MATTIA MORENO
Mattia Moreno

FESTIVAL DEL MONFERRATO 2016

OTTIGLIO – ALESSANDRIA

dal 25 giugno 2016 al 27 agosto 2016

Mattia Moreni e “il mestiere dell’attenzione”, un microbo intelligente nell’aria della fantasia. Queste parole sono il manifesto di un pittore, un artista, che ha segnato il nostro ‘900. La sua vita, da “diversamente abile”, ha segnato un periodo della nostra arte, della nostra creatività. Per ricordare Mattia Moreni torna nell’alessandrino, ad Ottiglio in frazione Moleto 5, il “Festival del Monferrato”, seconda edizione dedicata a un grande artista che viene ricordato e celebrato in quattro serate, emozionanti e con un alto tasso di interesse culturale, dal 25 giugno al 27 agosto 2016.

La serata inaugurale di sabato 25 giugno si apre alle ore 18 con la presentazione dell’Associazione Mattia Moreni da parte del presidente, la figlia del pittore, Maria Francesca Moreni.

Alle ore 19, lo chef Alessandro Circello di Roma con la collaborazione dello chef Pietro Cervoni, accompagnati dal responsabile Dipartimento Solidarietà della Federcuochi Roberto Rosati, prepareranno gustose pietanze servite nelle sale dell’Associazione, tra i quadri di Moreni. I ragazzi del ristorante di Alessandria “6 stelle” si occuperanno del servizio ai tavoli. Maria Francesca ci tiene a precisare che questi ragazzi del centro down di Alessandria lavorano già per il ristorante “6 stelle”. Durante e dopo la cena il prof. Alessandro Meluzzi racconterà il dramma dell’abbandono. La serata proseguirà in compagnia dello spettacolo teatrale “le cose che abbiamo in comune” e la mostra fotografica “Storie di Guarigione” prodotti dall’Associazione Emanuele Lomonaco “Far Pensare – Onlus di Biella” in occasione del Concorso Nazionale Letterario “Storie di Gurigione” premiato dal presidente della Repubblica. Il vino sarà offerto dall’Azienda Renato Capretto di Grazzano Badoglio.

I tavoli sono stati allestiti da Prochet di Torino e la signora Rosanna Romanisio Amerio, proprietaria del negozio, ha creato un ambiente da favola.

La performance teatrale “Le cose che abbiamo in comune” è scritta da Stefano Giacomelli e recitata e condotta da Gigi Mosca e tratta dalle storie di pazienti intervistati. La mostra fotografica diCarlo Nicolo, integra e rafforza le finalità già espresse nel concorso letterario. L’intero progetto si propone di combattere lo stigma sociale nei confronti delle psicosi, spesso ritenute inguaribili, attraverso la testimonianza di persone che offrono generosamente la loro storia/immagine. L’immediatezza e l’efficacia delle immagini vorrebbero agire come potenziatori del concetto di recovery; testimonianze e volti di guarigioni possibili. Un mezzo aggiuntivo per sfatare il pregiudizio dell’inguaribilità. L’iniziativa, organizzata in ricordo di Lomonaco, direttore di psichiatria dell’ASL di Biella, è nata con l’intento di diffondere la cultura della guarigione dalle malattie psichiatriche gravi.

Ingresso 30 euro (riservato ai soci, tessera associativa annuale in loco a 10 euro).

Programma della rassegna:

 

Sabato 25 giugno 2016 – GLI ABBANDONI DI MORENI

ore 18,00

Presentazione dell’Associazione Mattia Moreni Maria Francesca Moreni, Presidente dell’Associazione Mattia Moreni.

ore 19,00 Show-cooking

Lo chef Alessandro Circiello di Roma, accompagnato dal Responsabile Dipartimento Solidarietà della Federcuochi, Roberto Rosati, preparerà gustose pietanze servite nelle sale dell’Associazione, tra i quadri di Mattia Moreni. I ragazzi del ristorante “6 stelle” di Alessandria si occuperanno del sevizio ai tavoli.

Il Prof. Alessandro Meluzzi, durante la cena e dopo, narrerà il dramma dell’abbandono. La serata proseguirà in compagnia dello spettacolo teatrale «Le cose che abbiamo in comune» e della mostra fotografica «Storie di Guarigione» prodotta dall’Associazione Emanuele Lomonaco Far Pensare – ONLUS di Biella, in occasione del Concorso Nazionale Letterario «Storie di Guarigione» premiato dal Presidente della Repubblica.

Il vino sarà offerto dall’Azienda Renato Capretto di Grazzano Badoglio. Ingresso 30 euro (riservato ai soci, tessera associativa annuale in loco a 10 euro).

 

Sabato 2 luglio 2016 – BACCO, TABACCO E VENERE

ore 18,00

Introduzione Vizi e virtù di Mattia Moreni Maria Francesca Moreni, Presidente dell’Associazione Mattia Moreni.

ore 19,00 Show-cooking

Lo chef Matteo Miscioscia di Torino, che da architetto è diventato chef e project creator di Bio- Lab.eat (stagionalità, biologico, wellness), preparerà una cena da degustare nelle sale dell’Associa- zione, dove i quadri di Mattia Moreni saranno la giusta compagnia. I ragazzi del ristorante «6 stelle» di Alessandria si occuperanno del sevizio ai tavoli.

La serata proseguirà insieme al Prof. Gianni Vattimo, per un viaggio nelle nelle ossessioni di Mattia Moreni e del chitarrista Marcello Capra.

Il vino sarà offerto dall’Azienda Sulin di Grazzano Badoglio.Ingresso 30 euro (riservato ai soci, tessera associativa annuale in loco a 10 euro).

Venerdì 26 agosto 2016 – OSSESSIONE E FOLLIA

ore 18,00

Introduzione La follia di Mattia Moreni Maria Francesca Moreni, Presidente dell’Associazione Mattia Moreni

ore 19,00 Show-cooking

Pietro Parisi, “cuoco contadino” di Palma Campania (Na), dalla corte di Alain Ducasse al ritorno alle origini e per una cucina del riuso, farà assaporare piatti della tradizione ranno da degustare nelle nelle sale dell’Associazione, tra i quadri di Moreni. I ragazzi del ristorante «6 stelle» di Alessandria si occuperanno del sevizio ai tavoli.

La grafologa Silvana Piatti, ricercatrice e studiosa in campo scientifico delle interazioni fra scrittura ed arte, affronterà il tema Le donne di Moreni. Seguirà il racconto Una donna ha sempre un’anima da proteggere attraverso le sculture di Cristina Costanzo. La serata prosegue con musica jazz ed ospite a sorpresa! Ingresso 30 euro (riservato ai soci, tessera associativa annuale in loco a 10 euro).

Sabato 27 agosto 2016 – VIZI VIRTÙ VERITÀ

ore 18,00

Maria Francesca Moreni, accompagnata da gli altri organizzatori del festival, illustreranno le iniziative organizzate dalla prima edizione de «Il mestiere dell’attenzione» e quelle future.

ore 19,00 Show-cooking

Lo chef Andrea Ribaldone, del ristorante I due buoi rossi di Alessandria, preparerà piatti che po- tranno essere gustati nelle sale dell’Associazione, tra i quadri di Moreni. I ragazzi del ristorante «6 stelle» di Alessandria si occuperanno del sevizio ai tavoli.

Dopo la cena lo spettacolo basato sullo studio e l’elaborazione dei libri scritti da Mattia Moreni e degli scambi epistolari con Myriam, prima moglie del pittore: produzione CETEC, Reading teatra- le, Carissima Myriam… tuo per sempre Mattia Parole, promesse, proclami di un grande pittore, di Maurizio Gianotti, regia Donatella Massimilla, con Gilberta Crispino e Fabrizio Russotto, elementi scenici Gaia Fossati

A stupire tutti, al termine l’intervento di un critico e storico dell’arte. Vino offerto dall’Azienda Tenuta Santa Caterina di Grazzano Badoglio Presentazione dell’Associazione Mattia Moreni Maria Francesca Moreni, Presidente dell’Associazione Mattia Moreni.

Utilities

ll costo di ciascuna serata, riservata ai soci, è 30 euro. Coloro che volessero diventare soci potranno pagare la quota annuale di 10 euro direttamente in loco.

mfmoreni@gmail.com

A Moleto e dintorni si possono trovare molti B&B per passare una notte indimenticabile.

Informazioni e Organizzazione:

Associazione Mattia Moreni – 0142/21172 – associazionemattiamoreni@gmail.com

Frazione Moleto, 5 – Ottiglio – Alessandria

Direzione Artistica: Maria Francesca Moreni

www.mattiamoreni.com