Criolipolisi - trattamenti di Medicina estetica

I dispositivi medici specializzati nella riduzione del grasso stanno attualmente guadagnando molta attenzione nel settore della medicina estetica. La criolipolisi è un metodo che viene utilizzato con successo nella pratica clinica. Il trattamento di raffreddamento del grasso è un metodo efficace ed efficiente per ridurre i depositi di grasso localizzati (Garibyan et al.2014). Rispetto ad altri trattamenti non basati sull’utilizzo di strumenti come la lipolisi per iniezione, l’investimento iniziale sembra elevato.

I trattamenti non invasivi sono popolari in Germania. La Germania è un paese che è stato molto conservatore quando si tratta di trattamenti cosmetici, ma le cose sono cambiate negli ultimi cinque o sei anni. Ciò è spiegato, da un lato, da questo “mondo dei social network” e, dall’altro, dalle offerte, possibilità e miglioramenti in continuo aumento dei trattamenti mininvasivi.

A mio parere, la criolipolisi è un trattamento efficace per tutti i pazienti che sono preoccupati per la loro salute, dieta e stile di vita. Per pazienti che non desiderano sottoporsi a liposuzione chirurgica e che si accontentano di vedere un miglioramento nelle zone trattate senza ricercare i migliori risultati, spesso irraggiungibili. Inoltre, alcune aree problematiche sono troppo piccole per la chirurgia e viceversa.

Alcune aree vengono trattate in modo più efficace attraverso la chirurgia, come ad esempio la liposuzione.

La criolipolisi non invasiva e la lipolisi per iniezione minimamente invasiva non sono molto comparabili perché gli effetti collaterali, i tempi di inattività ei risultati non sono affatto gli stessi. Ad esempio, se si vuol trattare l’area dell’anca, questa è un’area importante. Pertanto, con la lipolisi per iniezione, il paziente avrà centinaia di iniezioni, lividi, gonfiore, ma anche un rischio di infezioni dopo il trattamento.

Il numero di trattamenti richiesti dipende dalla situazione iniziale del paziente, dalle sue aspettative e dalla sua reazione al metodo. Con la criolipolisi, di solito sono necessari da 1 a 3 trattamenti, con la lipolisi per iniezione spesso di più! Ciò significa che la criolipolisi è molto più conveniente per i professionisti e il paziente è generalmente più soddisfatto in seguito (Krueger et al. 2014).

Spesso si trattano pazienti con criolipolisi dopo aver eseguito la lipolisi per iniezione e sono tutti decisamente più soddisfatti del trattamento “innovatore”. Ma ancora una volta, come professionisti, dobbiamo selezionare attentamente il trattamento per i pazienti. Non tutte le aree vengono trattate allo stesso modo con lo stesso trattamento.

Francesca Bocchi