Classicoe Trattoria Milano
Classicoe Trattoria Milano

Un mese- sei serate

CLASSICO TRATTORIA Milano
CLASSICO TRATTORIA Milano

all’insegna della convivialità consapevole

da Classico  trattoria&cocktail

ClassicoTrattoria

Classico trattoria&cocktail propone sei serate conviviali – dal 24 febbraio al 31 marzo 2022 – all’insegna del piacere del cibo prodotto con rispetto per chi lo consuma, per chi lo produce, per la terra e per gli animali. Sei diverse realtà produttrici attente agli equilibri biologici presenteranno le loro specialità gastronomiche affiancandole all’assaggio di vini selezionati, per comporre un percorso gustativo completo. Gli incontri sono volti a valorizzare l’agro-biodiversità, le peculiarità del territorio, l’impegno di aziende dedite alla realizzazione di prodotti sani e di qualità.

Il primo incontro, intitolato “Dolci acque di Lombardia: trote e salmerini, coregoni e sarde del lago d’Iseo”, si terrà giovedì 24 febbraio 2022 e vedrà come protagonista Cascina Clarabella di Iseo (BS). L’attività dell’azienda, una cooperativa sociale volta al recupero ed inserimento lavorativo di soggetti con disagio mentale, sarà spiegata da Filippo Camin, che presenterà sia la produzione agro-ittica, sia quella vitivinicola nonché quella olivicola. L’approccio di Clarabella vorrebbe essere esempio virtuoso di come le comunità lacustri possano prendersi cura del territorio e valorizzare la cultura del pesce di acqua dolce, del vino biologico, degli oliveti del Sebino.  I piatti del menù a base di pesce di lago saranno accompagnati da vini prodotti con metodo classico Franciacorta docg Clarabella.  Ospite della serata anche l’azienda “RisoTesta, il riso della cascina Grampa” di San Pietro Mosezzo (NO), che presenterà il riso di sua produzione. Similmente alle altre realtà produttrici ospitate, anche RisoTesta si propone come un’azienda che ha come obiettivo la coltivazione e trasformazione della materia prima attraverso l’uso di tecniche agronomiche a basso impatto ambientale e che preservano la naturalità del riso.
Il costo previsto è di 40 euro a persona, vini esclusi

Giovedì 3 marzo 2022 avrà luogo la serata “Milano città agricola”. Azienda ospite la Società agricola Garall/ I Pep Lung di Robecco sul Naviglio (MI), presentata da Luca Garavaglia.  La famiglia Garavaglia, proprietaria dell’azienda agricola e dell’agri-spaccio situati nel cuore del parco del Ticino, coltiva a ciclo chiuso i propri terreni per produrre foraggi, cereali, leguminose, necessari ad alimentare in modo esclusivo i propri animali, suini e bovini. Le carni che verranno servite durante la cena, provengono da Vacche di Razza Varzese, Presìdio Slow Food, bovini autoctoni a rischio estinzione. In accompagnamento ai piatti, durante la serata, saranno presentati i vini di Poderi di San Pietro, tra i più grandi produttori in provincia di Milano. Con una vigna a soli 30 minuti dal centro città, con i loro 60 ettari nei territori di San Colombano e nei comuni limitrofi di Graffignana e Miradolo Terme, sono tra i maggiori produttori della D.O.C. di San Colombano e I.G.T. “Collina del Milanese”.
Il costo previsto è di 40 euro a persona, vini esclusi

Giovedì 10 marzo 2022 Classico ospiterà un’abbinata d’eccezione “Un classico al classico: caviale & champagne” con Emanuele Filipppini di Agroittica Calvisius di Calvisano (BS).  L’agrottica Calvisius rappresenta la storia, l’identità e i valori del caviale italiano ,prodotto rispettando i principi di qualità ed artigianalità. Il caviale della pianura bresciana, una delle prelibatezze più raffinate della gastronomia mondiale, è prodotto in proprio ed è ottenuto da allevamenti di Storione di diverse varietà, nelle acque sorgive limpide e purissime presenti nell’area.  Il 10 marzo si avrà la possibilità di assaggiare il caviale in una degustazione comparata di tre tipologie con il pregevole accompagnamento dello champagne dell’azienda vinicola francese Trochet, di Saint-Emilion.
Il costo previsto è di 50 euro a persona, vini esclusi

Giovedì 17 marzo 2022 è la volta di “Solosale: brisaola tradizionale di montagna”. Sì, avete letto bene! Brisaola storica di Valchiavenna elaborata dallo chef stellato Stefano Masanti del Ristorante Il Cantinone, socio fondatore di MA! Officina Gastronomica che pure ha sede a Madesimo (SO). Quest’ultima produce piccoli lotti di salumi artigiani, anche di Suino Nero delle Alpi, e confetture con materie prime che trasmettono profumi e sapori delle vallate di montagna. La qualità ambientale viene messa al primo posto nella scelta di carni, frutti selvatici e verdure che provengono tutti da allevatori e coltivatori locali. Plus della serata: lo stesso Stefano Masanti cucinerà con Emanuele, chef del Classico, i caratteristici Pizzoccheri bianchi di Valchiavenna.
Saranno immancabile accompagnamento i vini di Valtellina.
Il costo previsto è di 40 euro a persona, vini esclusi

Giovedì 24 marzo 2022  la kermesse continua con “Parla come mungi: dai pascoli delle Orobie alla tavola” che vedrà come protagonista la produzione casearia interpretata dallo chef di casa. In tavola due Presìdi Slow Food: lo Stracchino all’antica delle valli orobiche, l’Agrì di Valtorta. Ospiti di rango il Grasso d’Alpe e la Mascherpa stagionata.   La tradizione casearia delle montagne di Lombardia verrà introdotta dall’eco- gastronomo Lorenzo Berlendis. Già vicepresidente di Slow Food Italia e collaboratore per la stesura di ‘Formaggi Naturali’ di Slow Food Editore. La strepitosa compagine di formaggi sarà degnamente accompagnata dai vini di Poderi di San Pietro.  Anche in questa occasione presenzierà alla seratal’azienda “Risotesta, il riso della cascina Grampa” di San Pietro Mosezzo (NO).
Il costo previsto è di 40 euro a persona, vini esclusi

Il cerchio degli incontri si chiuderà il giorno 31 marzo con “Ruspante: un volatile allevato con rispetto” con la partecipazione di Lara Cordioli dell’azienda agricola Pollo Ruspante di Sona (VR).
Da quasi un secolo la famiglia Cordioli si impegna nell’allevamento di animali da cortile unendo tradizioni contadine tramandate a tecniche moderne di controllo e igiene, per garantire benessere animale e salubrità. Tutti gli animali sono allevati unicamente all’aperto e nutriti con soli cereali. I piatti, naturalmente a base di carne di pollo, saranno accompagnati dai vini bio della cantina Ronchi di Genestaro sita alle porte della Val San Martino ad Ambivere  (BG).
Il costo previsto è di 40 euro a persona, vini esclusi
Per prenotazioni inviare una mail a  info@classico.bio  o chiamare allo 02/84927861.

Classico trattoria & cocktail
Classico trattoria &cocktail è il nuovo progetto imprenditoriale della famiglia Murray, con un ampio giardino interno in pieno stile liberty, tra tavoli e sedie d’epoca che coniugano dettagli decò a tessuti di tendenza come il velluto, che raccontano di un elegante salotto in un contesto di Vecchia Milano. La sinergia tra cucina e cocktail bar, le due anime di Classico, è il tratto distintivo del ristorante, da gustare al civico 6 di via Marcona. I drink lover troveranno qui una cocktail list in cui ogni miscela è legata al titolo, al testo, o all’autore di una canzone. La cucina dello chef Emanuele Menna valorizza invece le ricette della cucina regionale con sapori netti, senza filtri e genuini, che rimandano alla tradizione gastronomica mediterranea con un piglio fresco che non stravolge, bensì esalta i gusti dei singoli ingredienti.

Chef Trattoria&Classico
Chef Trattoria&Classico Emanuele Menna

Classico trattoria & cocktail
Via Marcona 6,  Milano   t.+02 49449135

Orari di apertura:
Lun-Gio 07:30-22:00
Ven-Sab 07:30-22:00