LOGO PANE DI PRATO BASSA
Logo Pane Di Prato Bassa

FESTIVAL DEL PANE DI PRATO, LO SPETTACOLO STA PER INIZIARE

Da Zelig alla Notte Bianca, tutti gli spettacoli del Festival del Pane di Prato minuto per minuto

 

Ci siamo! E’ scoccata l’ora della prima edizione Festival del Pane di Prato, il grande evento promosso e organizzato dall’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Prato in collaborazione con le associazioni di categoria, e lo spettacolo sta davvero per iniziare.

Con una preview, venerdì 7 giugno alle ore 21.30, quando in Piazza San Francesco i comici di Zelig porteranno una prima ventata di allegria in occasione della consegna al Comune di Prato del Green Award da parte di Co.Re.Ve, prima di darsi appuntamento in Piazza Duomo dove saranno distribuiti assaggi della tipica schiacciata.

Per tutto il giorno, musica dal vivo suonata dagli allievi della Scuola di Musica Giuseppe Verdi in Piazza Duomo, spettacoli itineranti di giocoleria, acrobati, clown con i KaraKongioli, Chicchi d’Uva, Fulop Factory, Zuyderzee Clown e Mattacchioni Volanti, intrattenimento per bambini con la scuola di circo Sirteta, il Teatro di marionette delle Dodici Lune, le magie di Loriano Lardi e le sculture di palloncini di Mario Ciccone, la street band Dixie Bus che accompagnerà il sindaco in Piazza Duomo a inaugurare ufficialmente il Festival e il contest “La Città sforna i talenti” – che culminerà con la premiazione dei vincitori alle 18 in Piazza del Comune – accompagneranno la città verso la prima Notte Bianca che partirà dalle 19 per protrarsi fino alle due di notte. La manifestazione, inserita all’interno del programma del Festival del Pane di Prato sarà un importante momento di festa diffusa in tutti gli spazi del Centro cittadino. Il programma prevede iniziative itineranti, negozi aperti, spettacoli e concerti nelle piazze con il coordinamento artistico di Fonderia Cultart e proposte curate direttamente dai locali del Centro Storico. Evento principale della serata sarà l’atteso concerto a ingresso libero di Fiorella Mannoia in Piazza San Francesco alle ore 22, ma la serata offrirà numerose altre iniziative. Si inizia dall’aperitivo a base di Bozza Pratese e prodotti tipici a partire dalle 19 sulla Terrazza Belvedere e nei locali del centro: questi ultimi accompagneranno tutta la Notte Bianca con iniziative, musica dal vivo e dj set fino alle 2 di notte. Fino alle due rimarrà aperto in Piazza del Comune anche il Museo di Palazzo Pretorio per visitare la mostra “L’arte di gesso, la donazione J. Lipchitz a Prato” liberamente ma anche in modo suggestivo, durante le visite spettacolo “itinerari in-versi” (ore 19) e “We are not built to be happy” (a mezzanotte). Sempre in Piazza del Comune, dalle 18 si esibirà la folk singer Luana Primavera e alle 21.30 andrà in scena il suggestivo spettacolo di danza e fuoco “Fire antique”.

Alle 19.30 da Piazza dell’Università partirà una suggestiva parata di gruppi sportivi composta da 800 elementi che attraverserà la città, mentre in Piazza Duomo a partire dalle 19 si alterneranno quattro giovani band pratesi: il jazz di Senza Prove Trio e Marte Duo, il folk blues di Corde Doppie, il rock dei Vizi di Harlene che alle 22 lasceranno il posto alla pluripremiata compagnia Terzo Studio che mette in scena “Alto livello”, uno spettacolo di trasformismo e illusionismo su trampoli. Per l’intera serata nelle vie del centro numerosi saranno gli artisti itineranti: la compagnia Nuvelle Lune che presenta la parata “Fairy Tales” con trampoli, fuoco, e percussioni, il gruppo Chicchi d’uva  presente con la parata onirica “Voyage surrealiste”, l’esplosiva street band Zastava Orkestar che animerà le strade con i ritmi balcanici. In Piazza del Pesce, alle 23 la compagnia Nani Rossi si esibisce in uno spettacolo di acrobatica comica, uno show per grandi e  piccini e a mezzanotte e mezza di nuovo tutti in Piazza Duomo per assistere alla performance del gruppo pratese Lumen Invoco, che incanterà il pubblico con “Amarsi”, un suggestivo spettacolo di fuoco, mentre all’una i danzatori di Socialisarte si esibiscono in “Koyo”, una performance di tessuti aerei. Una lunga notte da vivere insieme, nel centro di Prato. Il programma dettagliato è pubblicato sul sito www.festivaldelpanediprato.it e nell’omonima pagina facebook. L’ingresso a tutte le iniziative è libero e a partire dalle 16 di sabato 8 giugno anche tutti i parcheggi all’interno della cinta muraria saranno gratuiti.

Domenica 9 giugno si replica con tanti artisti di strada che animeranno la città fino a sera: dalla scuola di circo agli acrobati, giocolieri e clown, passando per “La Stella Cometa” in Piazza Duomo che ospiterà i bambini con magiche storie fino all’Open Space di giocoleria di Officina Giovani che si snoderà per tutto il Centro Storico. Tra giochi di equilibrismi e comicità, la street Band Bandasamba invaderà con le sue percussioni le strade della città fino alla conclusione del Festival intorno alle 19.30 di domenica 9 giugno.

 

SABATO 8 GIUGNO 2013

LA PRIMA NOTTE BIANCA DI PRATO

Dalle 19 alle 02.00 in Centro Storico

Programma dettagliato:

 

“Aperitivo con stuzzichini a base di Bozza pratese” centro storico, ore 19.00

Aperitivo nei locali del centro storico e sulla “terrazza del belvedere” a base di Bozza pratese e prodotti tipici.

 

Musica dal vivo in piazza Duomo, dalle ore 19.00 alle 02.00

Quattro band si alterneranno durante l’intera serata in un crescendo musicale e ritmico dal jazz  al folk pop, dai cantautori al rock: Senza Prove trio, Marte Duo, Corde Doppie, I vizi di Harlene

 

“L’arte di gesso”, palazzo Pretorio dalle ore 16.00 – 02.00

Apertura straordinaria di Palazzo Pretorio per la visita alla mostra “L’arte di gesso” dedicata alla donazione Lipchitz. Ingresso libero.

 

“Itinerari in – versi”, palazzo Pretorio dalle ore 19 

Visita spettacolo a cura di Grafio, ingresso libero, prenotazione necessaria: Servizio Cultura 0574-1835028/25 (dal lunedì al venerdì ore 9-13)

 

Sfilata di gruppi sportivi, da piazza dell’Università per le vie del centro ore 19.30.

 

Nouvelle lune “Parata Fairy Tales”, per le vie del centro storico, ore 19.30 e 23.30, spettacolo itinerante con trampoli, fuoco e percussioni

Stravaganti personaggi si esibiscono in leggiadre danze sui trampoli, esercizi di giocoleria, giochi pirotecnici per dare vita ad una frizzante atmosfera di festa, quel pizzico di magia in grado di condurre la nostra immaginazione attraverso le porte di un mondo fatato. Studiata per un pubblico di ogni età, suggestiva al calar del buio grazie all’uso combinato delle luci, fuochi d’artificio, fumogeni e fibre ottiche.

 

Spiral fire in “Fire Antique” piazza del Comune, ore 21.30

Spettacolo che incanta con l’atmosfera del mondo misterioso del fuoco.

 

Fiorella Mannoia piazza San Francesco, ore 22.00

L’eleganza e la voce della splendida cantante italiana incanteranno durante la prima notte bianca di Prato.

 

Terzo studio “Altolivello”, Piazza Duomo, ore 22.00

Spettacolo di trasformismo e illusionismo su trampoli

Spettacolo cult del Teatro di strada Italiano, 1.303 repliche in Italia, Spagna, Francia, Germania, Giappone. Uno spettacolo contenitore di sketch comici e di grande impatto visivo, senza parole e tutto improntato al fascino della figurazione che usa la tecnica del trasformismo e dell’illusionismo su trampoli.

Zastava Orkestar da piazza Duomo, dalle ore 19.30 e 21.30

Un’esplosiva street band che ha in repertorio brani della tradizione popolare balcanica, oltre ad arrangiamenti e composizioni originali, anima le vie del Centro Storico.

 

“Voyage Surrealiste” per le vie del centro storico, ore 22.00 – 24.00

Spettacolo itinerante

Parata in bianco, con strani personaggi appartenenti al mondo dell’immaginazione. Una parata che crea un’atmosfera surreale, con bolle di sapone giganti che la seguono e ne creano lo sfondo e personaggi usciti direttamente dalla fantasia, dall’uomo senza testa allo strano ciclista con una bicicletta snodabile, completamente immerso in grandi palloni bianchi e con trampolieri che dall’alto creano le bolle di sapone.

 

Nani Rossi “Nani Rossi Show”, piazza del pesce, ore 23.00

Spettacolo comico di acrobatica e circo

I Nanirossi scendono in piazza con il loro nuovo show, uno spettacolo che porta una ventata di aria fresca al repertorio del teatro di strada. Da sei anni Rodrigo e Josephina spingono il loro carretto ricco di risate, tecnica e savoir fair in molte piazze italiane e non solo.

 

“We are not built to be happy” visita spettacolo della mostra “L’arte del gesso” , palazzo Pretorio, ore 24.00

Di e con Riccardo Goretti e Niccolò Belliti. Un modo originale di scoprire il genio di Lipchitz, che “parla” in prima persona, in quella che non è una vera e propria visita guidata, ma un racconto sulla vita, l’amore, la morte.

 

“Amarsi”, spettacolo di fuoco della compagnia Lumen Invoco, piazza Duomo, ore 00.30

La compagnia pratese Lumen Invoco, guidata dalla direzione artistica di Fabrizio Fedi, darà vita a uno spettacolo acrobatico di fuoco che abbina sceneggiature ed effetti visivi creando un binomio speciale, unico nel suo genere. La manipolazione del fuoco, iniziata con i pois, è stata uno stimolo ad apprendere nuove tecniche per aumentare gli effetti che hanno raggiunto livelli davvero notevoli.

 

Sacialisarte,  “Koyo”, Piazza Duomo, 01.00

Tessuti Aerei

La danza aerea è diventata simbolo di freschezza e libertà, di contatto con la magia del circo in una variante raffinata e giovane. Ispirato alla primavera in Giappone e alla preparazione marziale dei giovani guerrieri.

 

Attività collaterali Notte Bianca

Locali aperti in musica

Nei pub e nei locali che aderiscono alla Notte Bianca sono programmati eventi musicali dal vivo e/o dj set.

Questi i locali che hanno segnalato l’apertura con eventi straordinari:

 

Caffè Buonamici, Bigonge Bar, Le Barrique, Caffè delle logge, Biscottificio Mattei, Bar Lucio: “L’apericena della Notte Bianca”

 

Caffè delle Logge – piazza del Comune, ore 19.30 – 02.00

Aperitivo e dj set (ore 20 e 00.30)

 

Magnifico in Vaj – via Pugliesi, ore 19.30 – 02.00

Manuela Marchese, musica dal vivo

 

Piazza San Agostino, ore 19.00

5 Paesi, 1 sola tavola: “Indovina chi viene a cena…?” a cura di Alp

 

“La petite cite’ des metiers” & “Festival del pane”, via Pier Cironi

La cittadinanza si appropria e valorizza gli spazi del centro storico: mercatini, spettacoli, tornei sportivi

 

Il Tondo di Mercatale, piazza Mercatale

Dj Calafuria – Dj Luca di Venere

 

Wallace Pub, Piazza Mercatale,

Passogigante live

 

Negozi del Gruppo Rick & Co., Via Muzzi, 21.45/23.45

Fashion Night

 

Via Muzzi

Cena in strada