CARTOLINA VITERBO TUSCIA
Cartolina Viterbo Tuscia

VITERBO E PROVINCIA 

TUSCIA  VITERBESE WEEKEND

Da Giovedì 05 a Domenica 08 Gennaio 2017 – dalle ore 18:00

VITERBO E PROVINCIA EVENTI DELL’EPIFANIA

 

Eventi nella città di Viterbo: “Caffeina Christmas Village” nel centro storico, fino all’8 gennaio 2017; a Palazzo dei Priori, la mostra dedicata alle ceramiche della collezione di Renzo Varo conservate nel museo di Castelfranco Veneto e il video mapping “Van Gogh Shadow”, realizzato dal visual grafic  Luca Agneni che ha animato 11 opere del pittore olandese.

***

Le iniziative dell’Ufficio turistico di Viterbo Spazio Pensilina (piazza Martiri d’Ungheria)

Venerdì 6 e sabato 7 gennaio 2017, alle ore 16 si replica “Un tour alla scoperta di Viterbo, immersi nel mondo fatato di Babbo Natale”, visita guidata della città in collaborazione con la Fondazione Caffeina Cultura. Per informazioni e prenotazioni: 0761.226427

infotuscia@fastwebnet.itmanila@promotuscia.it.

 

Fino al 7 gennaio 2017: Mostra d’arte contemporanea con opere di (Eva Gerd, Sonia Giambrone, Leila Grani, Ute Kolar, Maddalena Mauri, Carla Paiolo, Maria Pizzi, Sophie Savoie, Maria Grazia Tata, Chiara Tommasi). Info: 0761.226427; infotuscia@fastwebnet.it; www.comune.viterbo.it; www.visita.viterbo.it

***

Viterbo, sabato 7 gennaio 2017, ore 18,00
Chiesa del Sacro Cuore – Concerto “Quanno nascette Ninno” del coro polifonico di Santa Maria dell’Edera, diretto dalla maestra Lucia Giorni; il maestro Dimitri Desideri al pianoforte-organo; soprano Lucia Giorni   Ingresso è libero

***

Viterbo, Museo della Ceramica della Tuscia  – Palazzo Brugiotti (via Cavour 67)

Il museo ospita la “Natura idealizzata” dell’artista-artigiano della “Terra di Tuscia” Marco Scarici, le cui opere sono dominate da trompe l’oeil, finestre aperte su tranquilli e silenziosi paesaggi dal cielo sempre azzurro  “con i quali – sottolinea la direttrice della struttura Silvia Valentini – esprime la bellezza e la quiete profonda di una natura integra, esaltandola attraverso una combinazione armoniosa di forme e colori”. Orari di apertura al pubblico: dal venerdì alla domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 15 alle 18, fino all’8 gennaio 2017 con ingresso gratuito.  

Info, prenotazioni e visite guidate contattare il Museo della Ceramica della Tuscia al 0761-223674 oppure all’indirizzo mail mctuscia@gmail.com.

***

Acquapendente, La stagione del Teatro Boni

Sabato 7 gennaio 2017, ore 21,00

Parte il “Viaggio nell’Operetta” di Gianni Gori e Alessandro Gileri  che vuole rievocare “un autentico scrigno di perle e di delizie musicali della cosiddetta piccola lirica”. Il progetto, spalmato su quattro teatri (oltre al Boni, quelli di teatri Tor Bella Monaca, delle Muse e Marconi di Roma e il Bobbio di Trieste) si avvale di una guida affatto d’eccezione: il soprano Katia Ricciarelli. Accanto a lei il tenore Andrea Binetti, i giovani Marzia Postogna, Nicola Malagnini, Antonella Profera ed Enrica Musto, selezionati per l’occasione, e la Nuova compagnia “Sandro Massimini” di Trieste; regia di Sandro Corelli, costumi di Tirelli. Il viaggio nell’Operetta impagina una ricchissima sintesi delle situazioni teatrali, dei momenti musicali più significativi vissuti da questo repertorio teatrale tuttora amato dal pubblico: Strauss, Franz Lehar, Kalman, Abraham, Gilbert&Sullivan, Jones, Youmans, Lombardo, Giuseppe Pietri, Ruggero Leoncavallo Ranzato, Domenico Modugno, Kramer, Armando Trovajoli e Garinei & Giovannini”.

domenica 8 gennaio 2016, ore 17,30
“Il bacio” di Ger Thijs  –traduzione di Enrico Luttmann; regia di Francesco Branchetti; musiche di Pino Cangialosi  Con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti “Il bacio” di Ger Thijs è un testo straordinariamente e profondamente intriso di umanità; è la storia di un incontro tra un uomo e una donna; una panchina, un bosco, dei sentieri, due vite segnate dall’infelicità, forse dalla paura ma che, in una sorta di magica “terra di mezzo”, arrivano a sfiorarsi, a toccarsi. Una donna che va alla ricerca del suo destino, un uomo che fa i conti con i suoi fallimenti e con la sua storia. La magia e i misteri dei sentieri e di un bosco fanno da sfondo all’incontro tra i due, la magia del mondo che li circonda e una strana quiete che talvolta guadagna il suo “spazio” accompagna l’avvicinarsi di queste due anime; dalla diffidenza iniziale, alle prime confidenze a una complicità a tratti quasi struggente e intrisa di emozione, il tutto raccontato con una leggerezza di tocco, con una grazia che accompagna l’indagine psicologica dei personaggi e della nascita di un sentimento forse d’amore e ogni sfumatura, ogni battuta, diventa emozione condivisa, “batticuore” per tutti noi. In un paesaggio che evoca talvolta le stazioni di una Via Crucis dell’anima, tra i due nasce un sentimento magico, dove hanno spazio la leggerezza e il candore, il fraintendimento talvolta ma subito dopo la dolcezza e la tenerezza, la fragilità di due anime che fanno i conti con la propria vita e tutto sfocia in un sentimento struggente condiviso.  Info: www.teatroboni.it; 0763.733174

***

Caprarola, Gli eventi delle Scuderie di Palazzo Farnese

venerdì 6 gennaio 2017  

Proseguono gli appuntamenti de “La Magia del Natale” alle Scuderie di palazzo Farnese

Alle ore 17,00, torna la rassegna canora organizzata dalla Corale Polifonica In Hymnis et Canticis.

***

Carbognano, La stagione 2016/2017 del Teatro Bianconi

Sabato 7 gennaio 2017 alle ore 21.00 e domenica 8 gennaio alle ore 17,30.

“L’uomo perfetto” di Mauro Graiani e Riccardo Irrera, con Emanuela Aureli, Milena Miconi e Thomas Santu; regia di Diego Ruiz  Domandarsi se l’uomo ideale esiste è una di quelle cose che una donna fa almeno una volta nella vita (siate oneste, anche più di una). Le nostre madri e le nostre amiche ci ripetono da anni che prima o poi l’uomo perfetto solcherà la soglia di casa, ma che per ora devono continuare a cercarlo provando e sbagliando. Soprattutto sbagliando. A un certo punto, però, trovare l’anima gemella sembra essere un lontano miraggio, o peggio una leggenda metropolitana. C’è da dire che le donne sono diventate con il tempo molto esigenti: lo vogliono alto, ricco, belloccio, gentile, romantico, passionale, protettivo ma anche vulnerabile quando serve. L’uomo ideale, che rassetta, pulisce, lavora, vi venera e vi ama profondamente, vi fa sentire donne. L’uomo su cui contare. Quanto sareste disposte a pagare per un campione del genere?

Per informazioni e prenotazioni: Teatro Bianconi, via Fontanavecchia, 01030 Carbognano (Vt)

tel.0761 613695 www.teatrobianconi.it   

***

Castel Sant’Elia, venerdì 6 gennaio 2017, ore 17.30
Basilica di Sant’Elia   – XXI edizione del “Gran Concerto dell’Epifania”, a cura della Banda musicale, con il tenore Roberto Cresca e la Nova Schola Cantorum.  L’evento giunto alla sua XXI edizione sarà dedicato alla memoria del professor Italo Martorelli , che in tanti hanno avuto il privilegio di conoscere grazie al comune amore per la musica e sarà caratterizzato dalla commistione di più generi musicali.

La Banda musicale, diretta dal maestro Rino Fabrizi, proporrà un ricco programma ispirato al periodo natalizio dove, accanto a brani della tradizione popolare, si darà spazio anche a pezzi particolari.

***

Celleno, Le iniziative dell’Epifania

Sabato 7 gennaio 2017

ore 15,30: workshop per famiglie

ore 18,30: spettacolo di bolle di sapone

ore 21,00: spettacolo circense con la compagnia “Circo in valigia”; a seguire bar-cena e arrivo della vecchia Befana ritardataria

***

Chia (Soriano nel Cimino), Le iniziative delle Spazio Corsaro – Kur

Via Ripetta, n. 18-20

giovedì 5 gennaio 2017 ore 21,00

Per la rassegna “Il cinema e l’altro” proiezione di “Persona” di Ingmar  Bergman, del 1966, Si tratta dell’opera stilisticamente più sperimentale del regista svedese, nella quale l’assoluta essenzialità espressiva, resa dall’abituale, straordinario bianco e nero di Sven Nykvist e dall’uso programmatico del primo piano, è arricchita da sequenze surreali, a rappresentare l’inconscio, e da immagini metacinematografiche (la pellicola che brucia e si accartoccia su sé stessa).

Ingresso a offerta. Il film verrà proiettato con i sottotitoli in italiano.

Associazione Culturale Kur, Via Ripetta, 18, 01038, Chia (Soriano nel Cimino)

***

Civita Castellana, Le iniziative dell’Epifania

venerdì 6 gennaio 2017, dalle ore 16,00

Si rinnova a Civita Castellana l’appuntamento con la discesa della Befana dal palazzo comunale in piazza Matteotti. Partecipano anche i ragazzi dell’associazione Ops che quest’anno si occuperanno della distribuzione delle calze ai bambini dopo l’arrivo della befana. L’appuntamento è organizzato dall’assessorato allo spettacolo del comune di Civita Castellana in collaborazione con il comando provinciale di Viterbo dei vigili del fuoco.  Per tutta la giornata e fino alle 18 sarà aperto anche il presepe monumentale più grande d’Europa, allestito nella chiesa di San Gregorio e aperto fino all’8 gennaio. Sempre il 6 gennaio alle ore 18 l’anfiteatro Falerii Veteres farà da cornice al presepe vivente organizzato anche quest’anno dalla compagnia teatrale locale “I Nunseponnoguardà”

***

Civitella d’Agliano, Le iniziative dell’Epifania

venerdì 6 gennaio 2017, la Befana passa in tutte le case con doni per i bambini

sabato 7 gennaio 2017: “Il tempo delle mele”, gara di dolci e premiazione dei concorsi “Una luce nel cuore, una luce alla finestra” e “Il presepe a casa tua”

***

Fabrica di Roma, Le iniziative dell’Epifania

giovedì 5 gennaio 2017, ore 21,30: PalArte: spettacolo “Fabrica… ride” con il comico Geppo

venerdì 6 gennaio 2017, dalle ore 12: “Polentata: arriva la Befana”; dalle ore 15,00, distribuzione delle Calzette; al presepe della Rocca tradizionale “Bruschettata”;

sabato 7 gennaio 2017, ore 16,00: Palestra comunale, esibizione delle Majorettes e del gruppo dei “Musici” di Fabrica

domenica 8 gennaio 2017, ore 17,30: Al PalArte, commedia “Via col tempo”

***

Gallese, Le iniziative dell’Epifania

giovedì 5 gennaio 2017: “Pasquarella”, a cura dell’associazione musicale “Marco Spoletini”, ore 21,00, Cinena parrocchiale, XXXI edizione del “Teatro di Natale”

venerdì 6 gennaio 2017: XXXI edizione del “Teatro di Natale”; ore 16,00 (Giardino della musica): Tombolata e stand gastronomico

***

Montalto di Castro, La stagione 2016/2017 del teatro “Lea Padovani”

domenica 8 gennaio 2017, ore 21,00

“Uno sguardo dal ponte” con Sebastiano Somma; musiche Pino Donaggio; regia Enrico Lamanna

Personaggi e interpreti (in ordine di apparizione): Alfieri/Roberto Negri; Eddie/Sebastiano Somma; Louis/Matteo Mauriello; Catherine/Cecilia Guzzardi; Beatrice/Sara Ricci; Rodolfo/Edoardo Coen; Marco/Andrea Galatà; Poliziotto/Antonio Tallura. “Uno sguardo dal ponte”, scritto da Arthur Miller nel 1955 e considerato tra i più importanti testi della drammaturgia americana del Novecento, riprende realisticamente una delle pagine più drammatiche del sogno americano vissuto da milioni di italiani approdati in America, nella New York degli anni ’50, alla ricerca di un futuro migliore. Miller racconta la miseria degli immigrati italiani, la loro difficoltà ad adattarsi al nuovo mondo, l’incapacità di comprendere un sistema di leggi che ritengono differente dall’ordine naturale delle cose e, soprattutto, la vacuità del sogno americano. Da ciò scaturirà una tragedia annunziata fin dall’inizio, poiché mettere insieme quelle condizioni disagiate e quei sentimenti e passioni fortissimi non potrà che fatalmente condurre ad un drammatico epilogo. Lo spettacolo messo in scena da Enrico Lamanna riprende il dramma interiore di Eddy Carbone (Sebastiano Somma), della sua famiglia e del suo sogno americano. L’ amore che prova verso la giovane nipote non è altro che la proiezione della sua esigenza di proteggerne la purezza, la necessità di custodirla con la stessa cura di una ceramica preziosa. Un sogno da accarezzare al di là del ponte, sotto un cielo di stelle misto ad un mare dove si naufraga in una voglia di tenerezza.

Info: http://www.teatroleapadovani.it

***

Oriolo Romano, Concerto dell’Epifania

sabato 7 gennaio  2017 ore 18,00

Sala degli Avi di Palazzo Altieri: concerto della Banda “Alberto Tabirri” di Manziana diretta dal maestro Franco Sernacchioli.

***

Orte Scalo (Orte), Le iniziative dell’Epifania

venerdì 6 gennaio 2017

dalle ore 15,00, auditorium: Festa della Befana con giochi e bolle di sapone dalle ore 16,30: “Arriva la Befana”: discesa della Befana dal campanile della chiesa di Sant’Antonio  

ore 19,00, auditorium: premiazione del concorso “Torta di Natale”

***

Pescia Romana (Montalto di Castro), Le iniziative dell’Epifania

mercoledì 4 gennaio 2017, ore 20,30: Chiesa san Giuseppe operaio: Concerto della banda di Orbetello

venerdì 6 gennaio 2017: ore 15,00: Arriva la Befana, a cura della coop. “Giocomatto; ore 16,00: “Andrea Tardioli Dixie Band”

***

Piansano, Le iniziative dell’Epifania

giovedì 5 gennaio 2017, ore 15,00: Sala congressi, spettacolo di Magia

***

Tarquinia, Le iniziative dell’Epifania

venerdì 6 gennaio 2017, dalle ore 11,30: a piazza Giacomo Matteotti: discesa della Befana dalla torre dell’orologio del palazzo comunale. Giunta alla decima edizione, la manifestazione è promossa dal Comune insieme ai vigili del Fuoco di Viterbo, che, grazie a professionalità e simpatia, riusciranno a strappare un sorriso ai bambini. E dopo la discesa con la scopa, la Befana donerà dolci e caramelle. Tante le iniziative dedicate ai più piccoli: il “trucca bimbi” e la “baby dance”, a cura dell’associazione “Divini Commercianti”, e la tradizionale camminata nelle vie del centro storico “Corri per la Befana”, organizzata dall’”Atletica ’90 Tarquinia”, con partenza e arrivo in piazza Matteotti

***

Tuscania, La stagione 2016/2017 del Teatro Il Rivellino

sabato 7 gennaio 2017,  ore 21 

“Ring” con Michela Andreozzi e Massimiliano Vado L’eterno mistero del rapporto fra uomo e donna va in scena sabato 7 gennaio, alle 21, al Rivellino di Tuscania. Sul palco, Michela Andreozzi e Massimiliano Vado in Ring, ovvero 17 quadri sulla vita di coppia, sulla vita a due, sull’esplosione emotiva che si sviluppa tra liti ed abbracci, euforia e certezze, risate e dramma. Lo spettacolo, che ha sbancato i botteghini a Parigi ed è attualmente in tournèe, è stato scritto da Léonore Confino e tradotto da Antonella Questa e racconta di una serie di coppie che si incontrano e si scontrano su un vero proprio ring. Da una scintilla si propaga un incendio, un malinteso fa scoppiare una guerra, il pretesto più insignificante diventa uno spunto comico. Il rapporto uomo-donna viene sviscerato in molte forme dando vita a innumerevoli personaggi e ad infinite possibilità: amanti, Adamo ed Eva, sconosciuti, divorziati, vedovi che si attraggono e si respingono, si amano e si odiano, dando vita ad una serie di scene che ripropongono gli schemi della vita reale, dove ognuno di sforza in maniera sovrumana di dover coesistere con l’altro sesso e, alla fine, di non poterne fare più a meno.

Teatro del Rivellino,  Piazza F. Basile, 5, 0761 4454250 

***

Vallerano, “Vallerano Incantata”

Nel cuore della Tuscia il Natale inizia ad accendere la magia del Natale, condita da scenografie luminose, eventi culturali e artigianato sui generis. Una vera e propria iniziativa fiabesca protesa a far vivere in uno dei borghi più suggestivi d’Italia la giusta atmosfera di festa attraverso una serie di eventi che, rivolgendosi a grandi e piccini, coinvolgeranno il centro storico del Paese nei fine settimana. Durante tutto il periodo sarà inoltre possibile passeggiare per le vie del centro storico per ammirare da vicino i tanti presepi statici, posizionati all’interno dei luoghi più incantevoli e seducenti, il tutto coronato dalle cantine tipiche valleranesi, sempre aperte per la degustazione dei piatti locali.

venerdì 6 gennaio 2017: nel pomeriggio, arriva la Befana in piazza

Info: www.comune.vallerano.it

***

Vasanello, venerdì 6 gennaio 2017
Piazza della Repubblica   ”Vola Befana Vola” con giochi e tombolata

Dalle ore 15,00, musica e giochi popolari

Dalle ore 17,45, ”Vola Befana Vola”, con la spettacolare discesa della Befana dalla torre più alta del Castello Orsini a cura dell’associazione Dioniso e affidata al Gruppo Grotte Pipistrelli Cai di Terni.

Gran finale con tombolata collettiva organizzata e degustazione enogastronomica

***

Vitorchiano, domenica 8 gennaio 2017, ore 17,30

Ex cinema di piazza Umberto I   “Noi non tremiamo”: concerto di solidarietà per sostenere il progetto “Centro Monti della Laga” ad Accumoli e dare una speranza a chi è stato colpito dal terremoto nell’anno appena trascorso.  Saliranno sul palco numerosi musicisti e band di svariati generi musicali: Sbronzi di Riace (canzoni d’autore e cabaret cantato), Area 765 (folk-rock), Tirollallero (canzone romana), Anna Maria D’Ubaldo (cantautrice), Le Ciumachelle (canzoni d’autore), Luigi Cirillo & Badara Seck (folk), Fabio Grilli (attore romanesco), Sandro Ferrera (jazz), Max Costanzi (trombone), Peppe De Simone (tromba). Al termine dello spettacolo sarà effettuata l’estrazione della sottoscrizione a premi e l’elenco di premi e numeri vincenti saranno resi noti sulla pagina Facebook “Noi non tremiamo”. Il Comune e le associazioni offriranno un rinfresco. Queste le associazioni aderenti all’iniziativa: Asd Real Vitorchiano, Carnevale di Vitorchiano, Ianus, Avis Vitorchiano, Banda Musicale Fedeli di Vitorchiano, Comitato Festeggiamenti San Michele Arcangelo, Compagnia In…Stabile, Pro Loco Vitorchiano. Il progetto Centro Monti della Laga prevede il trasferimento ad Accumoli, lungo la via Salaria, delle strutture di un centro commerciale già utilizzato in Emilia nel periodo successivo al terremoto del 2012. Si vuole quindi ripartire dalle attività economiche per dare una prospettiva al territorio devastato.

***

Le iniziative di Percorsi Etruschi

Sabato 7 gennaio 2017: La natura addormentata al bosco del Sasseto; dalle ore 10,00, facile,  emozionante  Info dettagli sul programma e per la prenotazione  info@percorsietruschi.it

 

a cura dell’Ufficio relazioni con il pubblico
urp@provincia.vt.it

Articolo precedenteNEW YORK. AL MOMA ENTRA LA FIAT 500
Articolo successivoq|LAB • UPLOADING EDEN • DESIGN WEEK 7.4.2017