Acquatrekking nel Mercure
Acquatrekking Nel Mercure

Primo giorno di Educational Tour per i 40 titolari di agenzie turistiche, ospiti del Tostiglianese “AsudTravel”, per promuovere la formula vacanze

“Basilicata Holiday”,
concepita per incontrare le esigenze di sicurezza sanitaria post Covid.

Acquatrekking nel fiume Mercure

SCANZANO JONICO (MT) – E’ una Basilicata delle sorprese, quella svelata ieri dallo staff dell’agenzia “AsudTravel”, con il direttore Giovanni D’Angelo, ai titolari delle agenzie turistiche di tutta Italia, guidati a Viggianello, cuore del Parco nazionale del Pollino, per un’originale escursione, nel primo giorno di educational a loro dedicato.

Così gli ospiti hanno scoperto che nacque proprio in Basilicata nel 2010, la pratica sportiva dell’acquatrekking, poi brevettata dal ministero nel 2012 ed oggi ormai patrimonio di tutti.

Per quasi due ore, gli operatori sono stati accompagnati dalle guide del Centro
escursioni “InfoPollino”, in una risalita a piedi nel letto del fiume Mercure, con l’acqua a mezza gamba (e la protezione di apposite tute), alla scoperta della flora e della fauna di questo delicato ecosistema. Ma le sorprese non sono finite qui, perché la guida Antonio Ielpo ha raccontato che in epoche remote, nei pressi di Castelluccio Inferiore, vivevano  branchi di elefanti ed ippopotami, le cui spoglie sono ancora custodite in mostra nella vicina Rotonda. Il viaggio è proseguito a tavola, presso la locanda “San Francesco” di Viggianello, uno fra i Borghi più belli d’Italia, dove gli ospiti hanno gustato le  prelibatezze della gastronomia locale, e hanno anche potuto vedere di persona le 19 camere della struttura, capace di ospitare fino a 60 persone.

La prima giornata del tour si è conclusa nel tardo pomeriggio, con il rientro presso il villaggio “Portogreco” di  Scanzano Jonico. Molto entusiasti dell’esperienza vissuta, gli operatori hanno già iniziato  a pensare di proporre questa escursione nei loro pacchetti estivi ed autunnali, tutto con la massima sicurezza e nel rispetto delle norme sanitarie.

Oggi la seconda giornata del tour, avrà un tema prettamente culturale e gastronomico, con la visita al Parco “Carlo Levi” di Aliano ed ai laboratori artigianali della pasta a Stigliano.