24orenews Web E Magazine

 

ERCOLE OLIVARIO PREMIA I MIGLIORI EXTRAVERGINE ITALIANI DEL 2011

CONSEGNATI A SPOLETO GLI AMBITI RICONOSCIMENTI

4 PREMI AL LAZIO

2 ALLA TOSCANA

seguono

 ABRUZZO, BASILICATA, CALABRIA, CAMPANIA, SARDEGNA, SICILIA, UMBRIA E VENETO

L’olio extravergine di oliva di qualità, con oltre 250 milioni di piante che caratterizzano il nostro Paese anche dal punto di vista paesaggistico, è il prodotto che unisce l’Italia. Un prodotto quindi ancora più importante e rappresentativo in questo 150° anniversario dell’Unità d’Italia. E le migliori etichette della campagna olearia 2010/2011 sono state premiate a Spoleto, presso il  Teatro Caio Melisso, durante la cerimonia finale dell’Ercole Olivario.

 

Il premio, giunto alla XIX edizione, racconta la storia delle eccellenze olearie italiane. L’olio diventa così il vero protagonista sulle tavole degli Italiani, confermandosi il motore dello sviluppo economico di un sistema di imprese che trova oggi, nel legame tra origine obbligatoria e territorio, il punto di equilibrio più alto. Un legame forte che rappresenta un importante plus per questo prodotto, vero portabandiera del made in Italy di qualità.

 

Ferruccio Dardanello, Presidente di Unioncamere, ha definito l’edizione 2011 “una gara virtuosa che modifica in positivo l’approccio del

Articolo precedenteGAMBE STANCHE? VENORUTON GEL NOVARTIS
Articolo successivoPAOLO D’ARPINI: “Tutti i danni dell’energia nucleare… la catastrofe incombe sul mondo, solo per accontentare i produttori di bombe…”