La Cura Di Sa In Quarantena

Il monito a restare a casa ha spinto tutti noi a riorganizzare la nostra quotidianità, ripensando tempi e attività alla luce di una nuova necessità, quella di contenere il più possibile il contagio da Coronavirus. Un buon modo per occupare il tempo restando in casa è anche quello di prendersi cura di se stessi concedendosi qualche trattamento di bellezza “home made” per non farsi trovare troppo in disordine quando il peggio sarà passato e torneremo lentamente alla normalità.

Per affrontare la vita casalinga con un aspetto più curato, è sufficiente una beauty routine fatta di piccoli gesti quotidiani.

Struccare bene il viso. Per rimuovere efficacemente ogni residuo di make-up e detergere il viso, sono ideali prodotti cosmetici delicati come oli o acque micellari. Queste in particolare sono pensate per tutti i tipi di pelle in quanto non untuose e ricche di ingredienti lenitivi come Acqua di Rosa e Calendula.

La nostra pelle ha un pH fisiologico ottimale leggermente acido (tra 4.2 di sera e 5.6 di mattina) che serve per mantenere la barriera cutanea perfettamente integra, proteggendoci dalla disidratazione. Meglio usare acqua tiepida, alternandola ad acqua fredda così da migliorare il microcircolo.

Bastano 5 minuti al mattino e 5 alla sera per massaggiare con cura la pelle. Inizia con movimenti circolari dall’alto verso il basso poi dall’interno verso l’esterno: così favorirai la riattivazione del microcircolo. Dopo la detersione, al mattino e alla sera, stendi un velo di prodotto su tutta l’area perioculare, senza trascurare la palpebra superiore.

Ogni pelle ha le sue esigenze. Se la tua pelle è tendenzialmente grassa o mista prediligi un prodotto leggero e con componenti sebo-regolatori; se invece hai una pelle secca o matura, punta su creme più nutrienti Di notte preferisci prodotti in crema o in siero che lascino traspirare la pelle e con pH acido, così da stimolare la rigenerazione cutanea.

Una volta alla settimana, fai un peeling. Favorirai la rigenerazione cellulare e l’eliminazione di tutte le cellule morte superficiali. I prodotti possono essere diversi, da quelli per pelli più delicate (gommage), a quelli per pelli più spesse (scrub) fino ad arrivare ai peeling chimici con acidi a diverse concentrazioni, adatti per le pelli acneiche, macchiate o mature.

Oggi esistono maschere molto pratiche per viso, occhi e labbra come quelle in Hydrogel, uno zucchero iper-idratante in grado di veicolare gli ingredienti contenuti e donare alla pelle una piacevole sensazione di freschezza e un aspetto più sano, fresco e luminoso.

Sulle labbra applica un balsamo ricco di burro su labbra molto screpolate. E per labbra più lisce? Alla sera, massaggiale delicatamente per un paio di minuti con uno spazzolino da denti a setole morbide.

Francesca Bocchi
www.dottoressafrancoise.com