livon
Livon

L’azienda Livon celebra il mezzo secolo di vita con un vino da collezione

Mezzo secolo di storia dedicato alla valorizzazione dell’eccellenza enologica del Collio. È questa la realtà Livon, azienda guidata da Valneo e Tonino che oggi traduce la sua cinquantennale esperienza in una etichetta che racconta la grande dedizione della famiglia alla ricerca della qualità: il “50esimo LIVON 2014”

Un vino di grande carattere, nato da una vendemmia celebrativa che si è svolta a settembre 2014 nei vigneti di Ruttars, nel comune di Dolegna del Collio. Questo uvaggio di Ribolla Gialla e Friulano, dopo il giusto affinamento, a partire dalla prossima primavera sarà finalmente disponibile sul mercato, riconoscibile grazie ad una speciale etichetta e al bollino dorato che celebra l’anniversario. Un vino da collezione, destinato ad essere unico ed irripetibile.

Il “50esimo LIVON” si affianca così al  BRAIDE ALTE, vino simbolo della cantina, la cui etichetta è un vero inno al territorio. Ispirata all’illustrazione del coreografo russo Ertè, rappresenta infatti un 5 rovesciato evocando la “C” di Collio, per sottolineare l’importante valore dell’area in cui nasce.

Un vino che porta il nome Livon nel mondo, grazie anche ad accordi siglati con le compagnie aeree e di navigazione internazionali EmiratesBrussels Airlines e Viking Line, che hanno scelto il Braide Alte, insieme ad altre referenze aziendali, per le loro carte dei vini.

Un successo che porta nel mondo una perla dell’enologia, tenendo alto il nome Livon e l’intero settore vinicolo del Bel Paese.