DREGO VALLE ARGENTINA
Drego Valle Argentina

# Alle origini della nostra civiltà: la Rocca di Drego in Valle Argentina

 Sulla rocca le primitive tribù liguri costruirono un castellaro

DREGO VALLE ARGENTINA

Per la nostra rubrica “Alle origini della nostra civiltà”, ci siamo recati in Valle Argentina, nel Comune di Molini di Triora, in Provincia di Imperia, per visitare la Rocca di Drego. Sulla rocca, in posizione strategica, a circa mille metri s.l.m., durante l’età del Ferro, venne edificato dalle primitive popolazioni liguri un castellaro, che fu successivamente conquistato ed occupato dai Romani.

DREGO VALLE ARGENTINA

Il castellaro, ancora parzialmente visibile nelle foto, era un recinto in pietra, all’interno del quale risiedevano e si difendevano i Liguri ingauni e intemeli, che avevano fama di essere valorosi guerrieri. Generalmente, i castellari avevano forma ellittica o circolare e sfruttavano le naturali asperità del terreno per renderne difficile l’assedio e la conquista e, per questo motivo, furono costruiti su rilievi che avevano le pareti scoscese o rocciose su più lati. I numerosi castellari, realizzati sulle sommità delle montagne, rappresentarono un serio ostacolo alla conquista della Liguria da parte dei Romani e per questo motivo costituiscono uno dei segni più distintivi dalle nostra storia più remota. Dopo la conquista romana e la creazione di un nuovo piano viario, i Liguri furono spinti verso il mare, dove crearono un insieme etnico più variegato. Si ringrazia per la preziosa collaborazione lo storico ligure Alessandro Giacobbe.     

DREGO VALLE ARGENTINAChristian Flammia

                                                                                                             

 

 

 

Dal corrispondente  Christian Flammia