Mira Katherine Sorvino

A cura di Elisabetta Einaudi

Il Diamante ha affascinato Mira Sorvino che sul red carpet della Festa del Cinema di Roma dello scorso ottobre ha indossato orecchini e collana Trilogy della Linea Hortensia. Il Premio Oscar come miglior attrice non protagonista del film “La dea dell’amore” di Woody Allen ha scelto questa collezione che si ispira all’Hortensia bianca per il design raffinato che ricorda un bocciolo.

Il Diamante pendente e orecchini Linea Hortensia
Come tutte le creazioni Il Diamante, anche la Linea Hortensia nasce sia dalla tecnica, dalla maestria e dalle mani artigiane di Maurizio Martone sia dal gusto e dalla ricerca di Roberta Bardon. La cura dei dettagli, l’impiego di tecnologie avanzate, l’attenzione nella selezione dei materiali e le certificazioni come RJC che attestano la provenienza delle pietre hanno permesso al marchio di essere scelto come partner produttivo dei più rinomati marchi italiani e internazionali del lusso.
Fondato a Valenza (AL) nel 1995, Il Diamante è simbolo di innovazione. A partire dalla sfida che si è imposto nel 2020 affiancando all’attività di contoterzista quella di azienda creatrice di gioielli a marchio proprio. Sono nate così le Fedi nunziali, anche realizzate per alcune celeb, e le diverse collezioni. I Classici si rifanno ai capisaldi dell’alta gioielleria italiana, ma si rinnovano attraverso la personalizzazione brevettata che consente di scrivere con i diamanti le parole che si desidera. Word, sempre frutto di questo brevetto, customizza il gioiello con lettere incastonate da diamanti che si trasformano in raffinati charms.

Altro brevetto esclusivo, la Linea 4D si compone invece di gioielli che brillano in quattro dimensioni perché alla pietra centrale ne vengono incastonate altre ai quattro lati come a sfiorarla.
Ci sono poi la Linea Spring declinata nelle versioni 4D Spring dalle forme leggere che si ispirano alla natura, Word Spring per personalizzare il gioiello giocando con le parole ed Eden Spring dal design geometrico.
Butterfly, con le sue ali di brillanti, è invece un inno alla femminilità mentre Galaxy, con gli esclusivi pendenti, omaggia le costellazioni e i pianeti. Classica e senza tempo, la collezione Basket è impreziosita da un cestino di diamanti che possono essere in rubino, smeraldo e zaffiro mentre Eternity è caratterizzata da una fascia ricoperta da diamanti che includono anche la chiusura e la cerniera.
Non mancano infine le croci Hope dal design essenziale e le ceramiche Uniko per giocare con l’alfabeto e personalizzare il gioiello con lettere, incisioni e pietre.

Il Diamante
Viale Vicenza 4/D – 15048 Valenza (AL)
www.ildiamantegioielli.com

Tratto da
Milano 24orenews italiadagustare Novembre 2021
Banner MI24 Novembre 2021