Economia circolare innovazione lavoro
Economia Circolare Innovazione Lavoro

Secondo alcuni esperti, l’umanità sta utilizzando le risorse della natura più velocemente di quanto gli ecosistemi del nostro stesso pianeta possano rigenerare. Gli stessi affermano che il Mondo ha consumato nel solo 2019 le risorse di 1,75 pianeti. A quanto pare in questo terribile primato l’Italia sarebbe ancora più veloce. Basti vedere i dati allarmanti della qualità dell’aria in Europa e in Italia e quanto gli effetti dei cambiamenti climatici si ripercuotano in termini metereologici sui Paesi: le mezze stagioni sono scomparse, il freddo è sempre più pungente e il caldo asfissiante. Nel 2019 la primavera è durata meno di 25 giorni rispetto ai 90 previsti dal ciclo stagionale (fonte: servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare).Visto l’interesse dei giovani e le difficoltà del sistema scolastico, ADICONSUM ha realizzato il progetto “Cresciamo circolare” che è stato pensato come un percorso di consapevolezza e sensibilizzazione, atto a stimolare la riflessione, aumentare l’attenzione e incoraggiare all’azione i giovani sul tema dell’economia circolare.Il progetto è rivolto agli studenti della scuola primaria (6-10 anni). Grazie a “Cresciamo circolare”, studenti e insegnanti avranno materiale gratuito da scaricare dal sito web ADICONSUM per svolgere, in maniera autonoma, lezioni e lavori sul tema dell’economia circolare.Inoltre, le attività svolte dai bambini potranno partecipare al Concorso “UN’AVVENTURA LUNGA UN ANNO”, legato al progetto. Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 30 maggio 2020 all’indirizzo di posta elettronica cresciamocircolare@adiconsum.it – mettendo nell’oggetto della mail “Cresciamo circolare”.