. Canepa” di Sassari  e dal 2010 al 2011 presso il Conservatorio di Musica “G.Verdi” di Como con Staff Training al Conservatoire Royal di Bruxelles, alla Royal Academy of Music ed al Trinity College of Music di Londra. www.saraterzano.it                                                                                                                                                                          


CALENDARIO COMPLETO:

2) Sabato 24 Settembre 2016:“Incantesimi alla Cavallerizza Reale”

CAVALLERIZZA REALE |  Via G. Verdi, 9 – TORINO

Concerto in occasione delle GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, la Cavallerizza Reale di Torino apre le porte invitando ad esplorare uno dei luoghi più suggestivi ed articolati della Torino Barocca, gestito attualmente dal comitato di cittadini “Assemblea Cavallerizza 14:45” che ne difende la tutela e la valorizzazione garantendo il diritto all’eredità culturale.

Ore 19 CONCERTO  |  Ore 18 (davanti al Maneggio): Percorso guidato dall’espertoa cura di: Arch. Anna Gilibert e Arch. Giovanni Maria Lupo, Politecnico di Torino

Sara Terzano, arpa

Musiche di: J.B. Krumpholtz, G.F. Haendel, P.D. Paradisi, F. Couperin,  G.B. Somis,  F.J. Naderman, W.A. Mozart, S. Terzano

I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l’occasione da ANTONIO PANTO’

 

3)Domenica 2 Ottobre 2016 :“Echi di draghi e di Santi”

CHIESA DI SAN SEBASTIANO| Strada Valle Sauglio | PECETTO TORINESE (TO)

Alla scoperta del meraviglioso ciclo di affreschi del XV secolo della Chiesa di San Sebastiano di Pecetto: l’Ensemble Arpa d’inCanto, nato in seno ad Alchimea, traspone in musica l’appassionante viaggio nella simbologia e nell’iconografia medievale tra sacro e profano.

Ore 18 CONCERTO | Percorso guidato dall’Esperto a cura del Sindaco Adriano Pizzo e delGruppo Archeologico Torinese (GAT) : inizio ore 17

Arpa d’InCanto by ALCHIMEA

Federica Giansantisoprano
Sara Terzano
arpaceltica e arpa moderna
Roberto Matteapercussioni

Musica di:  anonimi dall’XI al XVI secolo, arie celtiche e armene, canzoni popolari spagnole

I ESECUZIONE ASSOLUTA dalla raccolta di antiche arie dell’XI sec. di NANDY CONSTANCE

 

4)Domenica 16 Ottobre 2016:“Radio in pillole”

PALAZZO GROSSO|  Piazza Parrocchia – RIVA PRESSO CHIERI (Torino)

Carosello musicale sull’eco della Radio d’epoca con il concerto di Alchimea tra i cimeli della Mostra ospitata nella magnifica cornice di Palazzo Grosso e del Museo del Paesaggio Sonoro di Riva presso Chieri, tappa ormai consueta e attesa della Rassegna resa sempre sorprendente dai nuovi percorsi del Museo.

ore 18  CONCERTO | Ore 17 Presentazione a cura del Sindaco Livio Strasly e dell’Assessore Anna Pennazio. Percorso guidato dall’Esperto alla MOSTRA  “RADIO D’EPOCA: IMMAGINI E VOCE ATTRAVERSO L’ETERE” a cura di AIRE (Associazione Italiana Radio d’Epoca) Piemonte.  Dalle ore 15 alle ore 19 è possibile visitare il Museo del Paesaggio Sonoro ed il piano nobile di Palazzo Grosso.

GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Felice Reggio, tromba e flicorno

Sara Terzano, 
arpa 
Roberto Mattea,
 percussioni

Musiche di: Fred Buscaglione, Louis Armstrong, Charlie Chaplin, canzoni anni ’30 e ’40, J.S. Bach I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l’occasione da FELICE REGGIO

 

5)Sabato 12 Novembre 2016:“La Voce delle Arti”

ACCADEMIA ALBERTINA DI BELLE ARTI – PINACOTECA  | Via Accademia Albertina, 8– TORINO  Il dialogo tra le Arti esplorato da un Trio d’eccezione: pianoforte, arpa e percussioni insieme per raccontare il rapporto Suono e Colore e il viaggio nella percezione tra Arti visive e Arte dei Suoni

Ore 16.30 CONCERTO |  Percorso guidato dall’Esperto: inizio ore 15.30 nell’atrio della Pinacoteca con visita alle collezioni permanenti e alla Mostra “ALLERETOUR – Filippo di Sambuy” a cura della Pinacoteca Albertina

FREE COLORS TRIO by ALCHIMEA
Christian Rossetti, pianoforte
Sara Terzano, 
arpa 
Roberto Mattea, 
batteria

Musiche di: L.V. Beethoven, G.F. Haendel, N. Goostavson, P. Chertok, C. Salzedo, S. Terzano, E. Morricone I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l’occasione da LORENZO MARINI  Concerto realizzato in collaborazione con l’Associazione Concertante “Progetto Arte & Musica”

6)Venerdì 25 Novembre 2016 :“Tesori Risuonati”

AUDITORIUM “A. VIVALDI” – BIBLIOTECA NAZIONALE| Piazza Carlo Alberto, 5A – TORINO

Il Patrimonio musicale di una delle Biblioteche più importanti del mondo risuona dopo secoli alternandosi per contrasto a pagine di musica a tema moderne come i Tanghi di Astor Piazzolla e il “falso Barocco” del Rondò Veneziano. Il tutto ambientato tra gli allestimenti temporanei della Biblioteca e all’interno del nuovo Auditorium dedicato ad uno dei protagonisti dell’archivio: Antonio Vivaldi.

Ore 18 CONCERTO | Ore 17: Presentazione a cura del Dottor Franco Cravarezza,Presidente Associazione Amici della Biblioteca Nazionale e percorso guidato alle Mostre:“1416 – 2016. 600° anniversario del Ducato di Savoia. Testimonianze di storia sabauda nei fondi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino” e “A passo di danza. L’arte tersicorea nel Fondo Gianni Secondo e in altre raccolte della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino” a cura dell’Associazione Amici della Biblioteca Nazionale

ENSEMBLE TANGO Vs Gruppo Cameristico ALCHIMEA

Repertorio: balli piemontesi e musica di corte inedita dall’Archivio della Biblioteca Nazionale –Tanghi, Milonghe e Habaneras – Musiche di  A. Vivaldi e Rondò Veneziano (G.P. Reverberi)
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano di SARA TERZANO  
Opere dell’artista GABRIELE POLI realizzate in occasione della III Masterclass del Festival Internazionale di VILLA FARALDI  

7)Lunedì 12 Dicembre 2016:“Suono di Luce”

CHIESA DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO |Via Milano, 20 – TORINO

Dalla cripta alla cupola della “Basilica Mauriziana” risuona il colore inconfondibile del duo flauto e arpa in un repertorio dalle sfumature delicate e intense.

Ore 18,00 CONCERTO |  Ore 17: Percorso guidato dall’Esperto a cura del Generale Alberico Lo Faso di Serradifalco, Presidente dell’Arciconfraternita dei Santi Maurizio e Lazzaro

DUO FLAUTO e ARPA “MANCO – TERZANO”
Andrea Manco,
 flauto
Sara Terzano
arpa

Musiche di: A. Marcello, C.W. Gluck, G. Rossini, C. C. Saint-Saëns, M. Linneman, J. Ibert,G. Fauré  I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l’occasione da SERGIO LANZA

TUTTI I CONCERTI ED I PERCORSI GUIDATI

SONO AD INGRESSO LIBERO E GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI  


“MUSICA- MAGIA DEI LUOGHI”:

Dal Cielo del Museo della Montagna alla Terra della cripta della Basilica Mauriziana: Concerti e percorsi guidati alla scoperta di Musica, Arte e Architettura

Parte dall’alto del Monte dei Cappuccini, sulle colline che dominano il cuore di Torino, l’attesa IX Edizione di “Musica-Magia dei Luoghi”, Rassegna Concertistica che conduce  alla scoperta di spazi e percorsi culturali in luoghi dal raro pregio Architettonico, Storico, Artistico e Paesaggistico. Con questo avvincente itinerario concertistico, Alchimea dal 2008 diffonde il fascino dei Luoghi evocato dall’incanto della Musica; prosegue, infatti,  con successo l’esplorazione  di spazi dalla forte valenza culturale attraverso variegati repertori confezionati ad hoc favorendo l’incontro di generi musicali diversi. I programmi,  accuratamente selezionati, sono radicati nella musica classica ma esplorano i confini del Jazz, del Rock, della musica d’ispirazione celtica e occitana, della World Music e della musica da Film con prime esecuzioni di brani appositamente commissionati.  La Promenade musicale tocca da anni tappe di grande suggestione del Centro di Torino estendendosi nel territorio e si sta ampliando anche nella produzione estiva su orizzonti sempre più vasti alla ricerca di nuovi scenari. Gli eventi sono ad ingresso libero e gratuito con lo scopo di abbracciare il pubblico ed invitarlo a godere delle bellezze che lo circondano in dialogo con il linguaggio dei suoni.  “La Musica esce dalle sale e crea la Magia”. (Torinosette-La Stampa 2010)

SARA TERZANO,arpa

Sara Terzano ARPISTA concerto d'arpaDiplomata in Arpa presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Torino nella classe di Gabriella Bosio (“Premio M. Vico” per il Miglior Diploma), si è poi perfezionata con il M° Francis Pierre all’Ecole Normale de Musique “A. Cortot” di Parigi come borsista della “De Sono Associazione per la Musica” conseguendo il “Diplome Supérieur d’Execution”, al Corso di Alta Specializzazione dell’Accademia della Filarmonica della Scala (Direttore principale: Riccardo Muti) e all’Accademia Internazionale della Musica di Milano. E’ stata premiata in numerosi concorsi nazionali ed internazionali vincendo -tra questi- l’edizione 1991 del Concorso Nazionale di Arpa “V. Salvi”. Dal 1989 si è perfezionata in Italia con Giuliana Albisetti, Fabrice Pierre, Elizabeth Fontan-Binoche, Elena Zaniboni, Maria Oliva De Poli e Luisa Prandina e a Madrid sotto la guida dell’arpista russa Tatiana Taouer. Laureata in Architettura e perfezionatasi in Museografia presso il Politecnico di Torino, propone conferenze-concerto sul tema “Musica, Arte e Architettura” occupandosi dei testi, delle immagini e delle musiche. Svolge intensa attività concertistica suonando anche l’arpa celtica sia come solista che in diverse formazioni cameristiche con particolare predilezione verso contesti di rilevanza architettonica, storica e paesaggistica. Fondatrice del Gruppo Cameristico Alchimea, sperimenta nuovi repertori e nuove formazioni con attenzione verso gli orizzonti della musica jazz, celtica e della world music, dedicandosi anche alla composizione ed alla trascrizione dei brani. . Dal 1994 collabora con il Museo Egizio, il Teatro Regio e il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino realizzando progetti didattici e rassegne concertistiche. Nel 2000 ha pubblicato i cd “Note per un viaggio immaginario” e “A Merit – Concerto di flauto e arpa” e ha partecipato al film di Dario Argento “Nonhosonno”. Nel 2005 ha preso parte a Lugano (Svizzera) al Progetto Martha Argerich organizzato dalla Radio Svizzera Italiana registrato e trasmesso su Radio 2. Nel 2011 ha presentato in diretta suonando dal vivo a Radio RAI Suite il Cd “La Loggia delle Fate” che raccoglie sue musiche e arrangiamenti; il Cd è stato pubblicato in occasione dellaRassegna Concertistica “Musica – Magia dei Luoghi”, percorso tra Musica e Architettura da lei ideato e realizzato dalla Prima Edizione del 2008. Dalla XXX Edizione del 2013 cura la Direzione Artistica del Festival Internazionale di Villa Faraldi con il Gruppo Cameristico Alchimea come ensemble residente. Collabora in qualità di Prima Arpa con numerose orchestre sinfoniche e operistiche in Italia e all’estero e ha partecipato alla registrazione di CD, a concerti e a tournées con l’Orchestra della Svizzera Italiana, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra del Teatro e l’Orchestra Filarmonica ‘900 del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra Sinfonica della Moldavia, la Compagnia d’Opera Italiana, l’Orchestra Filarmonica Italiana, l’Orchestra Sinfonica della Valle D’Aosta, l’Orchestra Classica Italiana, l’Ensemble Accademia Domino, e con il Gruppo Cameristico Gamut.Nel 2003 ha vinto l’audizione per Arpa bandita dallaFondazione Arena di Verona. E’ stata invitata ad esibirsi come solista in Italia ed in Spagna con la Filharmonia De Cambra De Barcelona,l’Orchestra dell’Accademia della Filarmonica della Scala, l’Orchestra Cameristica di Varese, l’Orchestradell’Accademia di Schio e la Nova Orquestra De Cambra della Reial Academia Catalana de Belles Artssuonando brani per arpa e orchestra dal più importante repertorio arpistico (Haendel, Mozart, Debussy) e prime esecuzioni di brani originali. E’ docente di Arpa nei Corsi Tradizionali e nel Biennio Specialistico dell’Alta Formazione Artistica e Musicale (MIUR) attualmente -dal 2011- al Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli, dal 2003 al 2010 al Conservatorio “L. Canepa” di Sassari, e dal 2010 al 2011 presso il Conservatorio “G.Verdi” di Como con Staff Training alla Royal Academy of Music ed al Trinity College of Music di Londra.

www.saraterzano.it

 

Articolo precedenteNOTE MUSICALI – 20.09.2016
Articolo successivoIntervista a Cetta Brancato, finalista del Premio Kaos 2016