Blazer

È difficile parlare di moda femminile senza prendere in esame il blazer, uno dei capi che più sono risultati versatili nel coeso degli anni. Questo indumento, nato originariamente come indumento prettamente maschile, con il passare degli anni è diventato sempre più popolare anche per le donne.

Dagli inizi del ‘900 ad oggi, in sostanza, il blazer è finito per rappresentare un must have per la moda femminile grazie ai modelli evoluti e alle tante varianti per ogni stagione.

C’è un ma in tutta questa equazione: come si indossa un blazer? Ci sono varianti nel come indossarlo durante l’inverno e durante l’estate?

Data questa domanda, anche piuttosto comune, abbiamo deciso di approcciarci al tema nella maniera più completa possibile andando a definire qualche look sempre utile per le varie stagioni e temperature.

Bando alle ciance: vediamo come si può gestire un blazer durante questo periodo.

Come si indossa un blazer durante le stagioni fredde?

Blazer 2

Partiamo da un discorso di carattere prettamente tecnico: il blazer è un indumento solitamente estivo o primaverile e tende a venir realizzato con tessuti non particolarmente caldi. Per questo motivo, d’inverno, il blazer è un indumento da interni che però è in grado di vincere la sfida dell’eleganza e della comodità se preso a paragone con le altre tipologie di indumenti comunemente presenti.

Una combinazione molto semplice da realizzare e che ha sempre effetto positivo è mescolare blazer, dolcevita e jeans in un unico outfit. In questo caso il collo alto del dolcevita aiuta a non sentire troppo freddo anche all’esterno e la natura calda di tale maglione rende la combinazione anche utilizzabile per l’esterno (a patto di abbottonarsi). Questa combinazione non è mai troppo pesante e risulta perfettamente in equilibrio tra informale e trendy.

Se non si hanno dolcevita o si vuole semplicemente evitare un look troppo ingessato si può iniziare a puntare sulla combinazione blazer, sciarpa e jeans. Questa combinazione, molto adatta a temperature fredde, da il meglio di sé quando si utilizzano grandi sciarpe o addirittura stole. La sciarpa in questione deve avvolgere il blazer stesso, aiutando il corpo a riscaldarsi senza sacrificare la comodità e le linee dinamiche della giacca in questione.

Come si indossa un blazer durante le stagioni calde ?

Blazer 3

Durante l’estate e la primavera per evitare di sudare troppo, è bene acquistare da siti come allylikes dei blazer realizzati con tessuti naturali (come il lino) che possano mescolare sapientemente freschezza, leggerezza e potere traspirante. Usare questo genere di tessuti permette di stare in ufficio con un outfit formale senza sentirsi troppo a disagio per il calore.

Il vantaggio di un blazer, comunque, è il poterlo usare anche semplicemente con una t-shirt sotto per partecipare ad una cena tra amici, magari con un paio di jeans come pantaloni. Chi si sente più spigliata, invece, può mettere insieme un blazer e delle bralette, ovvero un sostituto molto seducente alla classica camicia bianca, perfetto compagno di serate in giro per locali.

Altra bella idea estiva per può essere rappresentata dalla combinazione blazer e midi dress, magari con un blazer oversize in pelle messo insieme ad un abito midi dotato di stampa o a tinta unita. Ultima idea, questa ancora più provocante della bralette, è quella di usare un blazer lungo (allylikes ne possiede molti in vetrina) senza niente sotto, con scollatura a vista e cintura in vita; difficile passare inosservati con combinazioni tipo queste.

Conclusioni

Quando parliamo di blazer donna è bene conoscere le migliori combinazioni per poter indossar questo genere di indumento nella maniera più stylish possibile. L’eleganza naturale data dalla forma e dallo stile del blazer si può accentuare ulteriormente con qualche ritocchino ben piazzato in termini di outfit, motivo per cui non c’è bisogno di aver paura: sperimentando vengono sempre fuori le cose migliori; allylikes, con la sua vastissima scelta in termini di capi, può essere d’aiuto!