Perù
SEF.01 Murale per Milano Città Mondo#04 Perù Opera muraria 2019 Mudec, Museo delle Culture di Milano

 Milano Città Mondo è un progetto del Comune di Milano, Mudec e ufficio Reti e Cooperazione Culturale con le associazioni rappresentative delle comunità internazionali. L’obbiettivo è conoscere le culture del mondo che abitano Milano e avere come protagonisti i cittadini che di quelle culture sono testimoni, per raccontare la pluralità e la ricchezza dei loro mondi di provenienza, ma anche gli influssi e i meticciamenti che portano ad un nuovo sviluppo della città.
La sesta edizione avrà il nome di #Remix: un percorso di ripensamento e un nuovo sguardo sulle pratiche e gli approcci interculturali, aprendo a nuove voci e nuove sensibilità, ai pensieri critici e ad un confronto tra vecchie e nuove esperienze. Riteniamo essenziale infatti operare una riflessione sulla ricaduta sociale in termini di protagonismo attivo, visibilità e senso di appartenenza alla città delle passate stagioni per poter gettare le basi e le nuove prospettive per gli anni a venire.
Tema centrale è la constatazione degli ostacoli strutturali nell’accesso alla produzione e alla fruizione della cultura sperimentati dalla maggior parte dei soggetti con background extra-europeo. La frequentazione dei luoghi della cultura, sia come utenti che come addetti ai lavori, non è uguale per tutti: alcune categorie sociali si trovano escluse dalle dinamiche di produzione culturale per ragioni economiche, etniche, sociali ed estetiche.
Una grande sfida, quindi, quella di costruire una programmazione artistica e culturale a partire da una serie di domande, di riflessioni e anche di punti critici.
Il programma di eventi pubblici online e offline è frutto di un processo di progettazione partecipata e dialogo con le voci, le personalità e le realtà che hanno animato il corso di questi ultimi cinque. La cabina di regia di MCM#Remix è composta da varie personalità, con esperienze di cittadinanza attiva e di lavoro sui temi di razza, identità e politiche culturali: Kibra Sebhat (giornalista), Nadeesha Uyangoda (scrittrice), Marie Moïse (ricercatrice e attivista), Simone Andres Ollearo (musicista e produttore), Giulia Grechi (antropologa e critica d’arte), Anna Chiara Cimoli (museologa e ricercatrice), Andrea Staid (antropologo), Silvia Iannelli (antropologa museale).
Con loro ed altre istituzioni e associazioni abbiamo creato un palinsesto il cui obbiettivo è favorire una vera e propria irruzione delle voci altre e marginali nel campo della cultura ufficiale: una presa di parola attiva per la creazione di uno spazio di dialogo, e non la “concessione” di un’enclave residuale

GLI INCONTRI
Inaugurazione e presentazione del palinsesto
Giovedì 29 aprile, ore 18:00, online sui canali social del Mudec e di Milano Città Mondo
La serata, introdotta da Filippo del Corno [Assessore alla Cultura del Comune di Milano], Anna Maria Montaldo [Direttrice Polo Arte Moderna e Contemporanea] e Bianca Maria Aravecchia, [Responsabile Ufficio Reti e Cooperazione Culturale], prevede interventi di delle molteplici voci della cabina di regia di Milano Città Mondo: Kibra Sebhat, giornalista, Marie Moïse, attivista e ricercatrice, Simone Andres Ollearo, produttore discografico e musicista, Giulia Grechi, antropologa. L’incontro continuerà con la partecipazione di un ospite speciale: l’artista di fama internazionale Adrian Paci che, intervistato dall’antropologo Andrea Staid, racconterà la sua esperienza di accesso al mondo dell’arte internazionale a partire dalla sua condizione di artista che proviene da un paese, l’Albania, considerato “marginale” all’interno del mercato artistico europeo.

LIBRI DA MUDEC
Giovedì 6 maggio, ore 18:30, online sui canali social del Mudec e di Milano Città Mondo
Nadeesha Uyangoda, L’unica persona nera nella stanza
La razza è un concetto difficile da cogliere, pur non avendo fondamenti biologici produce grossi effetti nei rapporti sociali, professionali e sentimentali. La razza in Italia non si palesa fino a quando tu non sei l’unica persona nera in una stanza di bianchi.
Con un approccio inedito e un linguaggio fresco e «social», Nadeesha Uyangoda apre in questo libro, che incrocia saggio e memoir, un’onesta conversazione per comprendere meglio la dinamica razziale nel nostro Paese.
Con Nadeesha Uyangoda, autrice; Chiara Martucci, docente e ricercatrice esperta in tematiche di genere e intercultura.

LEZIONI D’AUTORƏ
Giovedì 20 maggio – ore 18:30, online sui canali social del Mudec e di Milano Città Mondo
Camilla Hawthorne: Le geografie del Mediterraneo nero
Geografa e scienziata sociale afroamericana, Camilla Hawthorne si occupa soprattutto di politiche razziali legate alla cittadinanza e alle migrazioni, movimenti sociali e geografie nere. Presenterà un excursus delle sue ricerche intorno al tema del razzismo nei Paesi mediterranei e nelle Americhe.

TALKS SULL’INDUSTRIA CULTURALE
Giovedì 27 maggio – ore 18:30, online sui canali social del Mudec e di Milano Città Mondo
La linea del colore nell’editoria italiana
Con la partecipazione di Igiaba Scego e la presentazione di Randa Ghazy che dialogheranno sul tema delle opportunità e difficoltà all’interno dell’industria letteraria italiana per le scrittrici afrodiscendenti.

Il calendario potrebbe subire variazioni.

Tutti gli eventi in presenza sono a ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

MCM#REMIX
Ufficio Reti e Cooperazione Culturale
Bianca Aravecchia
Alessandra Cecchinato
Silvia Iannelli
Chiara Martucci
Davide Romanò

Per info
c.reticoopculturale@comune.milano.it
FB: milanocittamondo
IG: milanocittamondo
www.mudec.it
MUDEC Museo delle Culture via Tortona 56