Images Public Dps News De Russie Logol 514153
Images Public Dps News De Russie Logol 514153

IL CAPODANNO DELL’HOTEL DE RUSSIE

Dal Salotto Stravinskij con Open Bar al jazz Brunch d’inizio d’anno l’elegante offerta della storica proprietà di lusso della Capitale Confort, Eleganza e Alta Qualità Gastronomica sono gli ingredienti con i quali l’Hotel de Russie di Roma ha delineato una diversificata offerta di Capodanno. Al Jardin de Russie, il ristorante che affaccia sullo splendido Giardino Segreto disegnato da Giuseppe Valadier, la cena di fine 2011 prevede un menu tradizionale accuratamente supervisionato dal direttore creativo della catena Rocco Forte Italia, Fulvio Pierangelini, e preparato dall’executive chef Nazzareno Menghini che accoglierà con il suo staff gli ospiti locali e internazionali amanti della cucina di tradizione italiana tout court. Il cenone, dal prezzo di Euro 500 bevande incluse, sarà accompagnato dalla musica dal vivo di Haldo e dalla special guest  Paty Palma,  con un medley di brani di R&B, Lounge, Bossa e Nu Jazz.

Il menu comprende un welcome drink a base di Champagne Billecart Salmon Blanc de Blancs servito da una selezione di stuzzichini tra cui fritto di calamari e gamberi, ostriche e fiori di zucca, medaglioni d’astice e terrina di foie gras, seguito da cappesante scottate con mele speziate e mortadella, ravioli di broccoletti con zuppetta di burrata e scampi, pesce San Pietro con crema di patate e tartufo bianco di Alba, Maialino di “Cinta Senese” con lenticchie di Onano e, per finire, una selezione di dolci con brindisi  di mezzanotte.

Contemporaneamente, e dalle 21,30, lo Stravinskij Bar sarà lo scenario di un San Silvestro “in Salotto” con una scelta culinaria a base di appetitosi fingerfood, comprendenti fritto di calamari, gamberi e verdure in tempura, ostriche, terrina di foie gras servita con pan briochè, culatello e norcineria, una selezione di formaggi italiani, panettoni e pandori artigianali e, a mezzanotte, cotechino con lenticchie di Castelluccio, il tutto “condito” dalla musica proposta dai DJ Aldo Carpanzano e Gianni Sponti che spazierà dalla black agli anni 70/80 e house.

La serata, curata dal bar manager Massimo D’Addezio e dal suo efficiente e creativo staff,  prevede inoltre un’offerta drink non stop con lo Champagne Henriot Brut Souverain e il Brunello di Montalcino La Togata 2006. Il prezzo proposto è di 230 Euro. Il primo gennaio del 2012 si presenta come giornata ideale per smaltire le sbornie e i mal di testa dei botti di fine anno: una rinvigorente passeggiata in centro sarà una perfetta occasione di sosta, sempre al numero 9 di via del Babuino, dove la storica dimora attualmente diretta dal GM Stefano Gegnacorsi accoglierà la clientela con un jazz brunch all’interno del proprio ristorante e, tempo permettendo, in giardino, con orario 12,30 – 15,30. La cifra è di 80 Euro, bevande escluse.

Dalla ricca offerta di antipasti, insalate e verdure, il percorso mediterraneo si diramerà in una variegata proposta di pesce e carne ed una spettacolare selezione di dolci, frutta di stagione e i tipici gelati artigianali firmati de Russie. Un duo musicale, composto da Roberto Pentasuglia alla chitarra e Bruno Zoja al contrabbasso, tra swing, jazz e bossanova allieterà l’atmosfera per una prima indimenticabile giornata del nuovo anno.
E’ gradita la prenotazione

Per maggiori informazioni:
Ristorante Le Jardin de Russie: 06 32888870
Stravinskij Bar: 06 32888874
Hotel de Russie
Via del Babuino 9 – Roma
www.roccofortehotels.com

Articolo precedenteBERGAMO. ”PASSATA E’ LA TEMPESTA?”: CAPODANNO CON BERTOLINO AL TEATRO CREBERG
Articolo successivoEMILIA ROMAGNA. PARMA. APPUNTAMENTI dal 2 all’8 gennaio 2012