pexels anastasiya gepp 2036645

Il cambio di stagione porta con sé sempre qualche piccolo fastidio, che possiamo notare anche sulla nostra pelle. Solitamente con il passaggio dall’estate all’autunno la pelle risulta più secca e tirata, il colorito più spento, l’abbronzatura inizia a svanire lasciando qualche macchiolina qui e là e possono comparire anche fastidiosi brufoletti e punti neri. Scopriamo subito qual è il miglior trattamento viso su Idea Bellezza step by step!

Detergente idratante

Quando le temperature si abbassano, la nostra pelle può diventare molto secca, motivo per cui bisognerebbe scegliere un detergente più idratante e tonificante in vista dell’inverno, per sostenere e proteggere la barriera cutanea. Ci sono diverse tipologie di detergenti, a seconda dei propri gusti e delle proprie esigenze cutanee: mousse detergente, latte detergente, gel detergente.

Esfoliante delicato

Lo sbalzo di temperatura può seccare più del dovuto la nostra pelle, che richiede un’esfoliazione leggera e costante. Scegliete un prodotto che non sia aggressivo, come lo scrub viso delicato di Astra, che lascia la pelle immediatamente luminosa e uniforme. Lo scrub va utilizzato una o due volte la settimana, a seconda di come reagisce la vostra pelle.

Maschera idratante

Una volta alla settimana non bisogna dimenticare di applicare anche una maschera specifica per la propria pelle, meglio se in tessuto impregnato di siero. Le maschere in tessuto sono trattamenti viso imbevuti di ingredienti idratanti e nutrienti ad alta concentrazione. Sul catalogo online di Idea Bellezza possiamo trovare tantissime maschere viso in tessuto dei marchi più rinomati e dalle diverse proprietà.
In linea generale, le pelli più sensibili necessitano di maschere con ingredienti emollienti e idratanti, come aloe vera, camomilla e acido ialuronico. Quelle per pelli grasse contengono anche acido salicilico o carbone, mentre per le pelli mature si consigliano quelle contenenti vitamina b3, peptidi o collagene.

Crema idratante

Settembre è il mese ideale per cambiare crema idratante: se per i periodi più caldi mettete da parte emulsioni varie per dare spazio a sieri a base acquosa, o a creme dalla consistenza più leggera, per l’autunno/inverno potete invece optare per una crema più densa e idratante. Un’idratazione aggiuntiva è infatti fondamentale per combattere l’aria più fredda. Si possono utilizzare anche due creme diverse: una da giorno con attivi idratanti, come acido ialuronico e collagene, e una crema notte ricca di oli nutrienti, come olio di jojoba, olio di mandorle dolci, olio extravergine di oliva o burro di Karité.

Non dimenticare la protezione solare

Non pensate di mettere da parte la protezione solare con la fine dell’estate. Potreste non vedere molto sole in autunno, ma i raggi UV sono presenti tutto l’anno e sono dannosi in autunno tanto quanto in estate. Abbiate cura di proteggere la vostra pelle ogni giorno con una crema solare SPF.

Mangiare prodotti di stagione

È importante sottolineare che la pelle non si cura solo con rituali di bellezza da applicare esternamente, ma bisogna prestare molta attenzione anche a ciò che si mangia. L’autunno è la stagione delle zucche, quindi via libera a questo delizioso ortaggio ricco di beta-carotene per favorire il rinnovamento cellulare, la normale funzione della pelle e la produzione di collagene. Si può usare la zucca anche per preparare delle maschere fai da te da applicare sul viso una volta alla settimana: evitate solo se avete una pelle molto sensibile e reattiva. La pelle di settembre è già particolarmente delicata, messa a dura prova dai continui cambiamenti di temperatura (basti pensare alle docce calde, all’aria esterna fredda e agli uffici caldi e soffocanti) che possono causare irritazione, portando a desquamazione, secchezza e sfoghi cutanei di diverso tipo.