Filosofi Lungo L Oglio
Filosofi Lungo L Oglio

 Adalberto Mainardi parlerà di “Come ripensare la dignità umana oggi”

un tema di grande attualità declinato da uno studioso di teologia ed ecumenismo.

Adalberto Mainardi
Adalberto Mainardi

RISERVA UN POSTO
Il 12 ottobre 2020 a Treviglio (Bg) con Adalberto Mainardi si parlerà di dignità umana. Ospite del festival “Filosofi Lungo l’Oglio”, si interrogherà, e a partire da alcune riflessioni, cercherà di spiegare come poter Ripensare la dignità umana oggi.  In una società pluralistica, quale quella attuale, la dignità umana è un’idea a cui molti fanno appello legandola a temi etici e sociali laddove il diritto, oggi, viene visto come il depositario della coesione a cui tende la società civile.

Per approfondire questo tema, quanto mai attuale, è importante guardare a ciò che unisce, cercando di superare le divergenze e costruire delle proposte legate al dialogo e al confronto dialettico su giustizia e equità. L’appuntamento è al Teatro Nuovo di Treviglio alle ore 21.00.

Adalberto Mainardi si è laureato in Filosofia all’Università Statale di Milano con Carlo Sini nel 1991 con una tesi su Alfred North Whitehead, e nel 2002 in Filologia Slava all’Università degli Studi di Torino; dal 1991 è membro della Comunità monastica di Bose. È segretario scientifico dei Convegni ecumenici internazionali di spiritualità ortodossa, che si tengono dal 1993 presso il Monastero di Bose. Tra le sue pubblicazioni, numerosi articoli di teologia ortodossa ed ecumenismo, sia in riviste scientifiche sia in volumi collettanei. Ha tradotto in italiano e introdotto alcuni classici della spiritualità ortodossa russa e romena. Dal 2012 è membro del Gruppo misto di lavoro teologico ortodosso-cattolico “Sant’Ireneo.

Tra i suoi libri: Incontrare il fratello. La tradizione cristiana tra Oriente e Occidente (in russo, Kiev 2012); Insieme verso l’unità. L’esperienza monastica e il cammino ecumenico, Qiqajon, 2014, Spiritualités en dialogue, Parole et Silence, Paris 2014. Ha curato l’edizione critica del Concilio di Mosca del 1988 per il Corpus Christianorum. Conciliorum Oecumenicorum Generaliumque Decreta IV, Brepols Publishers 2016. Ha anche co-curato i volumi: Martirio e comunione, Qiqajon 2017; Il dono dell’ospitalità, Qiqajon 2018; Discernimento e vita cristiana, Qiqajon 2019.

Il Festival Filosofi lungo l’Oglio, diretto dalla filosofa Francesca Nodari, è stato insignito anche quest’anno, dopo sei anni consecutivi, della prestigiosa medaglia del Presidente della Repubblica ed è l’unico Festival di Filosofia ad aver ricevuto per tre bienni consecutivo il marchio europeo Effe Label 2019-2020, progetto sostenuto dalla Commissione Europea e realizzato da EFA, Associazione dei Festival Europei per premiare l’impegno artistico e la capacità di coinvolgere le comunità locali che guardano all’Europa.

Il Festival – promosso dalla Fondazione Filosofi lungo l’Oglio – è un soggetto di rilevanza regionale della Regione Lombardia; si avvale dell’Adesione del Prefetto di Brescia e ha ottenuto il Patrocinio delle Province di Brescia e di Bergamo e di tutti gli enti coinvolti. Sponsor: BCC Credito Cooperativo, IME, Consorzio Franciacorta, Fondazione Cogeme.

Si ricorda che è necessario iscriversi a ciascun evento del festival attenendosi scrupolosamente alle indicazioni riportate sul sito www.filosofilungologlio.it oppure contattando il numero 3287059145. Per ulteriori informazioni si prega di scrivere al seguente indirizzo mail: segreteria@filosofilungologlio.it. L’ingresso degli incontri è libero fino ad esaurimento posti, secondo le normative anti-Covid e nel rispetto delle regole di distanziamento sociale. Laddove l’evento si terrà all’interno, sarà data al pubblico la possibilità – previa iscrizione online – di partecipare alla conferenza sia in presenza sia in una location attigua in videoconferenza. Si confida nel comportamento responsabile del pubblico invitando, nel caso di impossibilità a prender parte all’evento, a disdire la propria prenotazione consentendo la partecipazione di chi si trova in lista d’attesa. Per chi non potesse raggiungere fisicamente il luogo indicato, sarà possibile seguire il festival direttamente dal sito ufficiale www.filosofilungologlio.it in streaming.