Perche Lecommerce Non Subisce Nessuna Crisi Economica E Continua A Guadagnare

L’economia subisce oscillazioni in positivo e in negativo a seconda degli eventi che accadono a livello nazionale o mondiale. I paradigmi con cui le vendite aumentano o diminuiscono possono interessare un determinato settore specifico oppure abbracciare l’intera economia generale, a livello nazionale o internazionale. Ma l’economia digitale costituita dall’ecommerce segue regole ed eventi diversi e nella maggior parte dei casi non subisce i riscontri negativi dell’economia finanziaria: per quale motivo?

I fattori di interesse da parte dei venditori e dei compratori sono vari, anche l’offerta molto ampia e i prezzi competitivi in qualsiasi settore di prodotti, beni o servizi, rendono l’economia digitale particolarmente immune ai movimenti delle Borse e all’andamento economico mondiale. L’ecommerce può essere considerata un’isola felice, soprattutto in questo periodo ma in linea di massima anche in generale per diversi motivi: prezzi più vantaggiosi, possibilità di acquistare 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, fornitori dropshipping, marketing digitale multicanale, costanti offerte, regali e sconti.

I vantaggi dell’ecommerce per gli acquirenti
Come già accennato, l’ecommerce consente agli acquirenti una serie di vantaggi per quanto riguarda i prezzi. Infatti, attraverso il web è possibile confrontare i prezzi di un prodotto attraverso vari siti aziendali, non solo, i siti di marketplace più famosi, come Amazon o eBay, consentono di confrontare automaticamente il prezzo di un singolo prodotto e di rivolgersi al venditore che offre condizioni più vantaggiose e un migliore rapporto qualità prezzo.

L’ecommerce si impegna ad essere sempre attiva attraverso il marketing digitale multicanale, questo significa che ogni acquirente è costantemente informato su sconti, offerte e regali, inoltre ha la possibilità di fare acquisti in qualsiasi ora durante il giorno, infatti l’ecommerce è aperta 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Ecco alcuni pratici e semplici vantaggi per cui il mercato delle ecommerce non entra mai in crisi e non subisce gli smottamenti dell’economia finanziaria globale.

I vantaggi dell’ecommerce per i venditori
Come per gli acquirenti, anche i venditori attraverso l’ecommerce hanno tantissimi vantaggi, primo fra tutti, quello di non avere orari di chiusura o apertura e quindi di essere potenzialmente sempre presenti sul mercato. Gli altri vantaggi sono gli stessi analizzati in precedenza per gli acquirenti, un ruolo principale viene giocato dai social network e dalle piattaforme video attraverso cui è possibile creare e condividere contenuti di interesse per il target di riferimento.

Un esempio pratico si è verificato nel nord Italia dal 24 febbraio al 1 marzo, quando sono state applicate le restrizioni della quarantena e sono stati chiusi tutti i locali commerciali come bar, pub, discoteche, tranne i negozi alimentari e farmacie. In questo periodo, Nielsen ha registrato un aumento di 30 punti delle vendite ecommerce, che hanno incrementato dell’81% il fatturato, balzando fra gli strumenti più utilizzati per fare acquisti. Nella situazione attuale in cui tutta l’Europa sta prendendo misure per debellare la diffusione del coronavirus e l’economia globale mostra chiari segni di recessione, l’ecommerce non subisce alcuna crisi e continua a guadagnare.