Attualità

 PERIODO INVERNALE

serve una buona idratazione corporea

Il Professor Umberto Solimene, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino, consiglia di bere una quantità di acqua equivalente almeno al 3% del proprio peso corporeo per mantenere attivo il sistema immunitario

D’inverno le difese immunitarie si abbassano e il nostro corpo è più esposto ai virus. Mal di gola, febbre, raffreddore e tosse sono sempre dietro l’angolo e una corretta idratazione è l’alleata perfetto per potenziare il nostro sistema immunitario e mitigare i malanni di stagione. Nel periodo più freddo però, facciamo fatica a bere la giusta quantità di acqua, perché è raro avvertire la sensazione della sete. L’acqua del nostro corpo viene comunque espulsa attraverso il respiro, la sudorazione e le urine, e proprio perché la percezione della sete si abbassa, è possibile che aumenti il rischio di disidratazione.

Idratarsi correttamente, soprattutto nel periodo invernale, permette al corpo di eliminare naturalmente le tossine e i batteri che possono causare malattie stagionali. Il Professor Umberto Solimene, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino, evidenzia come a una adeguata idratazione vada abbinata una sana alimentazione, con l’integrazione di supplementi minerali quali acido folico, magnesio, potassio e vitamine A, B6, B12, C, D, E, che aiutano ad assicurare una completa protezione delle cellule immunitarie e una copertura dagli agenti patogeni esterni.

Per mantenere una buona idratazione dovremmo bere ogni giorno un quantitativo di acqua corrispondente almeno al 3% del nostro peso corporeo, e assumere una quantità di frutta e verdura sufficiente a integrare vitamine e sali minerali per favorire il corretto funzionamento del nostro sistema immunitario” – afferma Umberto Solimene, Professore dell’Università degli Studi di Milano, membro dell’Osservatorio Sanpellegrino e Presidente FEMTEC. – “Queste sostanze, chiamate micronutrienti, devono essere bilanciate con la quantità di acqua presente nel nostro corpo per mantenere il cosiddetto equilibrio idroelettrolitico. Se viene a mancare questo equilibrio per una deficienza di acqua o di micronutrienti, il primo a soffrirne è il sistema immunitario, causando una carenza proprio durante la stagione in cui la sua azione è più necessaria”.

 Fonti
Hypohydration effects on thermoregulation during moderate exercise in the cold; Robert W Kenefick, Nicholas V Mahood, Melissa P Hazzard, Timothy J Quinn, John W Castellani; 2004
Skin temperature modifies the impact of hypohydration on aerobic performance; R W Kenefick, S N Cheuvront, L J Palombo, B R Ely, M N Sawka; 2010

About SANPELLEGRINO
Sanpellegrino è l’azienda di riferimento nel campo delle bevande non alcoliche in Italia, con acque minerali, aperitivi analcolici, bibite e tè freddi. I suoi prodotti, sintesi di benessere, salute ed equilibrio, sono presenti in 150 Paesi attraverso filiali e distributori sparsi nei cinque continenti.  Sanpellegrino, come principale produttore di acqua minerale, è da sempre impegnata per la valorizzazione di questo bene primario per il Pianeta e lavora con responsabilità e passione per garantire a questa risorsa un futuro di qualità. Un impegno che passa anche attraverso la promozione dell’importanza di una corretta idratazione: Sanpellegrino, infatti sostiene e diffonde i principi di benessere psico-fisico legati al corretto consumo di acqua, facendosi portavoce dell’“educazione all’idratazione” attraverso un programma che promuove il consumo quotidiano della corretta quantità di acqua, a seconda delle diverse esigenze e stili di vita.

Articolo precedenteProduzione Gorgonzola DOP 2022
Articolo successivoVi.V.O. Cantine, 2022: anno straordinario