copertina jo conti soy solo yo

Il 30 ottobre 2020 è uscito Soy Solo Yo, il nuovo album di Jo Conti che continua la sua scalata verso il successo, anche oltre confine; tantissime le novità già in programma per il 2021

Sono bastati poco più di due mesi a “Soy Solo Yo”, il nuovo album di Jo Conti, per varcare il confine e farsi conoscere anche lontano dall’Italia.

Due mesi in cui il cantante palermitano, naturalizzato monrealese, dopo essersi messo a nudo dando finalmente spazio a quelle cicatrici sinonimo di una storia unica, ha iniziato a raccogliere i frutti di un lavoro che ha richiesto tanto una profonda riflessione quanto un’infinita ed intensa dedizione.

Da qualche settimana la rotazione dei brani, primo fra tutti l’amatissimo “Madre non Madre” fulcro del lavoro di Jo Conti, oltre che su numerose radio italiane, è iniziata anche in emittenti del Messico, delle Canarie, pronta ad esordire in Spagna e nel resto dell’America Latina.

Il videoclip ufficiale di “Madre non madre” (etichetta discografica Sorridi Music) sarà presto disponibile sul canale VEVO di Jo Conti.

Ma le novità pronte a svelarsi in questo 2021 non finiscono qui, anzi, raddoppiano. Nel mese di marzo tutti sintonizzati su Casa Sanremo, evento di fama che ospiterà Jo Conti in concomitanza con il Festival Nazionale della canzone italiana. L’esibizione di Jo Conti è prevista per il 2 marzo, giorno d’inizio del Festival.

Freme, invece, il “Soy Solo Yo tour”, l’evento organizzato dallo stesso artista, e da tutto il suo staff, pronto a calcare i palcoscenici in giro per l’Italia regalando emozioni non solo con i suoi inediti ma anche con uno spettacolo a 360° che vede la reinterpretazione di numerose cover, grandi successi internazionali anni ’70/90 in chiave reggaeton cubane.

Dulcis in fundo la partecipazione al contest “Voci per la Libertà”, il contest per i diritti umani, che schiererà tra i protagonisti “Madre non Madre”. Il brano che racconta la storia di Jo Conti, allontanato dalla sua famiglia testimoni di Geova poiché omosessuale, continua a ricevere grandi consensi dalla critica e dal pubblico.

“Sto provando delle emozioni incredibili, vere, pulite – afferma Jo Conti – perché dal 30 ottobre non passa giorno in cui qualcuno non mi ringrazi per essermi esposto tanto, per aver raccontato cantando, una storia che può essere la storia di tutti, permettendo a tante persone di immedesimarsi in situazioni simili a quella che io snocciolo con Madre non Madre”.

“Ma al di là di questo pezzo – prosegue il noto cantante – sono molto orgoglioso del lavoro fatto, del successo che sta riscuotendo e di come si prospetta il mio 2021, ricco di novità e di bellezza, non vedo l’ora di immergermi ancor di più in tutto questo, a partire da Casa Sanremo, un altro dei miei sogni nel cassetto”.

Soy Solo Yo è disponibile in tutti gli stores digitali, ma anche sul sito joconti.it completamente rinnovato nella veste grafica per essere ancora più fruibile da tutti i suoi fans, in versione disco fisico.