Presentazione del Rapporto PMI di Cerved
Presentazione Del Rapporto Pmi Di Cerved

 

Lo sarà per quelle colpite dalla crisi legata all’emergenza covid 19. L’Associazione Prodeitalia schiera le sue migliori competenze per aiutare le imprese a capire da dover ripartire quando l’emergenza sarà finita. Si chiama Protocollo Bridge il progetto che potrà durare fino a 18 mesi e che servirà a verificare l’equilibrio complessivo prima e durante l’attuale crisi coronavirus delle mprese, con l’obiettivo di classificare lo “stato di salute” e le probabilità di riattivarsi e tornare, nel tempo, ad una gestione più agile e sostenibile – afferma il presidente dell’Associazione Prodeitalia Giorgio Bergo. Stando all’analisi della situazione attuale fatta dall’Associazione Prodeitalia (da tempo impegnata sul fronte del Sovraindebitamento e della Crisi d’Impresa) le piccole e medie imprese si trovano ad avere a che fare con problematiche quali: mantenimento delle risorse produttive prima fra tutte i dipendenti, la gestione dei fornitori, in particolare quelli strategici come le banche, la conseguente riorganizzazione gestionale, economico e finanziaria, la gestione dell’invenduto e la cura dei propri clienti, la riorganizzazione degli spazi e la loro sanificazione e molto altro ancora<> conclude il presidente dell’Associazione Prodeitalia Giorgio Bergo.

Lo scopo del Protocollo è aiutare le aziende a ragionare sul futuro, per organizzarsi al meglio tanto da non farsi trovare impreparate rispetto alle prime riaperture ovvero quando rimarranno in vigore distanze sociali e misure di sicurezza a tutela di lavoratori e terzi.