Choose your taste, sweet or spicy, only from Europe”: il titolo del nuovo progetto promosso dal Consorzio Tutela Provolone Valpadana suona come un’esortazione e si propone di arrivare, forte e chiaro, a milioni di consumatori italiani. Presentata in anteprima alla stampa ieri, durante una press dinner al ristorante “Moebius” di Milano, la campagna promozionale gode del co-finanziamento dalla Commissione Europea e si propone di migliorare il grado di riconoscibilità dei prodotti a marchio europeo di qualità e aumentarne competitività e consumo.

Protagonista incontrastato è il Provolone Valpadana DOP, un formaggio che piace sia nella versione dolce che piccante, una versatilità che è il suo punto di forza e che connoterà la strategia comunicativa del progetto. Interlocutore privilegiato è il consumatore “responsabile d’acquisto”: fra i 25 e i 50 anni, evoluto, curioso, esigente. “Il Provolone Valpadana è un formaggio con una fascia di clientela ben definita e in costante aumento – afferma il Presidente del Consorzio, Libero Stradiotti – Il Consorzio si è sempre speso per adeguarsi agli indirizzi della politica comunitaria e stiamo perseguendo con decisione i trend che il consumatore richiede, oltre alla tradizionale qualità: tracciabilità, etichettatura, carbon footprint e sostenibilità. Una scelta per noi naturale perché questi valori sono nel nostro DNA. Aspettare passivamente che il mercato di imponga delle scelte non è mai una strada vincente: questo progetto è la dimostrazione del nostro impegno proattivo e siamo orgogliosi che il Provolone Valpadana DOP possa essere un testimonial dell’enorme valenza economica, sociale e culturale dei prodotti ad indicazione geografica”.

Il debutto alla stampa della campagna non poteva che essere altrettanto d’impatto. Ieri sera, di fronte a una platea di giornalisti del mondo food, il grande chef Enrico Croatti (due stelle Michelin all’attivo e ora chef di cucina e coordinatore gastronomico di Moebius) ha interpretato con la sua cucina creativa e sperimentale le due anime del Provolone Valpadana DOP in un menù ideato ad hoc, capace di esaltare ad ogni portata le straordinarie caratteristiche di gusto, delicatezza e identità di questo formaggio, dal Crudo di seppia nostrana e fonduta di Provolone Valpadana DOP dolce fino al sorprendente e strepitoso dessert, una Blueberry Cheesecake al Provolone Valpadana DOP piccante.

L’obiettivo del progetto è molto ambizioso: nei tre anni di progetto si intendono raggiungere 54 milioni di contatti e il Consorzio si prefigge di rendere ben 3 milioni di consumatori più informati e consapevoli dei valori che si celano dietro al marchio DOP. La campagna, che si rivolge all’intero territorio nazionale, aumenterà inoltre la popolarità e il consumo di questo prodotto anche in quelle zone e regioni in cui non è abituale l’uso. Mettere l’accento poi sulle due diverse tipologie di Provolone Valpadana DOP, dolce e piccante, spiegandone caratteristiche, uso ideale e modalità di preparazione contribuirà inoltre a favorirne un consumo più consapevole e soddisfacente.

I “comunicatori” sono il secondo fondamentale target di progetto. Giornalisti, food blogger e Influencer saranno coinvolti con attività dedicate, poiché il Consorzio li ritiene alleati indispensabili per diffondere nuova cultura e consapevolezza sui prodotti di qualità a marchio DOP. Moltissime le iniziative di divulgazione e sensibilizzazione in programma nel prossimo triennio, tanto sui media tradizionali che nel web. Già online il sito http://www.sweetorspicycheese.eu e gli account Instagram @SweetOrSpicyCheeseFromEU e Facebook: Choose your taste, sweet or spicy, only from Europe

Oltre alle azioni continuative di coordinamento, monitoraggio, ufficio stampa, pubbliche relazioni, animazione sito e pagine social e advertising (online e offline, anche attraverso la realizzazione di spot TV) saranno previste collaborazioni strutturate con Influencer e con l’Associazione Italiana Food Blogger, un’articolata video strategy che prevede anche una web serie giocata proprio sulla dicotomia dolce/piccante e numerosi eventi in presenza. Il progetto sarà presentato in alcune delle più importanti manifestazioni culturali/pop o di settore come “Cibo a Regola d’Arte”, la Milano Fashion Week e la Mostra del Cinema di Venezia. Il centro e sud Italia ospiteranno invece gli eventi del format originale Provolone Valpadana DOP Sweet & Spicy Night Out, in programma a Roma nel 2022 e a Napoli nel 2023.

Promotore del progetto è il Consorzio Tutela Provolone Valpadana, l’organismo che associa 11 caseifici produttori e circa 700 aziende agricole autorizzate a conferire latte: nel 2020 sono state oltre 70.000 le tonnellate di latte conferito per un totale di circa 7.300 tonnellate di Provolone Valpadana e più di 5.200 tonnellate di Provolone Valpadana commercializzato – al 31/10/2021, con un incremento del 3% rispetto all’anno precedente. Oltre all’attività di tutela, il Consorzio svolge attività di informazione e ricerca per promuovere il consumo e la conoscenza del Provolone Valpadana e sostiene diverse attività legate alla sostenibilità ambientale, economica e sociale.